Un Napoli disunito e poco reattivo si perde in quel di Verona

31
20

pagelleLe pagelle di Napolisoccer.NET: Chievo V. – Napoli 2 – 0.

De Sanctis: deve limitarsi a recuperare i palloni nella sua porta, per il resto normale amministrazione. Qualche incertezza su rilanci. SV
 

Campagnaro: molle e poco reattivo, spesso viene preso in velocità e non riesce a contrastare gli avversari. 5
 

Cannavaro: fermo sulle gambe, Pellissier e Moscardelli lo tengono sempre in apprensione. In qualche occasione ci mette la classica pezza mantenendo a galla il barcone. 5
 

Aronica: non trova movimenti e posizione e spesso le sue incertezze mettono in difficoltà l'intero reparto. Fuori posizione in occasione del primo gol, molle nel rinvio in occasione del secondo è tra i peggiori in campo. 5-
 

Maggio: con gli spazi completamente bloccati gioca una gara mediocre non riuscendo quasi mai a saltare l'uomo oppure a proporsi in profondità. 5,5
 

Gargano: niente da fare, dal tunnel non riesce proprio ad uscire. Corricchia per il campo senza costrutto facendosi anticipare da tutti i gialloblu. 4,5
 

Pazienza: travolto quantitativamente e qualitativamente dagli avversari, sembra una boa in balia delle onde. Dalla sua l'attenuante che viene lasciato completamente solo. 5
 

Dossena: impalpabile in attacco disastroso in difesa sventola bandiera bianca fin da subito. Sardo fa quello che vuole surclassandolo. 4,5
 

Zuniga: dalle stelle alle stalle in 3 giorni. Per fortuna è arrivato un giocatore che può veramente sostituire Lavezzi perchè lui è assolutamente inadatto! Giustamente sostituito. 5-
 

Hamsik: prova a giochicchiare ma sembra avere la sciolina sotto gli scarpini. Nessuno lo appoggia e nessuno si libera quando ha lui la palla e pertanto avviare il gioco è impossibile. Mazzarri, probabilmente, capendo che la serata era no ha pensato a preservarlo per la prosisma sfida. 5
 

Cavani: si sobbarca i recuperi difensivi che i compagni non effettuano caricandosi sulle spalle il peso della fase difensiva. In attacco latita e, nell'unica occasione buona che capita dalle sue parti, cicca la porta. 5,5

SOSTITUTI

Lucarelli: la forma non lo assiste, la squadra neppure, a lui non resta che perdersi tra le maglie avversarie. 5
 

Sosa: forse l'unico che è entrato in campo con le idee chiare e la voglia di fare. Dotato di buona tecnica non eccelle in velocità e questo non gli consente di avere quel quid per mettere seriamente in difficoltà gli avversari. Di certo è il milgiore nella mediocrità generale. 6-
 

Dumitru: è ancora acerbo ma ha i numeri per poter diventare un ottimo attaccante. Si muove sul fronte d'attacco cercando qualche giocata che non arriva. 5,5

Allenatore, Mazzarri: quest'oggi paga pegno alla pefetta impostazione del Chievo che si schiera con 5 difensori e chiude tutti i varchi impostando una gara simil-trasferta. Il Napoli, dal canto suo, non è sembrato concentrato e motivato come in altre occasioni e questo – sommato ai meriti del Chievo – ha fatto si che i 90 minuti siano stati a senso unico. Di certo non convincono le sue scelte. Per l'ennesima volta propone Zuniga al posto di Lavezzi, si spera che la scelta sia dovuta all'improvviso infortunio di Yebda piuttosto che ad una sua idea tecnica. Per fortuna che con l'arrivo di Mascara, questo equivoco si risolverà una volta e per sempre. Analogamente non appare idoneo l'inserimento di Lucarelli, che è sembrato fuori forma e non pronto atleticamente. Probabilmente avrebbe potuto dare fiducia prima a Dumitru, sfruttando le doti aeree di Lucarelli negli ultimi minuti. Valutimao la sconfitta di oggi come un errore di percorso e visti i risultati delle altre, poco o nulla cambia in classifica. L'importante è che già domenica il Napoli ricominci a correre e vincere come è in grado di fare. 5

Gianni Doriano – Napolisoccer.NET

 

Condividi
Articolo precedenteSqualifica per Pazienza: salterà la gara contro il Cesena
Prossimo articoloPioli: “Contro il Napoli abbiamo giocato a ritmi alti, vittoria meritata”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

31 Commenti

  1. Chiariamo una cosa, Mazzarri conosce un solo tipo di gioco e fra un po’ ci battono tutti se non si inventa qualcosa. MAZZARRI 3, questo è il voto giusto. Che voto volete dare a uno che si ostina a mandare in campo Gargano, che ritarda come al solito a inserire Sosa, che fa giocare quel mattone di Lucarelli comprato solo perché è livornese come Mazzarri, che non dà abbastanza fiducia e tempo a Dumitru con la scusa che altrimenti si brucia, uno che non fa giocare Santacroce. Non ha saputo interpretare una partita che fin dal primo minuto si vedeva che poteva finire anche 4-0. Mazzarri un grande motivatore, ma un pessimo stratega. Dipendiamo dalla condizione di Lavezzi e Cavani, purtroppo, l’allenatore vale ben poco.

