Allegri: “Un pari contro una buona squadra, noi sempre stati onesti”

22
92

Massimiliano Allegri nel post partita di Cagliari-Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di SKY, ecco quanto evidenziato da NapoliSoccer.Net: "Credo sia stata una buona partita, nel secondo tempo abbiamo sofferto nei primi venti minuti, siamo stati sotto di due gol e li abbiamo recuperati. I ragazzi hanno avuto carattere, addirittura abbiamo capovolto il risultato ma nel finale poi c’è stato il gol del pareggio del Napoli. Tutto sommato è stato un buon pareggio contro una buona squadra."
Nei minuti finali c’è stato uno spiacevole episodio che lo ha visto protagonista assieme a Lavezzi, Allegri fa pubblica ammenda ma ci tiene a precisare la questione: "Sull’episodio di Lavezzi il giocatore si è arrabbiato per una presunta mia perdita di tempo. Se ho sbagliato chiedo scusa, mancavano 30 secondi. Noi a Cagliari abbiamo la correttezza di tenere sempre i palloni a bordo campo fino alla fine magari da altre parti i palloni sparivano. Siamo sempre rispettosi dell’avversario, non facciano sparire i palloni, non arbitriamo noi dalla panchina, insomma siamo sempre corretti."
Ad Allegri non è andato giu il comportamento di Mazzarri durante la partita, quando il tecnico azzurro ha spesso protestato contro le decisioni del direttore di gara. Il rapporto tra i due evidentemente non è dei migliori, Allegri glissa cosi: "Lasciamo perdere, mi reputo con un po di presunzione corretto e leale. Chiedo scusa pubblicamente del gesto perchè non ho dato una buona visione delle mie qualità tecniche." Il mister dei sardi quindi ha poi ironizzato sull’accaduto ma ammettendo di aver perso volutamente del tempo. Allegri comunque non è contento fino in fondo di questo pareggio, deluso dall’aver perso due punti importanti per il campionato del Cagliari.
Salvatore Testa – Redazione NapoliSoccer.Net
 



22 Commenti

  1. Ma che dice questo mentecatto, ho sentito l’ intervista a Sky, è ha detto che il cagliari era andato meritatamente in vantaggio.
    Questo è da internare, in manicomio e buttare la chiave.

  2. Sei talmente onesto che hai allontanato la palla,Gasperini l,aveva detto ,c,è qualcosa a Cagliari che nn va,dimostrazione stasera,l,arbitro ha solo ammonito dalla nostra parte,poi i gol presi sono solo colpa nostra

  3. Se perdevamo questa partita mi veniva un infarto.La difesa era in emergenza
    ma non si puo’ perdere una partita stravinta sul piaono del gioco per dieci
    minuti di black out.Comunque grande cuore azzurro e l’unica consolazione
    è aver dato un dispiacere a quel’odioso di cellino.

  4. UNO SKIFOOO ke vergogna invadere la stampa napoletana trattenere il pallone l’arbitro sicuramente pagato xkè kissà come mai i cartellini per il cagliari nn c’erano uno skifo ma in napoli deve imparare a nn mollare MAII sempre + forti anke quando perdiamo

  5. sei ridicolo 1 perche mentre noi arbitravamo dalla panchina 6 del napoli venivano ammoniti 2 perche’ se essere onesti vuol dire allontanare il pallone per perdere tempo un gesto fatto da un tecnico uno che dovrebbe dare il buon esempio io da giudice sportivo te la farei pagare molto cara e nn parlo da tifoso quello fatto da allegri e 2 volte scandaloso e come se dopo aver rubato si chiami al ladro riguardo all’arbitro collina ne ha mandato un altro su misura collina insieme a tosel sn 2 che i giorno nn ci saranno piu io festeggero’ perche’ sn gente sporca che passa per signori civili …………………..

  6. lavezzi giustamente a calciato il pallone a quell’i****di Allegri che pensa anche di essere un uomo onesto, **********, che ha chiesto scusa a lavezzi solo dopo che è stato espulso, ma non gli abbiamo dato la soddisfazione della vittoria, grande bogliacino !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Il Cagliari nella sua storia e in questi ultimi campionati ha dimostrato SEMPRE la sua sportività, subendo spesso torti arbitrali. Per non parlare di alcuni anni fa quandi a Napoli il Cagliari giocò lo spareggio col Padova. La stessa cosa non penso possa essere detta da tutte le squadre. Oggi ha giocato meglio il Napoli, ma le ammonizioni per voi ci stavano tutte. Comunque Allegri è un signore, a differenza di molti allenatori di di serie A. Mazzarri mi ha deluso: per tutta la partita ha solo protestato. A Cagliari non ha lasciato un buon ricordo, neppure da calciatore. Lavezzi (grande giocatore) andava giustamente espulso, perché certi gesti non sono minimamente giustificabili. I commenti letti finora “si commentano” da soli”!

