Quagliarella: “Amo visceralmente questa maglia e vorrei ogni volta spaccare il mondo.”

19
76

"Sono sereno, sto recuperando la forma migliore e non esiste alcun problema con i compagni ed il mister". Fabio Quagliarella, attaccante del Napoli, esclude l’esistenza di un caso collegato alla sua sostituzione nei minuti finali del match contro il Catania. "Non esiste nessun caso Quagliarella", precisa il bomber partenopeo sul sito ufficiale del club. "Mi dispiace se ho reagito cosi’, ma la mia e’ stata una reazione istintiva legata al fatto che stavamo soffrendo in campo. Imprecavo contro me stesso perche’ mi sentivo bene fisicamente ma non riuscivo a trovare lo spunto giusto", e’ la versione offerta dall’attaccante. "Avrei voluto spaccare il mondo perche’ sono finalmente in buona condizione e sentivo di poter dare il massimo fino alla fine. Io son fatto cosi’, sono spontaneo, ho un carattere sensibile e borbotto tra me e me perche’ sono un emotivo. Ma la mia imprecazione era solo rivolta al contesto della partita e non ce l’avevo assolutamente ne’ con il mister e neppure con i miei compagni. Ho uno splendido rapporto con tutti e tengo in maniera viscerale alla maglia azzurra", assicura Quagliarella. Marcello Lippi, ct dell’Italia, non lo ha convocato per le due amichevoli contro Olanda e Svezia. "Credo che Lippi stia chiamando anche altri giocatori e stia facendo ruotare alcuni elementi", risponde Quagliarella. "Io mi sento parte integrante del gruppo dell’Italia e -conclude- so che se faccio bene con il Napoli riusciro’ a ritagliarmi un posto ai Mondiali".

Redazione NapoliSoccer.NET



19 Commenti

  1. I chiarimenti fanno bene alla squadra, alla Società e soprattutto ai tifosi.
    Indossare la maglia della squadra del cuore è il massimo per qualsiasi giocatore e forse per questo che Quaglia…vorrebbe dare il massimo, bucare le reti e fare tanti gol, ma bisogna avere pazienza e magari con qualche piccolo ritocco in attacco, ritornerà il giocatore che i tifosi hanno sempre sognato.
    Forza Fabio Napoli… e non sola, sono con te.
    Un grosso abbraccio

  2. Grande diplomazia in un momento cruciale per la svolta definitiva della squadra .La polemica in questo momento non giova e crea soltanto malumori
    Bisogna far quadrato e cercare di aiutare Fabio , ma un professionista deve accettare la sostituzione specialmente se si rende conto di non essere utile aalla squadra.

  3. Quagliarella, assieme ad Hamsik è la nostra bandiera. Non è in discussione nè il suo impegno, nè la sua classe. Bisognerà aspettare che funzioni il gioco sulle fasce e che Lavezzi impari a dialogare con i compagni.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  4. Ragionando sugli unici 2 gol che il quaglia ha fatto sono scaturiti da rimpalli casuali e nessuno gli voleva dare la palla in quelle due occasioni, per il resto dico che e’ megio che sia lui che faccia gli assist, ed ecco perche’ ho sempre detto che ha bisogno di una punta vera d’avanti.

    ………………………de santis
    santacroce, campagnaro, contini, aronica
    gargano ,……….. amsik, ……………..cigarini
    ………..lavezzi,………. quagliarella
    ……………………denis

  5. FABIO non è bloccato è il modulo di B che non si addice a lui, era grande a Udine e sarà grande anche a Napoli, riconquistando la nazionale.
    grande FABIOOOOOOO

  6. Ciao Labadiena,
    mi trovi perfettamente daccordo anzi andrei oltre aggiungendo giocatori da B
    Ti immaggini oggi una partita del Napoli senza Lavezzi ? (croce e delizia)
    Chi riuscirebbe a creare gioco, movimento, inventiva, e quando vuole passaggi filtranti ?
    Non me ne vogliate, e’ il ‘pippo pensiero’

  7. lavezzi al liverpool?lo accompagno io domani mattina…………e con i soldi ricavati compriamo pandev non facciamocelo sfuggire secondo me uno degli attaccanti più forti in giro nel campionato italiano!Tanto lavezzi andrà via a giugno quindi meglio cederlo ora…………presidè facci sto regalo di natale via lavezzi compraci PANDEV

  8. fabio avrebbe bisogno secondo me più appoggio dai compagni.cosi non segnerà mai,la palla se la deve pigliare da solo,poi il ( labbiale ) di fabio sabato scorso dice tutto…..non gli fanno un passaggio come si deve……comunque FABIO e un campione e sa il fatto suo,come uscirne con testa alta.

  9. SERGIO50 questa formazione va bene solo per giocare con la play station ……………………in piu hai fatto fuori uno come maggio e cigarini a sinistra e pura fantasia magari sapesse fare l’esterno di sinistra nn avremmo fatto tante polemiche in questi anni ciaoooooooooooooo

  10. Secondo il mio modesto parere,stà a Marrazzi sciogliere questa matassa perchè tutti i commenti che avete fatto sono pertinenti e specifici ma non è in discussione il rendimento di Fabio o del Pocho poichè nessuno dei due potrà mai snaturare il proprio gioco fatto da parte di Fabio da rapinatore da area di rigore e conclusioni improvvise dai 16 metri mentre per il Pocho,parlano i tanti assist che hanno permesso a tanti giocatori azzurri di segnare ed è uomo che attira su di se la preoccupazione paranoica di tutte le difese a motivo della sua velocità e imprevedibilità che qualcuno vede adesso come fumo e niente arrosto se non addirittura in complotto argentino contro Fabio. Quante volte nella nostra vita vorremmo solo arrosto ma molte volte ci tocca solo il fumo? Allora accontentiamoci di questi due grandi campioni che faranno sfaceli quando il Mister capirà bene come possono rendere singolarmente e a livello di squadra al 100%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here