De Sanctis porta a casa un punto da Catania

29
18

Catania – Napoli: le pagelle di NapoliSoccer.NET.
De Sanctis: Si rivede il grande portiere di qualche anno fa. Interventi puntuali e precisi per tutta la gara; addirittura superlativo in finale di primo tempo su Morimoto da un metro.Meritatissimo il titolo di migliore della partita. 8
Grava: Non sempre riesce a fermare il giapponese Morimoto che gli sfugge via in più di una occasione. Comunque fa la sua onesta partita coprendo bene la sua posizione di campo. In crescendo la sua prestazione col passare dei minuti. 5,5.
Cannavaro
: non è al meglio della condizione ma gioca una buona partita. Sembra, della difesa, quello che perde meno la testa nelle situazioni pericolose dando anche ordine alla retroguardia azzurra. 6
Contini
: purtroppo non sempre riesce a tamponare le iniziative intraprese da Mascara che è un brutto cliente. Ci mette potenza e mestiere dove non arriva con tecnica e velocità. 5,5.
Maggio
: ci mette impegno ma la qualità oggi è una chimera. La sua gara è troppo improntata verso la fase difensiva e quasi mai riesce ad essere propositivo senza palla oppure a saltare l’uomo. Non cerca la profondità ma si limita a svolgere il compitino, giocando una gara che sembra svogliata. 5.
Gargano
: inizia benino ma sul più bello deve abbandonare per problemi fisici. 6.
Cigarini
: il centrocampo è la sua zona di competenza e lui la presidia al meglio. In qualche occasione riesce anche ad avere la lucidità di proporsi ai compagni per il triangolo o per lo scambio, e dai suoi piedi nascono le trame migliori: un regista classico e di buona sostanza. 6.
Aronica
: disciplinato tatticamente e preciso nelle chiusure. Tiene consapevolmente il pallone quando vuol far salire la squadra e presidia bene la sua zona del campo. Una riscoperta dall’arrivo di Mazzarri. Salterà la prossima per squalifica dopo aver rimediato un cartellino giallo quest’oggi. 6,5.
Hamsik
: Giochicchia la sua partita ma non è assolutamente all’altezza della sua fama. In finale spostato da interno senza particolari acuti. 5.
Lavezzi:
Solito pocho che si intestardisce su ogni palla anche quando sarebbe preferibile uno scarico al compagno smarcato. Oggi peraltro i difensori del Catania sono attenti e sull’unica occasione concessagli, ci mette le mani il portiere etneo salvando il risultato. 5,5.
Quagliarella
: Cosa passa per la testa di un attaccante che, per sua stessa ammissione, non tocca una palla buona per tutta la partita, viene sostituito al minuto ottantaquattresimo e uscendo dal campo sbraita a dismisura contro l’allenatore. Incredibile. Oltre che fuori forma, il bomber di Castellammare sembra uscito anche fuori di testa. 4.

Sostituzioni:
Pazienza: buona gara la sua, tutta incentrata sul mantenere la posizione assegnatagli dal mister. Prova a far partire il contropiede in due diverse circostanze ma oggi, evidentemente, i laterali azzurri erano svogliati. 6,5.
Datolo
: E’ lui l’uomo in più di questo Napoli in questo periodo anche se oggi non ha inciso sulla gara come in altre circostanze. E’ comunque devastante il suo impatto sulle partite quando subentra dalla panchina. 6,5.
Denis: entra nel finale al posto di Quagliarella, solo per il tabellino. S.V..

All.: Mazzarri: Prepara la partita in modo meticoloso e le marcature studiate su Mascara e Morimoto lo testimoniano. Unico appunto potremmo farlo sulle tardive sostituzioni che, se anticipate, avrebbero forse cambiato l’inerzia della gara. Comunque porta a casa un buon punticino su un campo difficilissimo. 5,5. 

Pino Chianese – Redazione NapoliSoccer.NET

29 Commenti

  1. Che schifo di partita… neanche con Donadoni avevo visto una partita cosi brutta… Stavolta Mazzarri poteva evitare di aspettare l’83esimo per mettere Denis, lo stesso per Datolo… xk non dal primo minuto? Mah!.. Il Catania avrebbe meritato senza dubbio i 3 punti…

  2. fabio è nervoso perchè non riesce a rendere come vorrebbe e potrebbe. non è una prima punta, ha bisogno di un partner in attacco. ad udine ne aveva due (di natale e floro). mazzarri deve lavorare molto su questo e chiedere che a gennaio arrivi un attaccante ideale per far coppia con il nostro, comunque, MAGICO 27.

