Di positivo la vittoria ma che sofferenza

12
61

Iezzo: un paio di interventi a dimostrazione che il riposo non lo ha arrugginito. 6
Grava
: ci mette, come sempre, grinta ed impegno. Qualche errore in fase di disimpegno (uno proprio grossolano fa rischiare il pareggio) poi ordinaria amministrazione. 5,5
Rinaudo
: sicuro e preciso, si erge a baluardo senza commettere errori. 6
Contini
: ordinato e senza sbavature ma sul finire della gara perde la giusta concentrazione. Soffre la velocità di Oliveira ed è costretto ad usare le maniere forti. 5,5
Zuniga
: qualche buon dsimpegno nel primo tempo deve sembra troppo tentennante poichè non aggredise l’avversario. Molle negli interventi, quando decide di incunearsi crea i presupposti per il primo gol. Cresce alla distanza giocando una ripresa completamente diversa, evidentemente carbura con ritardo. 6
Amodio
: copre gli spazi vigilando la sua zona di competenza senza infamia e senza lode. Nell ripresa, forse stanco, commette vari errori e gli avversari ne approfittano lanciandosi negli spazi sguarniti. 5
Bogliacino
: detta i tempi di gioco non sempre con precisione, ma gli errori sono dovuti alla voglia di velocizzare la manovra e quindi giustificabili. Bravo nel coordinarsi e mettere la palla in rete. Uno dei migliori in campo. 6
Rullo
: entra poco nel vivo del gioco dando la sensazioni di essere un corpo estraneo. Errori in fase di appoggio e qualche amnesia difensiva. 5,5
Datolo
: è il più tecnico dei giocatori in campo e si vede, però – rispetto al suo normale modo di giocare – cincischia troppo con il pallone rallentando la manovra. 6
Denis
: la sua prestanza fisica c’è e si vede quando protegge il pallone (bella azione sulla linea di fondo) ed i compagni in contropiede (Pià diretto in porta nel primo tempo) contrapponendo la sua stazza agli avversari. Dal punto di vista tecnico pochi spunti degni di nota ed in quanto a palle gol: nulla. 5
Pià
: molto movimento ed un paio di contropiedi interessanti con annessi errori in fase di conclusione (ben tre occasioni ghiotte non finalizzate). Risente della mancanza di continuità ma è apparso leggerino e poco concreto. 5,5

Sostituti
Aronica: esce spesso palla al piede. Preciso nelle chiusure e bravo nei disimpegni. 6
Hoffer
: buono il suo impatto sulla partita. 6
Gargano
: solito motorino del centrocampo. 6

Allenatore, Mazzarri: la squadra entra in campo poco concenrata e mister Mazzarri si infuria, tornando calmo (diciamo) solo dopo aver acquisito il vantaggio. Chiede ai suoi movimenti e manovre che però non arrivano e, per un perfezionista come è lui, la risposta della squadra non sarà stata sicuramente gradita. L’importante era vincere, vittoria è stata ma di certo alcuni giocatori nulla hanno a che pretendere. Troppa sofferenza nel finale quando la squadra sembra aver tirato i remi in barca anticipatamente. 6

Gianni Doriano

Condividi
Articolo precedenteCherubin: “Usciamo a testa alta dal San Paolo”
Prossimo articoloFoscarini: “Soddisfatto del risultato, gli appalusi del San Paolo fanno piacere”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


12 Commenti

  1. Dopo aver letto i voti mi sono convinto che anch’io posso fare il giornalista.
    Ma siamo seri!!!!!
    Pià e Amodio, con tutto il rispetto per le persone, dovrebbero emigrare in Serie C e rimanerci.
    Fare contratti lunghi a tutti è stato un grandissimo errore di Marino (che ha però grandi meriti per aver portato gente come Hamsik, Santacroce, Lavezzi ecc.)
    Comunque, tirando le somme: il Napoli ha appena 10-12 giocatori da Serie A.
    Quindi non facciamoci troppe illusioni.
    Per andare in Europa, De Laurentis deve spendere e parecchio oppure comprare giovani interessanti e aspettare che maturino.
    Noi però non siamo troppo disposti ad aspettare.
    Mi sembra che abbiamo diritto a vedere una squadra degna del nostro attaccamento.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  2. Quando capiremo che una squadra come il Napoli non puo’ avere in
    panchina gente come Pià,Amodio ,Grava,Rullo che non li vogliono
    nemmeno in serie B.
    Adesso basta a gennaio vanno ceduti o regalati.

  3. oggi si sono visti gli sbagli di marino….comunque non dimentichiamo che per alcuni giocare con giocatori che non collaborano alla qualita’ della manovra, fa giocare male tutti.
    W sempre Bogliacino poveraccio ..nessuno ha mai capito che e’ un ottimo trequartista offensivo.

  4. gianni doriano a sempre fatto pagelle assurde iezzo tranquillamente 7 e zuniga 6,5 ma solo perche` in fin dei conti si giocava con una squadra di serie B alrimenti anche 7. 6 nel primo tempo 7,5 nel secondo tempo ad essere sincero penso che si anche meglio di Maggio ma sulla sinistra e` una bestemmia.
    Grava 5
    Pia` 5,5 Denis 5??? ….. ok lasciamo pure il 5 a Denis ma allora a Pia darei 3 altrimenti 5,5 Denis 4,5 Pia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here