Maggio “Voglio un 2009 ancora dipinto di azzurro”

0
26

"L’anno che è passato mi ha regalato il Napoli e la Nazionale". Il colore dei sogni. Per Christian Maggio è azzurro. Un 2008 con una precisa connotazione cromatica: prima la chiamata di Marino poi la convocazione di Lippi. Per il centrocampista di Montecchio è arrivata la scalata dei sogni.

Tra quelli che possono dare davvero un bel voto all’anno passato ci sei tu, Christian?

"Sicuramente. Innanzitutto è stato un anno di crescita e maturazione personale. Il Napoli mi ha aiutato tanto a prendere coscienza delle mie potenzialità e so di poter dare ancora molto. Poi la convocazione in Nazionale. Non ho mai nascosto di sperarci tanto e di averlo posto come obiettivo. Sinora sono stato 2 volte nel gruppo azzurro e vorrei tanto che l’avventura continuasse".

E’ tempo di propositi: come ti affacci al 2009?

"Con tanto entusiasmo. Io credo che la voglia di vincere sia la reale marcia in più del Napoli. Il desiderio di emergere e di sorprendere tutti è stata la molla che ha caratterizzato il nostro cammino. Adesso però viene la fase più difficile, quella di mantenere la posizione acquisita. Ma in animo abbiamo tanta convinzione per riuscire a migliorare ancora".

Cosa cancelleresti sportivamente del 2008?

"Di certo l’ultima partita a Torino. Per una serie di cause convergenti non siamo riusciti ad esprimerci come sappiamo. E’ stata una giornataccia ma può capitare. Il primo proposito è quello di riprendere subito la strada giusta".

Nel girone di ritorno potrebbe essere importante il fattore San Paolo…

"Effettivamente abbiamo parecchi scontri diretti in casa e sicuramente il pubblico napoletano sa essere decisivo come nessuno. Sinora abbiamo regalato ai nostri tifosi gioco, vittorie e qualità soprattutto in casa, i numeri parlano chiaro. La spinta del San Paolo per noi è fondamentale e speriamo di proseguire la striscia positiva a Fuorigrotta".

Insomma i desideri del 2009 sono di colore azzurro…

"Sì. Prima di tutto voglio dare il massimo per il Napoli e cogliere obiettivi importanti. Siamo una squadra giovane che guarda al futuro ma che ha già ottima qualità. Possiamo ancora crescere e regalare molte gioie ai nostri tifosi. Poi, se farò bene in campionato, spero che il sogno della Nazionale possa durare quanto più a lungo sarà possibile…"

Fonte:SSCNapoli.it – Redazione NapoliSoccer.NET

LEAVE A REPLY