  3. Diciamo che Quagliarella è in un momento NO…lui dice che non gli hanno dato una palla buona tutta la partita, io penso che il vecchio Quagliarella se le procurava lui le palle buone e invece sbaglia ora anche i controlli più facili ed è sempre fuori dall’area di rigore…adesso meglio Denis secondo me!
    Grava 5,5 per me è esagerato, io non so come faccia a giocare in serie A uno così scarso, non ha proprio i tempi, sa dare solo calci, come si gioca in Promozione non in A.
    Ottimo Morgan si riscatta di qualche stronzatella fatta in passato.

  4. anche se nn è stata una bella partita e il napoli non ha costruito praticamente nulla, io nn credo che lavezzi mertiti 5,5. ha fatto belle giocate anche se il più delle volte ha perso il pallone. è stato l’unico a fare qualcosa, almeno un 6 lo meritava… per quanto riguarda il resto della squadra mi trovo d’accordo con il gironalista che ha scritto la pagella poichè come ho detto prima nn è stata una bella partita e ne tanto meno emozionante. speriamo nella continuità dei risultati, e in una migliore prestazione …kmq forza napoli!!

  5. Alla fine Quagliarella non smetteva di parlare da solo seduto sulla seggiola…sembrava veramente da reparto neurologia! Come dice Pino Chianese, chissà cosa gli passa per la testa, é evidente che non sta bene.

  6. wa ragazzi devo dire una cosa qui si critica il nuovo portiere del napoli e qualche volta è anche giusto perchè ha fatto un po di cazzatelle le partite scorse ma se non ci fosse stato lui a porta sia stasera che con la fiorentina (gilardino) a quest’ora forse non stavamo con questi punti quindi penso che un grazie a de santctis è doverso…

  7. Se c’è ki è bravo cn il labiale ed ha visto la partita in tv (mediaset ha dato buoni primi piani) ci faccia sapere cosa ha detto Quagliarella. Io sn riuscito a leggergli sulle labbra solo “‘na sfaccim e pall”!! Si riferiva al fatto ke i compagni nn lo servono cm vorrebbe, giusto? Ma poi da solo, lì seduto, cosa murmuriava fino al 95’?????

  8. io credo che il problema di Quagliarella, sia la posizione in cui gioca…non è attaccante di peso…non può giocare spalle alla porta per fare sponda, anche perchè come ha detto lui durante la partita non gli arriva una palla buona, perchè dietro coi piedi siamo inguaiati…in queste cose è più adatto denis… lui deve giocare accanto a denis già rivolto verso la porta per poter lanciare o calciare…

  9. credo che Mazzarri potesse inserire un pò prima Denis magari al posto di Maggio che si vedeva sin dall’inizio che non andava, in quanto a Lavezzi spesso è da schiaffi, e poi il solito magico Paolo ma come si fà a farlo giocare……in quanto a tutti gli attestati per De Santis (8???) credo che morimoto lo abbia centrato sulla palla gol….

  10. non sono d’accordo con te dicendo che Quagliarella è uscito anche fuori di testa, per me ha ragione non gli danno un pallone da giocare Lavezzi gioca da solo non per la squadra. Caro Quagliarella, hai fatto una scelta sbagliata venire Napoli, perche a Udine era un modulo diverso^qua un modulo da B continuando cosi salterai anche i mondiali, desole pour toi

  11. Lavezzi ha solo fatto qualche sbaglio nel tenere la palla ma ragazzi almeno fino a che non e` entrato datolo era l’unico che correva e portava fuori la palla dalla meta campo Napoletana.Hamsik sara` anche un patrimonio del UNESCO ma lui e` il problema di Quagliarella quest’anno e di Denis e Zala l’anno scorso in quanto grazie a lui non si ha un vero centrocampista e` quando non gira si gioca uno in meno in attacco oggi Denis e Datolo sarebbero dovuti entrare ma al posto di Hamsik e Maggio e avremmo visto un tridente piu` attivoLavezzi Denis Quaglia. Io penso che oggi mazzarri meriti 5

  12. lavezzi gioca troppa a playstation2 prende palla dalla difesa e vuole andare in rete da solo, ieri ho visto una squadra senza idee, io spero sola una cosa che de laurentiis capisca che sono i musicanti che fanno una buona musica e non il maestro, il maestro ti da quella spinta in giu ma parliamoci chiaro i giocatori vanno in campo, questo per dire de laurentiis se vuoi vincere prendi i campioni se VUOI VERAMENTE VINCERE!! le potenzialità della rosa queste sono zona uefa!!! forza napoliiiii

