Vitale (Livorno): “Napoli è casa mia, spero di ritornare”

11
16

Il laterale sinistro, Gigi Vitale, ex Napoli attualmente in forza al Livorno, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli, di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: "Sono molto legato al Napoli, quella è casa mia, mi piacerebbe molto tornarci a gennaio ma non dipende da me. Dopo il ritiro in Austria il direttore Marino un giorno, dopo una chiaccherata con Donadoni, mi comunicò che ero sul mercato e che dovevo trovarmi una nuova squadra. Donadoni? Il mister è una bravissima persona, ma troppo pesante".

Redazione Napolisoccer.NET
 

Condividi
Articolo precedenteCampilongo (Empoli): “Mazzarri allenatore ideale per il Napoli”
Prossimo articoloVicini (ex CT Italia): “Mazzarri è bravo e fortunato”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

11 Commenti

  1. Caro Vitale
    le auguro di tornare presto a Napoli nel frattempo si inpegni e si faccia rimpiangere dimostri di essere in prospettiva un giocatore da Napoli
    Auguri

  2. Secondo me Vitale diventerà un grande terzino, deve solo maturare e trovare l’allenatore giusto. Donandoni non l’ha aiutato per niente, era l’unico che poteva corre sulla fascia sinistra. Comunque in ogni caso spero in un suo ritorno dopo l’esperienza di Livorno, magari per il prossimo campionato.

  3. vitale deve lavorare molto sia fisicamente sia tecnicamente!! vitale le tue opportunità qui anche se di rado le hai avute, è difficile lo so ma con la costanza e l’impegno si puo migliorare!! in bocca al lupo

  4. Ma ci stiamo ponendo un problema su Vitale solo perchè è napoletano. Mo pur i’ so napulitan ma si foss na chiavc e giucator per il bene della mia città questi “ritorni” non li penserei minimamente. Vità statt a cas!

  5. non so d’accordo colla maggior parte dei commenti rilasciati ! Vitale deve lavorare ma poteva benissimo resta’ xche’ se e’ rimasto rullo pia’ amodio cannavaro aronica che fine all’altro ieri non lo poteva vede’ nisciuno allora poteva restare pure lui ! e poi raga’ ma a sinistra vedete forse un altro cabrini nella n/s rosa AZZURRA ?!? FORZANAPOLISEMPREeCOMUNQUE !

  6. Siamo sicuri che tra Vitale e pitale la differenza sia solo una consonante?
    Scherzi a parte deve crescere; è più simile a Datolo (cioè più offensivo) che a Dossena, quindi ora non ci serve. Fisicamente però ha le qualità per fare tutta la fascia (Datolo no!).
    Se migliora, e parla meno, potrà tornare: Livorno è la soluzione giusta per lui (e per noi) al momento.

LASCIA UN COMMENTO