  2. acido lattico in quantita’ eccessiva per la partita di coppa italia e la successiva con la sampdoria e se aggiungiamo che lavezzi tiene palla come nessuno e fa rifiatare tutta la squadra e se aggiungiamo che il campo era di patate allora era facile perdere stasera…per cortesia mazzarri non voglio piu’ vedere zuniga al posto di lavezzi anzi tienilo in panchina e metti subito ruiz al posto di aronica se no son dolori.

  3. …mazzarri ha detto che una partita storta ci sta…?? qui si parla di dignità davandi alla vergogna di stasera parchè i miei occhi non hanno visto altro solo vergogna.

  4. La paura di avvicinarsi al Milan ha fatto tremare le gane dei calciatori azzurri.
    Forse la partita più brutta in assoluto, quasi pari a quella giocata a San Siro.
    Forse Mazzarri sapeva…ma non ha saputo giocare la partita a centrocampo.
    Cerchiamo di dimenticare e pensare alla partita con il cesena di domenica prossima.

  5. non mi sembra che pazienza sia stato superiore a qualche suo collega e comunque non fa la differenza con il suo modo di giocare :statico e privo di alcun inserimento con la palla etc.

  6. Sono appena tornato dallo stadio di Verona e vi assicuro che è stato veramente umiliante vedere 11 anime perse che vagavano sul terreno di gioco alla ricerca di chi sa cosa……………….
    E’ assurdo, ogni volta che possiamo fare il salto di qualità, non avvicinandoci al Milan, ma allungando sulle squadre che ci seguono, perdiamo l’occasione giusta.
    Un complimento ai racchettapalle del Chievo Verona (ragazzini di circa 13/16 anni) che hanno avuto quella cazzimma tale da far sparire il pallone ogni qualvolta usciva fuori dal terreno di gioco, bravi veramente bravi e grandi…………………….

  7. Che tristezza! Che sventura!
    Il pareggio del Milan con la Lazio ci aveva fatto verire l’acqualina in bocca, ma il Chievo si e’ dimostrato essere un boccone molto amaro.
    Mazzarri non deve venire a contarci chiacchiere parlando delle condizioni del campo. Tutte le squadre giocheranno su quel campo e non sono sicuro che tutte perderanno. La verita’ e’ che ci sono allenatori che capiscono di pallone e che analizzando l’unico modulo di gioco che il nostro mister ha imparato a scuola, sanno trovare le contromisure. Talvolta il principino di Posillipo (Gianni Improta) viene preso a male quando critica Mazzarri per non saper cambiare modulo, ma secondo me un pizzico di ragione ce l’ha. Purtroppo il centrocampo del Napoli e’ fatta di gente di buona volonta’ ed abile nei contrasti, ma quando si tratta di costruire il gioco tecnicamente siamo vicino alla nullita’. Fino a quando ci ostineremo a giocare con Brontolo, il piu’ antipatico degli gnomi di Biancanve faremo solo fumo. E basta che il Pocho sia fuori per non essere in grado di costruire nessuna azione degna di nota. Inoltre, con Hamsik che si aliena troppo spesso dal gioco e’ peggio che andar di notte, e perfino un giocatore come il Matador finisce per diventare uno qualsiasi. Sono completamente d’accordo con i voti. Del resto dopo una prestazione come questa come potevi sbagliare? Sosa, Dumitru e Lucarelli non sono proprio cosa. Speriamo che San Gennaro e San Nicola domani miracolino la porta del Bari cosi’ teniamo l’Inter a distanza.
    Cerchiamo di dimenticare questa partita al piu’ presto e speriamo di riscattarci gia’ Domenica contro il Cesena, magari con un altro paio di segnature di Edinson Cavani e forse Lavezzi. E soprattutto sempre forza Napoli. Non molliamo.