  13. bravo overfast, era quello che auspicavo vedendo la partita :
    1) una partita scialba di maggio, serata no, da sostituire
    2) uno spostamento di lavezzi sulla destra, anche a partire da centrocampo (tanto quando vuole lui arriva fino in difesa)
    3) centrali di attaco denis quagliarella, anche perche’ sono curioso di vederli giocare insieme
    A cosa serve fare uscire quaglia a pochi minuti dalla fine?
    Cio’ accresce solo malumori, vogliamo ripere la storia denis zala

  14. Oggi abbiamo avuto la conferma che il Napoli c’è. Con Donadoni stà partita la si perdeva sicuro.
    Maggio così giù non lo avevo mai visto, senza l’infortunio di Gargano sarebbe stata fatta lì la sostituzione magari con Zuniga; oggi il Napoli non poteva permettersi contemporaneamente Datolo, Lavezzi, Quaglia e Denis.
    Punto guadagnato.
    L’8 a De Sanctis? Esagerato. E’ un’ottimo portiere ma oggi 7 era sufficiente.

  15. la partita di ieri mi fa capire che questa squadra non e’ da Europa e una squadra di un imprevedibilita’ da paura ieri non ce stata concentrazione sembravano delle pecore smarrite un Quagliarella che come adesso non gli danno un euro un Lavezzi che sembrava un Asino che vagava nel nulla e questa e quella Squadra che una settimana a battuto la Signora. Tutto si riduce ad una sola domanda: Dove arriveremo? Se vogliamo puntare all’Europa dobbiamo essere consapevoli di avere una continuita’ di avere carattere essere cattivi cinici certo si puo’ sbagliare qualche partita ma purtroppo l’esperienza ci insegna che facciamo tre quattro pure cinque partite da campioni poi dopo sembriamo dei coglioni ecco che ti sbaglia 10 partite e magari perde in casa con l’ultima in classifica cosi non si va da nessuna parteForza ragazzi le palle cacciatele fuori e te caro Dela incomincia ad ungere un po di soldini l’auto senza la benzina ti lascia a piedi. si riduce ad una sola domanda

  16. De Sanctis 7- Grava 5- Cannavaro 5- Contini 5- Maggio 5- Gargano 5- Cigarini 5- Aronica 5- Hamsik 4- Lavezzi 4- Quagliarela 4. Mazzarri 5. Dobbiamo esaltare la squadra quando le cose vanno bene ricordiamoci ke ieri giocavamo con la penultima in classifica e ci hanno abbuffat e chiocch….che vergogna!

  17. diciamo tutti la stessa cosa ..nn è una prima punta..e fa quello ke può..poi aggiungiamo ke lavezzi gioca da solo e poi a 40 m da lui …hamsik nn è una mezzala…pazienza e cigarini giocano alla pirlo davanti alla difesa..ki gli da i palloni? nessuno..sui lanci lunghi nn sa difendere per sua caratteristica…era sicuramente meglio denis…ke si adatta meglio..per far giocare lui si deve stravolgere la squadra…

  18. Ancora una volta CANNAVARO il migliore della difesa…. MEDITATE GENTE MEDITATE lo avete subbissato di fischi, ma non li merita, ora quagliarella ci vorrebbero gli schiaffi e invece solo applausi sempre. SIATE COERENTI!

  19. il 4 a quagliarella è esagerato.

    si da 6.5 a datolo che ha giocato 20 minuti.

    come squadra il voto è 6,5

    il napoli in altri tempi questa partita l’avrebbe persa 3-0

    in italia non esistono partite facili.

    se cosi fosse il napoli avrebbe dovuto vincere per i valori in campo con il catania ma avrebbe dovuto soccombere con fiorentina, milan,juventus.

    il napoli è una buona squadra che ad oggi non ha rincalzi di livello pari a gargano, lavezzi, hamsik, quagliarella, campagnaro, santacroce, maggio.

    stiamo tranquilli e sereni che stiamo arrivando.

    al giornalista dico se un minutro prima della sostituzione quagliarella con quel tiro al volo la metteva nel sette e segnava gli avrebbe dato 4 ?

    ecco molte volte il giudizio si basa su questo, desanctis 8 tutta la partita poi un uscita a vuoto e zac e cambia la pagella.

    bisogna analizzare la partita a 360 gradi il catania è una squadra tosta e non facile da giocarci contro, la fiorentina ci ha vinto non meritatamente domenica scorsa e frey era stato il migliore in campo.

