Per Lavezzi vacanze anticipate?

32
32

Probabilmente per il Pocho quella di Cagliari sarà l’ultima gara del 2009. Dopo l’espulsione rimediata a fine gara al Sant’Elia (per aver scagliato addosso ad Allegri un pallone, rosso diretto) il Pocho potrebbe prendere minimo due giornate di squalifica. Quindi questo significherebbe che l’attaccante argentino potrebbe saltare sia la gara di domenica prossima col Chievo che chiuderà l’anno calcistico che quella del 6 gennaio con l’Atalanta. Proprio come successe l’anno scorso quando essendo in diffida Lavezzi si fece ammonire nella gara contro il Lecce anticipando di una settimana il rompete le righe (saltando l’amara trasferta di Torino). Ed iniziano a girare le prime malignità, alle quali possiamo rispondere con le immagini a fine gara dell’esultanza di Lavezzi nel tunnel degli spogliatoi, sintomo che l’attaccamento alla maglia c’è ed è più vivo che mai e che quel gesto sia stato solo un scatto improvviso di ira.
Salvatore Testa – Redazione NapoliSoccer.Net

32 Commenti

  1. non credo che il Pocho fosse in cattiva fede..giustamente come tutti NOI è ghiut n’frev perchè quel pover’uomo di Allegri invece di dare esempio di sportività ha fatto la figura del perecottaro ed il Pocho , che comunque è un giovanotto “caliente”, non ci ha visto più e lo ha colpito e affondato… aha aha aha

  2. Sono convinto anche io che il gesto del pocho sia stato dettato solamente da tanta rabbia e sono rimasto piacevolmente colpito dall’esultanza che ha avuto sul 3 a 3….

  3. cosi’ come sono sicuro che l’anno scorso si fece ammonire di proposito alla stessa maniera sono convinto che quest’anno l’espulsione non e’ stata calcolata, bensi il frutto della tanta rabbia in corpo accumolata in un ambiente vergognoso e incivile.

  4. Io non ci voglio credere ad una cosa del genere…certo il fatto che è successo anche l’anno scorso fa venire il sospetto…però non ci voglio credere…anche il fatto che sia rimasto dopo l’espulsione mi fa pensare bene..

  5. Non cominciamo a creare un caso per favore. Il Pocho,pur sbagliando, ha fatto bene a dare la pallonata a quel finto galantuomo di Allegri. Mi dispiace solo che non l’ha colpito in bocca! Peccato solo per la squalifica.Ma pur essendo una reazione sbagliata quella del Pocho, l’azione di Allegri è stata ampiamente antisportiva.
    Cmq. ripeto, non creiamo un caso che non c’è.Avete visto le immagini del secondo goal quando il pocho era sul mucchio di compagni che festeggiavano Pazienza?Scherzava tirando i pantaloncini a tutti.I ragazzi ci sono e sono affiatati ed attaccati alla maglia ed è questo che vogliamo!Peccato per i mancati 3 punti.Ora saremmo quarti a piu’ due dalle concorrenti. Grazie per questo spirito di squadra mister Mazzarri!

  6. Lavezzi ha fatto proprio bene!!! Vorrei sapere quelli della panchina del Cagliari ke gli hanno detto per far stizzare in quel modo un ragazzo così calmo come Pocho…

  7. non è da <Lavezzi scagliare un palllone contro un allenatore – però è da Lavezzi sotto il periodo natalizio rimediare espulsioni per anticipare le vacanze – speriamo che Dela non lo lasci partire prima….e si faccia furbo come lo è l’argentino – tutta furbizia e professionalità zero!!!!!

  8. Sono d’accordo con la chiusa dell’articolo, il Pocho stavolta ha reagito per mero istinto, impensabile un ragionamento diverso dopo più di 90 minuti di grande fatica, stanco, acido lattico al cervello, un risultato che brucia e gli avversari che perdono tempo fingendo infortuni o allungando i tempi di recupero palla. Il Pocho ha esultato sul gol coem solo un tifoso può fare. Grande Lavezzzi, sei il più forte di tutti.

  9. ma daiiii!!!
    ke fate? remate contro il napoli e lavezzi ora???
    si è visto KIARAMENTE l’attaccamento alla maglia di LAVEZZI!!!!
    non dite idiozie su!!

    buona domenica….