  8. PUrtroppo ha pesato molto la stanchezza sulle gambe… anche a me avrebbe fatto piacere avvicinarmi al Milan ma ricordiamo ke non siamo partiti x lo scudetto e ke siamo cmq secondi… che poi la prestazione sia stata vergognosa è un altro fatto e ke ci sono giocatori come Gargano e lucarelli, ke sono più un danno… ma stasera Mazzarri non aveva molta scelta… e mi vergogno di chi ancora, secondi in classifica x una partita persa, subito critica…

  9. Un’ultima cosa… stasera x me la colpa è stata di tutti alla fine… xò il 5 a Cannavaro non si può vedere…4,5 al massimo… dato ke sul gol di Moscardelli se lo perde lui… e Campagnaro pure quando gioca male, non fa le cavolate pesanti ke fa lui… poi se perchè è napoletano lo continuiamo a portare al di sopra degli altri, è un’altro discorso…

  10. Cannavaro si conferma il giocatore più scarso che abbia mai visto in serie A…i due gol sono quasi ed esclusivamente colpa sua…speriamo che non gli rinnovino il contratto!!!! ma sto c….o di Domitru quando gioca? e Ruiz??? quando avranno compiuto 25 anni a testa? E Yebda?? che è un mostro!!!

  11. Ignoranti e prevenuti. Cannavaro e’ stimato in tutta Italia. E’ uno dei migliori centrali in circolazione e voi sempre pronti a criticare sempre e solo lui. Piuttosto e’ la qualita’ media in totale a lasciare a desiderare. Ma questo gia’ si sapeva, purtroppo ci vuole un po’ di tempo e piu’ sessioni di mercato per ovviare a questo. Infatti i nuovi acquisti credo che vadano proprio in questa direzione. Con questo materiale a disposizione, Mazzarri e’ la persona giusta nel posto giusto. Sta’ facendo un miracolo,perche’ tolti i tre davanti e Maggio Dossena Cannavaro Campagnaro, il resto sarebbero solo delle buone riserve. Considerate poi che giocano sempre gli stessi per ovvi motivi…

  12. non perdiamoci d’animo, diciamo che ci può stare. Zuniga in quella posizione non vale un milionesimo di Lavezzi. La cosa buona è che Sosa comincia ad esserci. Gargano, se continua così, è meglio che cambia aria. A giugno arriveranno i rinforzi per il centrocampo e speriamo che siano Inler e uno tra Palombo e Montolivo. Solo così diventeremo una squadra da scudetto, intanto cerchiamo di trarre il massimo da Yebda e Pazienza. FORZA NAPOLI

  13. Come al solito non abbiamo il senso della misura !!
    Capisco che la delusione è tanta ,compresa la mia .ma non si puo’ dire che
    improvvisamente siamo diventati vergogniosi !!
    Ora dobbiamo essere piu’ che mai vicini alla squadra che è ancora immatura per certi livelli .
    Ancora non ha la personalità e la convinzione della grande squadra ma pian piano ci arriveremo .
    Le critiche a Mazzarri ci possono stare ma credete a me teniamocelo caro !!

  14. Che tristezza, o giochiamo come il Barcellona o facciamo vomitare..ecco in queste partite ci sarebbe servito come il pane un centrocampista tipo inter che dettava i tempi e i lanci! Si sente ancora il GAP con le grandi.speriamo che il pocho non esce più fino a fine stagione..

  15. E vero mr napoli una partita si puo perderea non facendoci umiliare da una squadretta che lotta per la salvezza…. Ieri il nspoli e stato irriconoscibile…. Speriamo di riprenderci subito domenica von il cesena……

  16. non ci dimentichiamo che siamo al secondo posto, che molte partite sono andate bene e ci sta perdere….il problema è che ieri sera il napoli ha fatto piangere….
    Gargano e da far riposare in panchina, Blasi non sarebbe peggio, almeno dovrebbe essere fresco, Aronica e Dossena ieri sera hanno fatto un duetto sul secondo gol spettacolare……..Dumitru sembra già stanco prima di entrare, Zuniga spesso inguardabile….. comunque non ci lamentiamo più di tanto ieri hanno pareggiato tutte le squadre, ben più titolate di noi….

  17. Meno male che le altre squadre sono messe peggio di noi,nonostante i vari miliardi spesi in estate ed in inverno, può capitare una giornata storta, però non bisogna dire che domenica il Napoli avrebbe messo in difficoltà tutte le maggiori squadre del mondo ed ieri sono una massa di broccoli…C’è delusione come è andata la partita…ma la nostra squadra non è obbligat a vincere lo scudetto come lo sono le altre,accontentiamoci delle soddisfazioni che ci dà..Se poi si arriva ad un traguardo importante e tanto di guadagnato.Nella partita di ieri le delusioni maggiori me li ha date Pazienza che domeinca non ha giocato e sembrava un ballerino in mezzo al campo…In tutti i modi Forza Napoli ora e sempre……….

