Martos, arriva il play Best: garantisce Papalia

0
60

Mentre imperversa il caso-playmaker, con Best che ora pare vicinissimo e Pecile in stand by a Rimini, in casa Martos arriva l’addio del gm Alessandro Pasi che aveva seguito Papalia da Rieti e che ha chiuso il rapporto con la società per motivi personali. «Sono costretto a lasciare il club, ma ringrazio tutti, a cominciare dal presidente. Auguro le migliori fortune alla squadra» ha detto Pasi che era stato messo un po’ da parte dal presidente azzurro che si sta affidando a Nicola Caroli, responsabile marketing, anche per le questioni tecniche. Probabile che ciò abbia influito sulla decisione, al di là di motivi economici. C’è da capire se Papalia cercherà un nuovo gm, promuoverà qualcuno all’interno o lascerà la situazione invariata. Tornando al play, Papalia ha garantito agli ultras, in un incontro al Palabarbuto, che Travis Best sarebbe stato ingaggiato ufficialmente nella tarda serata di ieri, anche se comunque non c’è più tempo per farlo giocare sabato. Intanto anche Pecile pare si stia avvicinando alla Martos, complici le notizie poco rassicuranti che giungono dal club di Rimini, in difficoltà economiche e senza certezze sul futuro visti gli appuntamenti sempre slittati con la nuova possibile proprietà. «Ora per me Rimini è come un’altra società, perchè il precontratto non vale più» ha spiegato Pecile, che ieri non si è allenato con i romagnoli. Possibile dunque che Papalia ingaggi alla fine tutti e due.

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: il mattino

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here