GAME OVER – Iacobelli: “Le gare con Lecce e Roma saranno decisive”

4
19

gameover

Appuntamento con "GAME OVER", la rubrica settimanale di approfondimento e di analisi sull'ultima partita del Napoli, curata da mister Agostino Iacobelli per NapoliSoccer.NET. 
Non vincere contro questo Novara sarebbe stato un vero e proprio suicidio. La squadra di mister Tesser, elogiabile per l'impegno, ormai ha più di un piede in serie B. Una vittoria comunque importante, che dà morale e che ci riavvicina alle zone che contano, grazie sopratutto ai continui passi falsi della Lazio che sta facendo di tutto per ravvivare questa corsa al terzo posto.

 
Sulla partita contro il Novara c' è poco da dire, bisognava vincere e vittoria è stata. Come già detto contro questo avversario bastava svolgere bene ognuno il proprio compito e così è stato. Dopo 30' la gara era già finita. Sui singoli molto bene Dzemaili, che si sta rivelando un acquisto sempre più azzeccato in questo finale di stagione e ilo solito Matador Cavani che ormai vola vesro l' abbattimento delle sue 33 reti stagionali con la maglia del Napoli. Rimane invece ancora oggetto del mister Edu Vargas. Il ragazzo ci mette sempre tanto impegno, ma ancora non ha mostrato nulla del suo talento. Personalmente credo che per diventare l'erede del Pocho ci voglia veramente tutt' altro.
 
Adesso la situazione di classifica sembra meno disperata di qualche giornata fa, ma nella prossima giornata il calendario sorride ai biancocelesti capitolini che saranno di scena proprio contro il Novara. Il Napoli, invece, dovrà vedersela con una delle formazioni più in forma del campionato, il Lecce di Serse Cosmi, rinvigorito dalla lungaserie positiva e dalla crisi in stile Samp del Genoa. Considerando che le ultime tre partite con Palermo, Siena e Bologna, praticamente già salve, sono da 9 punti, il destino del Napoli si deciderà tutto nelle prossime due gare con Lecce e Roma. E guardando il calendario delle altre fare 15 punti vorrebbe dire senza dubbio Champions.
 
Una Champions che aiuterebbe certamente a guarire i mugugni di certi giocatori. Ormai è nell' area che Cavani voglia cambiare maglia. E' certamente un giocatore impoprtante, ma forse dovrebbe ricordarsi che deve al Napoli la sua maturazione e che insieme possiamo ancora scrivere grandi cose nella storia azzurra, a partire dalla finale di Coppa Italia.
 
Vorrei concludere chiedendo ai lettori, ma voi siete soddisfatti della stagione del Napoli? Mazzarri dice che questa è stata una stagione positiva, ne siete sicuri?
  
Agostino Iacobelli per Napolisoccer.NET
 

4 Commenti

  1. SE nn si vince la coppa e’ un anno perso SE poi nn si centra la champions ditemi voi il mister cosa ha da salvare CMQ io sono come jovanotti penso positivo e dico che si vince coppa e 3 posto SEMPRE NAPOLI

  2. se si vince almeno la coppa non tutto è andato perso …………………..riguardo a cavani se proprio vuole andare che vada morto un papa se ne fa un altro l’importante è che lavezzi resta

LASCIA UN COMMENTO