  18. il problema piu’ grosso di ieri, non e stato perdere! perche’ se io dovessi perdere tante partite come quella con l’inter sarei molto contento, perche’ ho visto gioco, qualita’, idee e quant’altro e solo per sfortuna abbiamo perso! ma ieri col chievo che e’ una squadra di meta’ classifica, non ci ha fatto toccare palla! mi e’ sembrato di vedere una squadra di prima divisione senza idee. il centrocampo e’ stato inesistente!!!!! gargano ha bisogno di qualche mese di riposo perche’ neanche le poche cose che sa fare… ha fatto bene, sempre in ritardo,mai un contrasto, mai un anticipo, e persino i passaggi a dieci metri ha sbagliato! nella vita bisogna saper dire pure no! se non si e’ in grado , se non ti senti, se hai bisogno di riposo, chiedilo fai piu’ bella figura e quando ti sei ripreso giocherai! e pazienza non e’ stato da meno, non so se ha fiutato qualcosa nell’aria, tipo qualche suo trasferimento altrove a giugno…pure lui ne ha combinata una piu’ di bertoldo molto svogliato e poco combattivo. mi ripeto a mio parere se prendiamo Inler, assieme a Iebda’, facciamo un centrocampo sia fisico che di qualita’ si perche’Iebda’ mi sembra molto cresciuto ultimamente e quando entra si vede che da qualita’. cosi’ pazienza se ne puo’ pure andare e gargano si puo’ pure accomodare in panchina aspettando che i suoi piedi prendano un poì di qualita’ in piu’.forza napoli siamo ancora secondi e speriamo in bene.

  19. FURLAN MA VAT COCC!!!!!!
    MEZZA SCONFITTA MERITATA E QUI A FARE TUTTI I SOLONI DEL CALCIO!
    MA ANDATE A TIFARE PER QUALCHE ALTRA SQUADRA…TIFATE AVELLINO,CASERTANA,SALERNITANA O BENEVENTO A VOI LA SCELTA!
    E UNISCITI PURE TU LUX CHE NON CAPISCI UNA MAZZA…TU VATTENE A TIFARE IL RUGBY O IL GOLF

  20. comunque vorrei dire un’altra cosa… non si discute il fatto che si puo’ perdere con chiunque e viceversa! ma cio’ che mi pare che quasi tutti i tifosi,(dico quasi perche’ c’e’ sempre l’esagerato e incompetente!) contestino, il fatto che il napoli ha disputato una partita senza alcun senso, con nessun gioco e con poca brillantezza da parte di tutti e dico tutti! senza fare neanche un tiro in porta,cosa rara perche’ di solito siamo abituati a vedere ben altre partite magari con pochi gol ma in quanto a tiri in porta ce ne sono stati fin troppi. questo e’ cio’ che si chiedono tutti! probabilmente si sono dimenticati di scendere in campo.

  21. benvenuti ai criticoni e sapientoni i quali non vedevano l’ora di vomitare sentenze ed accuse dopo un lunghissimo periodo di cassa integrazione essi aspettavano ,come il pane , una partita come questa per sparare le solite cavolate di chi non ha mai giocato al calcio e non sa che partite storte capitano anche al real madrid e addirittura al barcellona che perse nel girone di andata contro l’Hercules squadra di bassa classifica….ritornerete a prendere la cassa integrazione dalla domenica prossima…poverini.

  22. Mi associo a MR NAPOLI e a qualche altro che non si butta giu.

    Una partita persa (anche se meritatissimamente con una “provinciale”) ci sta eccome.
    É successo quello che temevo. Troppo entusiasmo senza motivo.
    Ricordiamoci chi siamo e cosa siamo ora. Non corriamo troppo con la fantasia.
    Questa batosta ci serviva come il pane. Ci fará maturare, vedrete.
    Anche il Milan ne ha prese 2 dal Cesena a inizio campionato, o forse lo avete giá dimenticato?

  23. Su Cannavaro sono d’accordo con Lux… ma da sempre lo dico, e non ora… cannavaro perde troppo spesso la concentrazione e se gli altri riescono a recuperare alle sue boiate, ci va bene… ma se non riescono a farci niente perdiamo… Molte volte ke abbiamo preso i gol in campionato è stato x colpa sua e a volte di Aronica…
    Ancora con st Cannavaro stimato da tutta Italia… ma chi?? Ma dove?? Ma secondo voi chi sarebbe così pazzo da prenderselo? Se aveva grandi offerte, DeLa lo avrebbe venduto… Io ho sempre detto ke Aronica e Cannavaro non sono da squadre di alto livello in serie A… Se qualcuno volesse ammettere ke dice ke Cannavaro è forte, solo xkè gioca nel Napoli, è napoletano e fratello di Fabio, sarebbe cosa gradita…
    Ieri la squadra non ha giocato ok… ma probabilmente senza le 2 boiate di Cannavaro lo 0 a 0 arronzato ci usciva…
    Cannavaro…3

LASCIA UN COMMENTO