  10. ma ke cavolo di articoli sn qst??
    ok l’annos corso ha svbagliato,ma io vedo una metamorfosi del lavezzi di l’annos corso a qll di qst anno..
    è maturato migliorato sopratutto dal punto di vista umano!
    magari il suo nn è stato un bel komportamento ma io da vera tifosa lo comprendo i pieno so sicura ke kiunque ami davvero il anpoli si sia comportato così anzi..anke peggio!
    io apprezzo qst ragazzo da tifosa,xkè ha dimostrato qnt ama qst città e qst maglia,e giustamente si è sentito mancare di rispetto prima da napoleno ancor prima ke da calciatore..infatti,si è giustificato dicendo ke gli ha innervosito l’essere stato kiamato “TERRONE” allora io aggioungo solo un a cosa “POHO UNO DI NOI!GRZAIE DAVVERO,XKOè IERI NELL’ESULTANZA DEL 3 A 3 SI è VISTO DAVVERO TT IL TUO AMORE X NOI!”
    spro ke sia riuscito ieri a metetre a tacere tnt idioti ke in male fade hanno sempre criticato qst ragazzo..
    ps:x ki nn ne sia a conoscenza la sua famiglia è quia Napoli cn lui,e cmq dovrà restare in Europa x forza fino al 23 dato ke ha un amichevole qnd piantatela di sparare cavolate qs di luii…

  11. Non cominciate a malignare sul pocho è stato un gesto istintivo ,fatela finita
    vergognatevi non siete degni di un simile campione.Pocho sei immensamente uno di noi.

  12. ma non scrivete sciocchezze per favore, vi siete dimenticati che il 23 dicembre deve giocare con la nazionale a barcellona? si vuole sempre montare dei casi anche quando non ci sono!

  13. maude, non preoccuparti del girone di ritorno, quello dell’anno scorso fu solo dovuto ai mancati accordi tra il dittatore marino e la squadra sui premi qualificazione uefa ed ingaggi…adesso e’ diverso….e lo si vede dal fatto che l’ingaggio a gargano e’ stato piu’ che raddoppiato……voleremo se la fortuna e gli arbitri non ci sono contro.

  14. Comunque io ripeto ancora e ne sono convinto…nessuno mette in dubbio l’attaccamento di lavezzi per la squadra ma per lui conta molto ma molto piu’ il figlio quindi prima lo portano a napoli e prima vedremo un lavezzi irrefrenabile e decisivo….molto vicino a maradona….solo vicino pero’. E per i saputelli dico che se parte adesso per l’argentina , dopo squalifica di 2 giornate, sono 10 gg con il figlio e non mancherebbe la partita di barcellona con l’argentina….cari saputelli.

  15. Lavezzi ha fatto una stupidaggine che poteva costarci cara e sarà sanzionata gravemente ma il suo attaccamento alla maglia è provato dalla sua esultanza finale e non solo.
    Allegri è un “galantuomo” (come il suo presidente e i loro tifosi) che come un buon “pastore” guida il suo “gregge” di giocatori eleganti, per nulla fortunati e spinti da un civilissimo pubblico che ama Napoli e noi napoletani.
    Il loro palcoscenico ideale è la L.N.D. dove il loro “ardore” troverebbe uno spazio più adeguato!!!

  16. idem anche io… non credo minimamente alla cattiva fede… e vi dirò di più .. ho notato un attaccamento alla maglia che pensavo non esistesse… grande pocho!!!:)

  17. Lasciate stare il PoCHo, il Pocho non si tocca, è un bravo ragazzo, sempre con il sorriso sul volto anche quando lo pestano nel peggiore dei falli, dopo una gara stremante e con l’amarezza di perdere una partita vinta per 80 minuti, e vedersela scippate negli ultimi minuti di gara, ti stizza, poi i cori ingiuriosi contro i Napoletani, dalla panchina altri insulti e perdite di tempo (prezioso) hanno fatto il resto, lui si sente uno di noi, ed ha reagito d’istinto contro i Cagliaritani, io d’ho il mio sostegno morale al Pocho ….. sono con te!

  18. Bravo pocho… meglio tirare un pallone addosso ad una persona che fare brutti gesti dalla Tribuna come fa il Presidente Cellino.. E ad ogni modo è molto più deplorevole che un Presidente di una squadra di calcio esulti in modo offensivo verso gli avversari che un calciatore che, in preda ai nervi per un risultato capovolto, scagli un pallone contro l’ allenatore della squadra avversaria che ritarda ( comportamento altamento antisportivo) la ripresa del gioco!!!
    In fine come in ogni società, anche nelle società di calcio ci sono delle gerarchie e, quando i comportamenti scorretti provengono dai veritici ( presidente, direttore sportivo e allenatore) il fatto è palesemente più grave.

  19. speriamo che si faccia squalificare anche chi scrive queste cose…. ma è possibile che si debba trovare sempre una storia senza senso intorno ai nostri campioni???

    lavezzi ha avuto un gesto istintivo, e poi è rimasto a bordo campo e quando bogliacino ha segnato il 3-3 mi è sembrato che abbia esultato con forza, ecco l’aspetto più importante che a noi tifosi interessa lavezzi non voleva perdere una partita già vinta e a noi deve interessere solo queste cose, le malignità rimettiamole in un cassetto o rispediamole al mittente. basta e viva il pocho lavezzi e tutto il calcio napoli .

LASCIA UN COMMENTO