Calcio: Speronata auto dell’arbitro, si cercano gli aggressori

0
54

Sono otto i teppisti che a bordo di due automobili, una Renault Scenic e una Fiat Bravo, hanno inseguito e speronato la vettura dell’arbitro leccese Marco Capilungo. E’ stato lo stesso direttore di gara a raccontarlo ai carabinieri. Posti di blocco sono stati istituiti nelle province di Lecce e Taranto nel tentativo di intercettare le auto degli aggressori. La vettura dell’arbitro, a quanto si e’ appreso, era stata scortata dai carabinieri di Manduria fino a San Pancrazio Salentino. Dopo pochi chilometri, le auto dei teppisti hanno affiancato l’arbitro e l’hanno speronata, mandandola fuori strada. Capilungo, in particolare, era stato contestato durante Manduria-Tricase per la mancata concessione di un calcio di rigore ai padroni di casa. Anche la gara d’andata, vinta dal Tricase e diretta da un arbitro leccese, era stata contrassegnata da polemiche.
Fonte: ANSA



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here