Mazzarri: “Diamo i meriti al Catania. Per noi è importante la continuità di risultati”

6
17

Il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha commentato la gara col Catania terminata a reti bianche. Ecco quanto raccolto dalla redazione di NapoliSoccer.NET: "Bisogna dare i meriti al Catania che ha fatto una grande partita. Loro hanno giocato meglio di noi soprattutto nel primo tempo. Nel secondo tempo quando poi ci siamo aggiustati la partita è andata in equilibrio avendo anche un’occasione clamorosa come l’avevano avuta loro nel primo tempo. Questo a livello mentale ci deve servire, perché anche che quando si gioca contro squadre che sono più in basso in classifica si deve fare bene. La cosa positiva è che si è sofferto anche se non si è giocato bene e si è usciti con un punto che è un risultato positivo e limita i danni. Quagliarella? Non mi sembra il caso… Ha detto che per trovare la condizione voleva restare in campo per finire la partita. Il pallone gli arriva quando lui sta bene ma quando ci sono partite così bisogna pensare a noi stessi ed oggi eravamo in tanti a non stare bene. Insieme si soffre e si va avanti portando a casa il risultato anche con una prestazione come quella di oggi. Martedì poi potremo riflette tranquillamente senza problemi. Tutti i giocatori sono così, faccio questo mestiere da tanto tempo ed è una cosa normale. Se non hanno un po’ di sangue nelle vene ed abbiano poi un po’ di broncio quando li sostituisco allora vuol dire che non c’è risposta. Quagliarella è un ragazzo eccezionale, lo conosco bene anche se lo alleno da poco. Possono uscire anche frasi pesanti invece lui è stato anche contenuto. E’ la prima volta che abbiamo sofferto veramente e ben venga la continuità di risultati. Intanto eravamo fuori casa e sapete quanto è difficile affrontare una squadra di bassa classifica. Una cosa è affrontarla al San Paolo un’altra cosa fuori casa. Avevamo affrontato il Bologna che in classifica era messo male, anche se aveva solo pochi punti meno di noi, facendo una gran partita con la sfortuna di andare sotto. Oggi non abbiamo reso come le precedenti partite, questo è un contraccolpo mentale e martedì si farà questo tipo di discorso. Il Catania ha corso ed ha pressato facendo una gran partita, così come mi aspettavo”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

6 COMMENTS

  1. Parliamoci chiaro abbiamo giocato male,dobbiamo ringraziare a de santis se abbiamo portato a casa 1 punto.speriamo che non sia stato solo un fuoco di paglia,ma che presto il napoli ritorni a giocare bene.Quello che mi chiedo…..perchè mai non ha fatto entrare datolo prima,invece di farlo entrare quasi alla fine? Povero quagliarella non sta’ passando un buon periodo allora spostati e fa giocare denis che ultimamente ha giocato bene.
    in tutti i casi sempre FORZA NAPOLI

  2. be lo gia’ detto ma mazzarri a me me piace x come sa gestire sa parla e x come la pensa ! Certo io avrei messo questo….. avrei levato quell’altro …..ma un punto ce lo siamo presi e se il casinaro l’avesse messa dentro ….e allora a me me piace pure ! non è vero che la squadra non credesse nella vittoria ma non ce la faceva proprio forse non x una question puramente fisica ma certamente mentale ! e allora….oggi piove ma domani uscira’ il sole e FORZANAPOLISEMPREeCOMUNQUE !

  3. il napoli si è preso un punto ottimo.

    non si è giocato bene, ma diamo meriti al catania, che anche a firenze aveva fatto la partita perdendola immeritatamente e frey era stato il migliore in campo.
    il napoli non ha sostituti di pari valore ad lavezzi, gargano, hamisk, maggio, campagnaro, quagliarella es ecco che se un paio di questi come rendimento scende arrivano i problemi.

    il milan ha in panchina inzaghi, borriello, huntelar
    la juve in panchina ha trezeguet, del piero, giovinco, iaquinta, inter ha suazo, balotelli, mancini, quaresma,ect
    fiorentina in panchina mutu, jovetic
    ecco quando anche noi avremo in panchina tali attaccanti allora per noi sarà più facile vincere.

  4. ragà.. infatti.. concordo con enzo e marco… non siamo come sempre sempre catastrofici.. che non c’è assolutamente motivo…
    si ok… è stata una pessima partita… ma se il napoli reale fosse sempre quello dei 10 punti contro bologna fiorentina milan e juve… dovremmo vincere lo scudetto… altro che qualificazione in champion…
    diciamo che il napoli reale è a metà strada tra quello bellissimo contro la juve e l’orrenda prestazione di sabato… io dico da onorata qualificazione in uefa league (e forse anche da 4°posto in champions… il quale dipende da quante squadre molleranno e faranno un pessimo campionato)… su con la vita…
    io ci metterei la firma per 4 grandi partite e 1 pessima… fino alla fine del campionato:)
    FORZA NAPOLI!!!!!

LEAVE A REPLY