Matri: “Ormai speravamo nella vittoria”

11
43

L’attaccante del Cagliari, Alessandro Matri, intervenuto ai microfoni di Sky Sport poco prima di raggiungere gli spogliatoi al termine dell’incontro con il Napoli terminato 3-3, ha dichiarato: “Alla fine speravamo in una vittoria vista come si era messa la partita e invece c’è stato il loro pareggio nel finale. Il nostro obiettivo è la salvezza, siamo a 17 punti dalla quota di 40 che dobbiamo raggiungere quanto prima possibile”.
Redazione NapoliSoccer.NET



11 Commenti

  1. il napoli ha ancora dimostrato che non ha il piglio di una grande squadra. e mazzarri questa volta mi ha profondamente deluso. vi spiego perchè e cosa avrei fatto io:
    sul 2-0 e con 5 ammoniti in campo a rischio espulsione era opportuno fare dei cambi. Pazienza, che ha giocato bene, era stanco e ammonito e purtroppo è in un punto cruciale del campo e fa spesso falli… in più non ha questi piedi così pieni di grazia…
    PAZIENZA-CIGARINI: cambio OVVIO perchè cigarini poteva mettere più calma e tecnica al centrocampo addormentando il mach. in più era fresco e correva.

    ZUNIGA-DATOLO: questo era il cambio da fare prima dell’87’…è ovvio che fai entrare un giocatore a partita infuocata dal secondo gol del cagliari… ed è normale che fa errori..in più non è un giocatore difensivo.

    DENIS-QUAGLIARELLA: ma santo DIO. quagliarella non è in stato di grazia. Denis sono 3 partite che entra e risolve i problemi. perchè non farlo giocare titolare?? anche qui ha fatto uno stacco in cielo per poi andare in rete bogliacino. A quagliarella gli si deve spiegare che non può tirare da casa sua e pensare di fare gol..

    CANNAVARO: io personalmente non lo farei giocare. un difensore a questi livelli non può “perennemente” prendere il pallone e spazzarlo via poichè:

    1) la squadra avversaria si riorganizza e punge.
    2) perchè ti metti in condizione di essere assediato.

    quindi secondo me mazzarri ha sbagliato tutto stasera. mi spiace. sono 3 punti persi. sul 2-0 una grande squadra deve avere le qualità per congelare il mach. e il napoli attualmente sembra non avere la costanza nella lulcidità.

    davvero mi dispiace. non si può con 5 ammoniti arrivare all’82’ senza fare sostituzioni.

  2. Come ho sempre detto ci servono difensori,nn possiamo soffrire in un una partita che dovevamo vincere,sono incazzato nero,quanti punti persi per le cappelle che fanno li dietro,basta,quanti goal prendiamo

  3. Giocare a Cagliari non è facile, il Napoli è riuscito nell’impresa al 96mo per cento.
    Forse andava fatto qualche cambio prima della sfuriata dei rossoblu.
    Comunque alla fine non credevo più al gol. Grazie a Lavezzi e Allegri quel minuto in più ha fatto pareggiare il Napoli, che non meritava di perdere.

  4. Grande analisi di obiettivita’ la tua e voglio aggiungere che il c..o di Mazzarri fa paura. In ogni caso Maggio quagliarella e gargano oggi sotto le attese. Cigarini concordo doveva assolutamente entrare sul 2 a 0 nn capisco perche’ non lo veda. Ha tutto piedi geometria personalita’ calcio tiro in porta. Boh…

  5. infatti con la vostra fortuna penso che riuscirete a salvarvi perche per quello che avete mostrato in campo oggi nn meritavate manco il pareggio e solo che avete avuto fortuna e nn e la prima volta che succede con il napoli 2-2 a napoli nei minuti di recupero e sempre nel recupero dal 1-0 al 2-1 per voi siete la bestia nera spero che la ritorno si sfati sta cosa riguardo la delusione nn lo sono per niente e nn mi sento di criticare un allenatore che fino ad oggi cioe da quando siede sulla panchina nn abbiamo perso manco una partita e se il campionato fosse cominciato da mazzarri adesso saremmo 3 in classifica quindi……………………se ce qualcuno che la pensa in modo diverso sono qui a leggere anche la sua versione s’intende in risposta alla mia grazie

  6. aspetta…soloio, se ti riferisci a me per quanto riguarda criticare il mister, ho solo detto che in questa partita a me non è piaciuto.

  7. non si può criticare mazzarri ma non si può non vedere che cigarini è l’unico capace di far girare palla …

    si deve scegliere o pazienza o gargano
    tutti e due per 90 minuti non si può fare e hamsik bravissimo ma non è uno capace di aperture o altro

    se cigarini non piace, per me il calcio è finito

    ha piedi buoni, tiro, bravo anche in copertura

    ultima cosa: maggio non sarà mai zambrotta … è negato nella fase difensiva … il primo gol è tutta colpa sua

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here