  8. 5 cartellini nel primo tempo al napoli e parola mai ammonito dopo 4 falli dispensati

    no comment … è vero allegri è da milan …ha gli stessi valori di baresi che segnò con l’atalanta con un giocatore a terra

    avete fatto tre gol che se ci provate in allenamento non vi riescono mai più

  9. caro allegri nell’episodio dell’espulsione di lavezzi hai dimostrato poca sportività prima allontanando il pallone e prendertela con i raccattapalle e poi chiedendo l’espulsione di lavezzi passando per un agnellino. sulla partita invece un granda napoli che ha buttato via due punti…tre sarebbe stato troppo…. presidente acquista a gennaio 2 difensori forti e vedrai che ci divertiremo perchè siamo forti….forza napoli…

  10. Lo dico da ex-arbitro: arbitraggio di oggi veramente scandaloso. A stò qua manca il carattere! Era la scelta giusta per aiutare Cellino e la sua banda!
    Adesso De Laurentiis deve farsi sentire.
    Non l’ho mai fatto ma auguro al Cagliari la serie C; l’atmosfera che si respira al sant’Elia è adeguata a quella categoria! Vergogna!

  11. la scorretezza di Allegri dovrebbe essere punita con la prova televisiva…
    Nemmeno in promozione si vedono fare queste manfrine!!! nascondere il pallone…che figur e mmerd!!!

  12. per gianni: tutte le amminizione degli azzurri giuste. ma l’entrata da dietro di cossu su zuniga a palla già passata ? aspetto l’articolo dell’altro uomo onesto…..feltri dimenticavo quanto è successo il putiferio non mancavano trenta secondi ma due minuti e mezzo allegri cambia orologio
    adesso chiudiamo l’andata con tutte vittorie.

    forza napoli

  13. Allegri uomo di stile???????… E un uomo di stile si comporta così?????.. Ma fateci il piacere… Vergognatevi… Per fare irritare il Pocho, è perchè non solo ha allontanato la palla, ma ha urlato veramente quelle frasi ingiuriose… Grande Napoli, li abbiamo devastati e se non fossero stati quei dieci minuti di follia avremmo vinto meritatamente… E adesso pagherà solo il Pocho, mentre Allegri lo faranno santo….. Che schifo!!!

  14. allegri mi piaceva per il suo stile e per come fa giocare le sue squadre, ma dopo oggi mi rendo conto che e sceso violentemente di livello e non e’ uno sportivo come pensavo…il napoli ha dominato e l’arbitro ha fischiato solo a loro favore…ma vi costa cosi’ tanto ammettere che siamo la quarta forza del campionato?
    Apettiamo gennaio e lo dovranno ammettere….ora basta. A gennaio ci vogliono 2 centrali di difesa forti ma forti sul serio….e’ tutto li il problema ,centrocampo e attacco girano a meraviglia.

  15. Ancora un annotazione: ma quando De Santis perdeva tempo sulle rimesse dal fondo (facendo irritare il pubblico) qualcuno gli ha scagliato pallonate addosso? Magari meritava l’ammonizione anche lui. Chi giustifica Lavezzi è degno della sua “sportività”… O forse volete avvalorare i luoghi comuni sui napoletani? Per quanto riguarda Cossu: se contaste tutti i falli più o meno subdoli che subisce ogni partita, senza mai protestare… sareste più obiettivi. L’unico momento di vera sportività che avete avuto nella storia è stato grazie a Zola… che non mi pare fosse campano! G

  16. da wikipedia:
    Massimo Cellino (Cagliari, 1956) è un imprenditore italiano, attuale presidente del Cagliari Calcio dal 10 giugno 1992, succeduto ai fratelli Orrù. Attualmente occupa anche la carica di vicepresidente per la Serie A della Lega Calcio. Ha coperto nel 2006 la carica di presidente pro-tempore della stessa.
    Ex azionista e amministratore della SEM Molini Sardi, società di famiglia che si occupa di commercializzazione di frumento e alimentari derivati, Cellino entrò nella cronaca giudiziaria nel 1996 quando venne arrestato insieme alla sorella Lucina, per truffa alla UE relativa alla denuncia di acquisto di scorte di grano inferiori a quelle esistenti. Il procedimento penale si concluderà solo nel 2000, quando Cellino patteggia una pena minima, rispetto a quella originaria. Cellino è stato recentemente condannato per falso in bilancio, all’interno di un procedimento derivante da quello inerente alle pretese truffe all’AIMA.

    Cellino risiede a Miami; periodicamente si reca a Cagliari, anche per assistere alle partite della sua squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here