Cartellino rosso per Rai International

41
106

La "Giostra dei Gol" è il programma sportivo di Rai International che trasmette il calcio nostrano nelle case dei milioni di italiani residenti all’estero e non solo. Il conduttore di questa seguita trasmissione è il giornalista Carlo Brienza mentre l’ospite fisso in studio è un’altra famosa firma del giornalismo italiano, Italo Cucci.
Proprio questi illustri giornalisti, nel commentare la vittoria del Napoli contro il Bari per 3-2, si sono lasciati andare a "sottintese" dichiarazioni meritevoli di uno speciale cartellino rosso, che mal si addicono ad un commento di una gara e che lasciano alquanto perplessi visto il reale andamento dei fatti.
In estrema sintesi, il conduttore Brienza, rivolgendosi al collega Italo Cucci, afferma: "Certo che il "pianterello" a volte serve" evidentemente riferendosi alle dichiarazioni del Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che, in settimana, aveva evidenziato i torti arbitrali subiti dal Napoli ed i conseguenti punti persi nella stagione in corso. Ribattendo all’assist di Brienza, calca la mano Cucci che – di rimando – afferma: "Altro che "pianterello" quello di De Laurentiis".
E’ evidente che le affermazioni dei due giornalisti oltre ad essere fuori luogo e fastidiose sono anche false e tendenziose. Innanzitutto perchè, a loro dire, chi si lamenta viene soddisfatto (quindi ha ragione De Laurentiis che c’è qualcosa di non chiaro? – ndr) ma soprattutto perchè condizionano, ed anche pesantemente, il giudizio di chi non avendo assistito alla gara dedurrà che la vittoria del Napoli sia frutto di "regalie" piuttosto che di merito.
Ebbene, sfidiamo chiunque, compresi gli emeriti giornalisti sopracitati, a dimostrare che le due espulsioni subite dal Bari non siano collimanti con le regole del calcio. Piuttosto crediamo che screditare la vittoria del Napoli, ottenuta per merito e non per supposti "pianterelli", è poco corretto e mediaticamente sbagliato. Pertanto l’entrata "a gamba tesa" di Brienza e Cucci – a nostro modesto parere – merita il cartellino rosso analogamente a quello meritato dai giocatori baresi.
Sperando che l’odierno comportamento sia dovuto ad uno spiacevole "calo di forma" invitiamo Brienza e Cucci a limitarsi alla descrizione dei fatti, così come ci si attende da giornalisti della loro caratura professionale, piuttosto che continuare a disturbarci con le loro opinabili opinioni.

Alessandro Scetta – Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteQuagliarella: “Una gioia immensa”
Prossimo articoloLa vittoria di Quagliarella, one man show!
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

41 Commenti

  1. una bella multa per entrambi ma molto salata…e il napoli fuori da rai international…se avessero visto parma – napoli vedevano che il rigore per il parma non c’era e il napoli ha dominato la partita nonostante i giornalisti dicono, chissa perche’, di no….oggi se vedevano la partita e se l’hanno vista allora sono in mala fede ,l’ammonizione c’era ed era la seconda l’arbitro ha fatto il suo dovere e il napoli ha meritato di vincere..una volta c’erano i veri giornalisti ora sono figurelle messe li a riempire gli spazi vuoti e dire cavolate.

  2. io sinceramente non mi esprimo se ci sono stati errori arbitrali oggi anche se sinceramente non mi sembra, però voglio sottolineare che sempre li abbiamo subiti e nessuno ha mai detto niente

  3. Volevo fare alcune considerazioni :
    1) a prescindere che già sapevo che con il Bari sarebbe stato difficile, è
    una suqdra che gioca molto bene.
    2) il Bari ha avuto solo due occasioni. e le ha realizzate entrambe
    3) se il Napoli faceva quattro gol, al Bari gli sarebbe andata di lusso.
    4) dei commenti dei due giornalisti me ne frego, tanto debbono dire
    qualcosa per guadagnarsi lo stipendio ( pagato da noi contribuenti ) e
    spesso dicono un sacco di fregnacce.
    5) mi meraviglio del Sig. Cucci, che fino ad adesso ho sempre considerato
    un ottimo giornalista, equilibrato e pacato, che allude all’ arbitraggio a
    favore del Napoli, sia le due ammonizioni e l’ espulsione sono più che
    giuste, in quanto alla compensazione, altro che espulsioni a favore
    dovrebbe avere a favore il Napoli, per pareggiare tutti i danni fatti fino
    ad ora.
    Infine un ultima mia considerazione

    ROSICATE PURE ! ROSICATE CHE NOI GODIAMO.

  4. ma italo Cucci non scrive su un giornale napoletano? ilRoma!!! questo è un mangiapane a tradimento a Napoli si viene a prendere i soldi e poi appena è fuori napoli sparla è gente che bisogna cacciare via a calci.

