Mazzarri chiama Balotelli:”Vieni da noi, esploderai”

3
47

La suggestione SuperMario piace all’allenatore, però è molto difficile convincere l’Inter: per Moratti è incedibile. Un brivido. Una suggestione. Un messaggio o per meglio dire un consiglio lanciato in rete da Walter Mazzarri, nel corso della videochat di Gazzetta.it: «Balotelli da noi potrebbe esplodere definitivamente». Nel frattempo, a riesplodere è la bomba-SuperMario. Il fenomeno Un calciatore da Champions, tre volte campione d’Italia. Un fenomeno che ha elettrizzato la città con un semplice saluto recapitato via radio. Il pupillo di Moratti, l’attaccante del futuro sul quale l’Inter punta a occhi chiusi: «È un grandissimo giocatore, un talento che farebbe comodo a tante squadre del nostro livello: credo che a Napoli esploderebbe definitivamente. Sì, un ambiente come il nostro gli consentirebbe di esplodere definitivamente», dice Mazzarri. Poi, concetto basilare: «La nostra priorità di mercato è trovare un attaccante da doppia cifra». E i commenti sui singoli: «Conosco bene Pazzini, è una garanzia; Maxi Lopez? È bravo, lo ha dimostrato a Catania: è un mix di esperienza e qualità». E forza fisica, astuzia e opportunismo in area di rigore. Un giocatore che al Napoli piace, e neanche poco, ma che il club siciliano non cede per 8-9 milioni euro. Bisognerà incrementare, per trattare. «Attendiamo l’incontro con il presidente, prima di parlare di obiettivi: i tempi, i modi e le risorse spettano sempre alla società». I difensori Identico il discorso per Salvatore Bocchetti, il difensore mancino che De Laurentiis ha annunciato di voler acquistare (come ruolo, s’intende). Il Napoli e il Genoa stanno trattando sul prezzo: il club di Preziosi è disposto a prendere in considerazione una contropartita tecnica, ma le offerte di Blasi e Denis non sono considerate congrue. Le parti lavorano all’affare. E nel frattempo il ds Bigon non molla Victor Ruiz, il difensore dell’Espanyol che tanto piace a De Laurentiis. La società azzurra lo vuole da un po’; lo osserva in campo e gli fa la corte, e al ragazzo non dispiacerebbe assolutamente fare il salto. Ieri, però, il ds del secondo club di Barcellona ha dichiarato: «Ruiz è incedibile: gente come Victor dovrà essere tra le bandiere dell’Espanyol che sta nascendo». I giochi di mercato entrano nel pieno: considerando che nel contratto del difensore è inserita una clausola rescissoria di 8 milioni di euro, l’Espanyol vuole ricavare il massimo dalla sua cessione. Parola che fa rima con Leandro Rinaudo, il centrale palermitano che aspira lecitamente a giocare con maggiore continuità: i prossimi giorni saranno quelli decisivi, per il futuro di Leo, calciatore affidabile e d’esperienza che già a gennaio finì sul taccuino del Genoa (nell’ambito dell’affare, poi, sfumato, che avrebbe dovuto portare Modesto da Mazzarri). Gli altri Per quel che riguarda il centrocampo, congelato Guarente, nelle prossime ore Bigon dovrebbe approfondire il discorso relativo a Marco Padalino, l’esterno della Samp che la scorsa settimana è stato al centro di un intreccio di mercato. In attesa di sciogliere definitivamente il nodo Inler con l’Udinese – il club friulano è molto interessato a Denis a differenza del Genoa -, spunta anche l’ipotesi Palermo per Cigarini: l’avventura napoletana del giovane, ex regista dell’Under 21 sembra arrivata al capolinea, ma prima di definire i piani bisognerà attendere l’incontro già programmato nei prossimi giorni tra la società e il manager del giocatore emiliano, Giovanni Bia.

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: il mattino

Condividi
Articolo precedenteNapoli, i dubbi sul futuro di Quagliarella
Prossimo articoloContratto Santacroce fumata grigia e Reja allerta Lotito
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

3 Commenti

  1. Balotelli e’ forte e non si discute ma quello che potrebbe provocare malumore sarebbe l’abbraccio troffo focoso che i tifosi del NAPOLI potrebbero dedicargli e che lui malvolentieri sopporterebbe.Comunque ben venga.

LASCIA UN COMMENTO