Coppa Len: Posillipo -2 in Romania

0
10

Si rivela più complicata del previsto la trasferta in Romania: nell’andata degli ottavi di finale, il Posillipo si arrende all’Oradea e lascia ai padroni di casa anche il vantaggio di due reti che adesso dovrà ribaltare nel match di ritorno se vorrà accedere ai quarti di finale di coppa Len.
Gara sempre in salita per i napoletani, costretti dall’inizio a inseguire gli avversari: l’Oradea interpreta il match in maniera fisica e soprattutto sbaglia pochissimo in superiorità numerica. Il Posillipo fa esattamente il contrario: entra nel match con un eloquente 0/4 in superiorità e non difende come a Latina, pagando i due tempi iniziali e anche qualche decisione arbitrale. Sta di fatto che a metà gara si trova sotto di tre reti (3-6), tenuto a galla da una doppietta di Politze. Parziale rimonta nel terzo round, quando vanno a segno Gambacorta, Varga, Mattiello, Gallo e Buonocore grazie alla ritrovata vena realizzatrice con l’uomo in più: 3/3 e meno due prima degli otto minuti finali (8-10). Si avvicinano i rossoverdi con Scotti Galletta, l’Oradea è infallibile con l’uomo in più e respinge gli assalti napoletani, favorita stranamente dalla giuria che nei minuti finali, con il Posillipo in pressing, lascia scorrere il cronometro regalando così secondi preziosi ai romeni. L’ultima rete della squadra posillipina porta la firma di Gallo e sancisce il meno due finale.
<Al ritorno sarà difficile ma non impossibile – sentenzia l’allenatore Silipo a fine gara – il modo con il quale è maturata la sconfitta deve farci capire che possiamo farcela. Soprattutto se dovessimo recuperare Baraldi per il match alla “Scandone”. L’Oradea ha meritato la vittoria, niente da dire sull’arbitraggio, resta la rabbia per l’uso parziale del cronometro ma non mi sento di dire che siamo inferiori ai romeni>.
 

ORADEA – POSILLIPO 12-10  (3-1; 3-2; 4-5; 2-2)
ORADEA:Barat, Samuila, Baidoc, Diaconu 1, Cimpeanu, Popoviciu, Tarnovetchi, Kincses 2, Cretu A. 1, Monostori 1, Kadar 4, Negrean 3, Cretu D. Allenatore: Gordan.
POSILLIPO: Negri, Fiorillo, Mattiello 1, Buonocore 1, Scotti Galletta 1, Politze 2, Gambacorta 2, Gallo 2, Riccitiello, Bertoli, Saccoia, Varga 1, Migliaccio. Allenatore: Silipo.
ARBITRI: Reemnet (Olanda) – Horrillo (Spagna)
NOTE: nessuno uscito per tre falli. Superiorità numeriche: Oradea 7/9, Posillipo 4/8.

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: C.N. Posillipo

 

SHARE
Previous articleMazzarri: “A Parma partita difficilissima”
Next articleI convocati per Parma-Napoli
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LEAVE A REPLY