Posillipo a Oradea per la Coppa Len

0
26

Un lungo viaggio ha portato il Posillipo in Romania: nella tarda mattinata, i rossoverdi sono sbarcati a Oradea dove domani (ore 18, arbitri lo spagnolo Horrillo e l’olandese Reemnet) affronteranno i padroni di casa per la gara di andata degli ottavi di finale di coppa Len. Mancano i soliti Baraldi e Lignano: il centroboa prosegue il lavoro differenziato e nella prossima settimana si sottoporrà a nuova visita specialistica alla spalla per valutare i tempi di recupero, il portiere invece non figura nella lista Len motivo per cui in Romania sono stati aggregati sia Migliaccio che Riccitiello. <Ce la possiamo giocare, ce la dobbiamo giocare> dice l’allenatore Silipo, consapevole del fatto che gli avversari di domani sono alla portata del Posillipo che avrà il vantaggio di giocare poi in casa (16 dicembre) il match di ritorno. Per la prima volta nella sua storia, la squadra di Mergellina affronta l’Oradea: <Forse tecnicamente noi abbiamo qualcosina in più ma di sicuro i romeni sono più forti di noi dal punto di vista fisico e, tra l’altro, hanno parecchi giocatori che fanno parte della nazionale. Mi vengono in mente anche vecchie conoscenze del nostro campionato, come Monostori e Kadar, un altro elemento da tenere d’occhio è Diaconu: insomma, è una squadra che non va sottovalutata. Siamo riusciti a vedere qualcosina al video e ci siamo resi conto che si tratta di una formazione da prendere con le molle perchè può creare problemi>. Silipo si aspetta conferme sotto il profilo della crescita: <Esatto, la vittoria in campionato a Latina ci ha restituito il giusto morale. Adesso mi auguro che l’atteggiamento della squadra resti immutato e che non ci siano cali di concentrazione: a Oradea vogliamo vincere e ce la possiamo fare se rusciremo ad imporre il nostro gioco>.

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: CN Posillipo

LASCIA UN COMMENTO