  5. Ma fatemi capire una cosa: l’arbitro ha diretto proprio come piace a me,fischiava solo i falli piu’ evidenti e lasciava giocare molto su altri meno evidenti o lievi e cmq da ambedue le parti.Veniamo alle espulsioni:ditemi Voi se quella trattenuta su Maggio non è da cartellino giallo;lì se non lo trattiene entra in area da solo Maggio.Il fallo di Ranocchia:per espellerlo gli doveva mozzare le gambe al Pocho??Cmq c’era da aspettarselo che dopo le dichiarazioni di DeLa, oggi si sarebbero lamentati pure se l’arbitro ci dava un fallo laterale a favore che non c’era.
    Alla faccia vostra giornalisti dei miei stivali: FORZAZZURRIIIIIIIIIIIII

  6. ma state sentendo cosa diconosu mediaset ? fallo di parisi non da giallo ? incredibile fallo volontario sempre da ammonizione; entrata di ranocchia non da espulsione ? pazzesco. l’entrata di meggiorini su hamsik nenche l’hanno fatta vedere
    galli ha esordito dicendo grande partita del bari, ma che partita ha visto ? hanno fatto il primo tiro dopo quasi cinquanta minuti quando dovevamo essere già due a zero.
    grazie a sacchi che prima della partita ha ricordato che il calcio all’olandese la praticato in italia il napoli di vinicio (che arrivò secondo dietro la rubentus)
    cmq grazie ragazzi altri tre punti la prossima volta.

  7. concordo con raffaele, meggiorino doveva andare fuori! n’altro poco gliela spezzava la gamba! per non dimenticare il nr. 11 che non ricordo come si chiama che ha fatto subito un fallo brutto da ammonizione dopo 1 minuto su maggio ed è stato graziato, ne ha fatto un altro dopo e ha preso il giallo… quindi…

  8. Cucci lo conosciamo, è uno di quelli che “vivono” sul Napoli. Voglio porre all’attenzione di chi legge che oggi sono stati scandalosi sia LONGHI a novantesimo minuto (“cartellino rosso a Parisi esagerato”) sia quelli di mediaset premium che dopo l’intervista a Mazzarri hanno fatto credere (con l’aiuto di Cesari) che il Napoli abbia rubato la partita. Tutti questi signori non fanno altro che screditare il Napoli e De Laurentiis. Dopo napoli juve e reggina juve di due campionati fa, sia la rai che mediaset dedicarono ampi spazi televisivi ai tesserati juventini che fecero dei comizi in diretta TV.

  9. Onore al Bari, ha disputato una bella gara ma non è riuscito a prendere punti contro questo Napoli, che su sette/otto azioni da gol è riuscito a metterla nel sacco per ben tre volte. Giuste le espulsioni(altrimenti aboliamo i cartellini), contrariamente a quanto affermato dall’opinionista della Mediaset, sig. Graziani, che forse ha visionato un’altra partita e comunque del suo parere e quello degli altri opinionisti(salvo mister Sacchi)non ce ne frega niente, anzi forse è meglio passare a Sky, che sono più equi nel commentare le partite.

  10. … non vi aspettate niente dai vari giornalisti sportivi accasati alla Rai o a Mediaset e financo a Sky.

    Straparlano, cianciano ridicoli vedendo partite che si sono svolte solo nella loro mente.

    Il Napoli dà fastidio se cerca di entrare nel club delle squadre che lotteranno per la Champions e perciò si cerca di sminuirlo ad ogni occasione. I giornalisti che per anni hanno lodato, nascondendole, le mille ruberie delle squadre del nord avrebbero dovuto cambiare mestiere da un pezzo e invece sono lì con le barbette serafiche a dire fesserie.

    I pennivendoli vorrebbero solo un pò di fuochi pirotecnici alle spalle delle squadre milanesi o della rubentus.

    Noi non finiremo come in una notte di capodanno, siamo qui, ci stiamo rialzando nonostante i vari Cucci e company.

    Fate a meno delle loro opinioni, non servono a nulla, ognuno di noi vede la partita e ne trae le conclusioni più opportune.

    Non regalate i soldi alle varie Gazzette, Tuttosport… tutta carta inutile, sprecata.

