Venerato (giornalista): “Il Napoli non può temere i pugliesi”

0
16

il giornalista Rai, Ciro Venerato, intervenendo ai microfoni della trasmissione "Napoli in vantaggio", programma sportivo in onda il sabato su Radio Amore, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: "I miei ricordi al San Paolo? La prima volta non si scorda mai, fu un Napoli-Taranto di Coppa Italia e vincemmo 3-0. Poi ricordo un Napoli-Juventus, terminata 1-0 con rete di Maradona, quando battemmo dopo circa trent’anni la Vecchia Signora. Il Bari? E’ un’ottima squadra, allenata da un grande tecnico come Ventura. Tuttavia, con tutto il rispetto per il Bari il Napoli non può e non deve temere i pugliesi. Il girone dell’Italia ai Mondiali? Mi sembra molto facile, ma per la Nazionale Campione del Mondo, superare il primo turno sarebbe il minimo sindacale. Dobbiamo cercare di arrivare tra le prime quattro, tuttavia ai quarti notando il tabellone potremmo trovare Brasile o Spagna. Purtroppo, per opinabili scelte tecniche e motivi personali, facciamo a meno dei migliori tre giocatori italiani: Nesta, Totti, Cassano. Spero che possa rientrare in Nazionale il capitano della Roma e mi auguro che il gruppo non faccia il muso lungo, perché i campioni vanno accolti sempre bene. Credo che invece, per motivi diversi, ci dovremo rassegnare all’idea di non rivedere in azzurro Nesta e Cassano. In Sudafrica, possibile una sorpresa sul tetto del mondo? Non credo, tra le favorite vedo le solite note come Brasile e Spagna, ma attenzione all’Inghilterra di Capello. Che Bari dobbiamo aspettarci? Nel calcio moderno non esistono più le squadre catenacciare, ma certamente non mi aspetto una squadra votata all’attacco che possa lasciare spazi siderali agli azzurri”.

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteAgostini: “Quagliarella è un giocatore importante ma non da 20-25 reti”
Prossimo articoloMalfitano: “Il Bari ha una difesa forte”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO