Rinaudo: “La Lazio si è chiusa e in avanti non è stato facile trovare gli spazi”

0
57

Il difensore del Napoli mostra i segni di un morso sul braccio!
Il difensore del Napoli, Leandro Rinaudo, intervenuto in sala stampa, porta i segni di un morso ricevuto sul braccio: “Sono cose che capitano, c’è stato un battibecco con Cruz per questo morso che ho preso, dalla tv può sembrare che io abbia avuto un gesto violento ma questo morso può far capire il motivo di quella reazione.
Al Napoli è mancato qualcosina ma di fronte c’era una squadra che non sta attraversando un buon momento ma che ha ottimi giocatori. Loro si sono chiusi e davanti non era facile trovare gli spazi. Le cose a volte posso andare bene ed altre male, diciamo che ci abbiamo messo tanto cuore. Oggi il mister mi ha dato grande fiducia mettendomi in un ruolo che è molto diverso da quello che occupo di solito però è andata bene. Domenica prossima andremo ad affrontare una gara molto difficile contro un avversario ostico.
Sull’occasione da gol nei minuti finali Rinaudo spiega: “Io ho visto quella palla bellissima di Cigarini e mi son proiettato, ricordo di aver preso la palla, diciamo di essere stati poco fortunati”.

Dall’inviato in sala stampa, Gennaro Gambardella – NapoliSoccer.NET
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here