  11. L’unica arma che abbiamo contro questi idioti che si fanno chiamare “Giornalisti” è il telecomando!non guardarli proprio più!!….da anni non guardo controcampo e gli altri approfondimenti sportivi palesemente di parte e mai imparziali…ora anche i tg sportivi come i notiziari stravolgono le informazioni!…quindi niente piu controcampo “Giostra dei Gol” e affini!!…credetemi il pubblico napoletano è una bella fetta televisiva in termini di percentuali…e se ne accorgeranno se qui nessuno li vede…

  12. per me l’unica trasmissione seria,comptente non tendenziosa – fatta da giornalisti sportivi NON TIFOSI – cheabbondano sulle TV nazionali e locali -e che seguo ogni domenica è TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO- QUESTA BELLISSIMA trasmissione l’ascoltava mio nonno,poi mio padre e adesso io -ogni volta che cerco di seguire qualche altra trasmissione me ne pento….per ritornare fedelmente alla radio e a tutto il calcio minuto per minuto.Leggendari Enrico Ameri e Sandro Ciotti………

  13. bè, io devo dire che oggettivamente, ragionando a freddo penso che il cartellino giallo a Parisi sia un po esagerato dato che ne ha causato l’espulsione mentre come primo giallo ci poteva stare, però devo anche dire che noi abbiamo subito di peggio nella scorsa partita e in qualche altra partita di questo campionato!!!quindi non rompoessero le p…e!!!

  14. L’abbitro di questa partita sempre caccia i cartellino rossi…vedi la sua scheda, 1 in 2 gare caccia un rosso. Niente di fare con De Laurentiis, e l’abbitro che ha questa abbitutine.

  15. Che ciucci scrive sul Roma a me personalmente non me ne frega nulla ma che ciucci sia da sempre e sottolineo sempre un superraccomandato è dimostrato che qualunque trasmissione rai tu vedi c’è il ciucci non sapevo che stava anche su rai internaltional ma non è altro che la prova di quello che dico. che il bari abbia fatto e giochi un bel calcio è vero : due tiri due gol io lo chiamo in un altra maniera e inizia con cu….! abbiamo vinto lottando contro 11 scarpari !di falli da espulsione ce ne era un altro quello su marekhiaro ma perdono l’arbitro per la sua generosita’ altrimenti il bari avrebbe giocato solo con il gille…t! FORZANAPOLISEMPREeCOMUNQUE !

  16. Ma prima di parlare a vanvera questi “emeriti giornalisti” perchè non si danno una regolata. Mi sembra così evidente come il calciatore Parisi in entrambi gli interventi si disinteressi completamente del pallone intervenendo sull’uomo la prima volta con un’ancata e la seconda con trattenuta e ostruzione…. Maggio lo aveva saltato tutre e due le volte. E di Ranocchia vogliamo parlare!?!?! gli doveva spezzare le gambe al Pocho? boh!!!

  17. ma poi vorrei sapere come mai dopo quello che è successo in lazio -Roma appena un piccolo commento ,ma come tafferugli bombe sopspensione della partita e non è successo niente se fosse capitato al napoli tre pagine di qualsiaisi giornale e pure una edizione straordinaria sulle varie reti di tv,A NAPOLI BASTA FARE UNA SEMPLICE SCORREGGIA E VIA TUTTI A DIRE è SCOPPIATA UNA BOMBA ,per non parlare poi della partita di ieri e non solo,purtroppo nelle varie trasmissioni non cè nessuno che li possa con traddire , poichè invitano gli scemi come russo il pugile che astento parla napoletano.

  18. ragazzi.. non scandalizziamoci.. sappiamo benissimo come vanno le cose.. vi faccio una serie di equazioni che rendono l’idea…

    mass media = mediaset = Milan = le tre “sorelle” che non vogliono dividere il “piatto” con nessun altro = il napoli fa paura per come sta crescendo e per le potenzialità che ha… quindi è scomodo nell’insidiare questo predominio…

    spero di essere stato chiaro…
    FORZA NAPOLI!!!!

  19. io credo questo che i giornalisti non debbano esprimere giudizi ma raccontare i fatti così come sono;detto questo penso che i due non abbiano visto nè napoli-bari nè tanto meno parma-napoli questa deve essere l’unica giustificazione.
    Sinceramente anche a me verrebbe il dubbio se ad esempio preziosi si lamentasse dell’arbitraggio riguardo una partita del genoa e immediatamente in quella successiva la squadra avversaria finisce in 9,però prima di eprimere un qualsiasi giudizio tendenzioso bisognerebbe informarsi a modo.
    Infine concludo e ricordo che trefoloni,prima ancora delle esternazioni di de laurentis è stato fermato da collina e probabilmente non arbitrerà più per tutta la stagione in serie A.

  20. è non ha forse ragione il presidente del napoli a dire che cè un altra calciopoli basta vedere solo come parlano (senza offesa dei giornalai che loro fanno il proprio mestiere onestamente)quei giornalisti “si fà per dire” della rai e di mediaset siate solo più onesti sennò tenetele chiuse quelle ciabatte.sarà difficile.

  21. ragazzi,guardate che è tutto normale,quando mai s’è visto che un arbitro quando arbitra il il NAPOLI dà un ammonizione chiara a favore(braccio al collo ad un giocatore che sta per entrare in area)o un espulsione (non c’è bisogno di descriverla si commenta da sola)da quando in quà al NAPOLI si danno a favore i falli che ci sono,scherzate,non s’è mai visto ecco giustificata l’indignazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here