Ferlaino: “Vedrò solo il primo tempo”

2
13

“Alla fine dei primi 45’ spengo sempre la tv. Lo faccio per scaramanzia, sono sempre molto tifoso e sono certo che il Napoli a Natale sarà in zona Europa”.

L’ing. Corrado Ferlaino, ex presidente del Napoli, è intervenuto in diretta su Radio Marte rilasciando alcune dichiarazioni di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Vedo sempre le partite del Napoli in televisione, resto un grande tifoso. Vedrò in tv anche la gara con la Lazio – ha confidato a Radio Marte -, soffrirò come sempre, anche se spero di soffrire poco o nulla. Come al solito spengo alla fine del primo tempo (all’epoca in cui era presidente del Napoli Ferlaino non guardava al San Paolo il secondo tempo, ndr), lo faccio quasi sempre per scaramanzia. Non ho visto la rimonta del Napoli a Torino con la Juve? Eh, sì, però poi – ha detto all’emittente ufficiale del Calcio Napoli, Ferlaino – ho fatto i salti di gioia quando ho saputo il risultato finale. Il Napoli stabilmente in zona Europa a Natale? Lo spero, anzi ne sono certo. Anche perché da quando ha cambiato allenatore non ha mai perso una partita e ha fatto un sacco di punti. Se continua così farà molto bene. Il mani di Henry in Francia-Eire? Di falli di mani ce ne sono stati anche altri, errori arbitrali ce ne sono e ce ne saranno sempre. Capisco che è molto amaro. Sbagliano i calciatori, i dirigenti e gli allenatori e sbagliano anche gli arbitri, questo –ha concluso l’ingegnere – è il calcio”.

Redazione Napolisoccer.NET

 

Condividi
Articolo precedentePecci: “Il Napoli è in forma eccezionale”
Prossimo articoloDi Canio: “Mazzarri grande motivatore, è il vero leader del Napoli”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 Commenti

  1. si ma se non si scrolla da dosso la mentalita’ a provinciale che abbiamo mostrato a catania, disputando una non partita….non andremo da nessuna parte. Bisogna lottare come una provinciale ma ragionare come una grande squadra ed e’ quello il difficile.

  2. cmq penso che Napoli,Fiorentina,Parma,Roma,Genova,Cagliari,Sampdoria,Bari,Chievo,Palermo sono da centroclassifica ed alla pari………..non ci illudiamo!!!!.Bravi Parma e Bari neopromosse che dimostrano che anche senza tanti soldi si possono fare squadre attrezzate.Classifica cortissima……….

LASCIA UN COMMENTO