    comunque tra catania e juventus meglio un punto al catania o no cari tifosi ?
    forza napoli e caro quagliarella tranquillo che a breve ti sblocchi e non ti fermerai più

  20. sono daccordo con Enzo, Mazzarri lo aveva detto alla vigilia è molto più facile giocare con la Juve il Milan etccc che con il Catania e simili perchè in questi campi si gioca come in serie B a calci non al calcio, bisogna capire che è utopistico pensare di vincere tutte le partite, pensiamo che noi si deve ancora recuperare la forma migliore di Quaglia, Santacroce e Zuniga che è un fuoriclasse che a Napoli non abbiamo ancora visto per vari motivi di salute, i margini per fare bene ci sono ma bisogna remare tutti nella stessa direzione, ieri è stato un punto guadagnato, per come è strutturalmente il Napoli noi soffriremo con le piccole e andremo bene con le grandi. La sosta ci farà bene perchè recupereremo energie mentali e fisiche. Abbiamo scippato un punto d’oro stavolta sono daccordo con Dela.

  21. Enzo da Vinovo ti faccio i complimenti. Ero quasi d’accordo con tutti poi all’improvviso è arrivato il tuo commento e…puff!!! Ho cambiato idea:hai proprio ragione. Forse in cuor nostro ce lo aspettavamo un po’ tutti un passo falso a Catania ma ci può stare. Il Catania giocava con il sangue agli occhi pure per salvare l’allenatore. Cosa che noi stessi non abbiamo saputo fare per Donadoni. Il fatto forse è che lì i giocatori l’hanno anche un po’ voluto mandare via. Mascara & co. ieri hanno davvero messo l’anima in campo per salvare la panchina al mister: complimenti anche per la tenacia. Da applausi e stand up please.

  22. ma come è possibile essere cosi’ miopi???possibile che qualsiasi cosa faccia sto lavezzi non siamo mai obbiettivi???è un giocatore inutile,gioca praticamente solo,non costrisce,cade quasi sempre,e non salta mai piu’ di un uomo.Per di piu’ si è mangiato un gol che solo il mediocre morimoto avrebbe sbagliato (e lo ha fatto).Il calo di Fabio è in gran parte dovuto a questo giocatoruccio che se gli levano la velocità è da media classifica di serie B.Per favore cominciate ad essere obbiettivi.Pocho…………VATTENE!!!!

  23. De Sanctis ha avuto un … incredibile perchè Morimoto aveva 7 metri di specchio ed è riuscito a tirargli addosso. Anche in quel caso era uscito in ritardo se riguardate bene l’azione.Per il resto, non ricordo un portiere così indeciso nelle uscite (perfino Iezzo è meglio) e davvero non è quello di cui avevamo bisogno. Il portiere del Catania dava tutt’altro senso di sicurezza e così per quasi tutti i portieri di A. Una scelta sbagliata che dobbiamo a Marino (incredibile pure che stia in nazionale, già Sorrentino è molto più forte di lui, ma d’altra parte da uno che chiama Maggio e Criscito e lascia a casa Cassano ci si può aspettare questo e altro). Chi gli ha messo 8 ha visto un’altra partita rispetto a me, quello è un errore clamoroso di un attaccante (peraltro il migliore in campo, ha regolarmente bruciato sullo scatto tutti i nostri difensori) e non certo una grande parata e come ha scritto giustamente un altro tifoso l”area piccola non è mai sua.
    A proposito, tutti a magnificare Cannavaro, ma nell’occasione divorata da Morimoto il gol sarebbe stato interamente colpa sua o sbaglio? E’ normale guardare Mascara mentre l’attaccante che devi controllare tu ti sta a un metro e ti passa dietro???
    Mazzarri dopo il tris che ci ha fatto vedere ha la mia fiducia incondizionata fino alla fine dell’anno (mai visto nulla di simile con Reja o Donadoni). Certo, dalla poltrona è tutto più facile: io ad esempio avrei messo Denis con Lavezzi, Quagliarella (che da prima punta è praticamente inutile) e Hamsik (almeno contro le piccole e/o in casa) e non avrei tolto Cigarini ma Aronica, ma finora ha avuto ragione lui e poi erano tutti fermi a Catania, non era un singolo che stavolta poteva cambiare una prestazione veramente pessima.
    Lavezzi non è un fuoriclasse ma non è vero che non gioca per la squadra. Anzi, secondo me è molto meno egoista di Quagliarella che farebbe bene a fare una sana autocritica per come ha giocato finora.

LASCIA UN COMMENTO