Mazzarri: “Adesso arriva il difficile”

25
23

E lo dice sorridendo, perché in realtà in testa a Walter Mazzarri c’è ancora il film, pazzesco ed esaltante, del match di Torino. Il tecnico azzurro, intervistato da Sky, riesce comunque a conservare la calma, per guardare ai prossimi impegni.

"Sono riuscito a dormire stanotte, anche se sul tardi. Bisognava smaltire lo stress e l’adrenalina di una partita davvero bella. Però adesso vorrei che non si eccedesse con l’entusiasmo. Abbiamo giocato contro squadre importanti, ma spesso è più facile esprimersi con le big che con le piccole. Quando si incontrano la squadre che, come dico io, lottano per la pagnotta, si fa dura la lotta. Adesso avremo un calendario che ci porterà a sfidare squadre chiuse ed agguerrite. E sarà il nostro vero esame di maturità. Stiamo calmi ed approcciamo al futuro con equilibrio e convinzione".

Il tecnico poi spiega il suo rapporto con lo spogliatoio. "Io mi comporto non da comandante ma da padre di famiglia. L’ho sempre fatto e credo che sia il modo migliore di interagire con i ragazzi. Ma devo dire che ho trovato grande disponibilità da parte del gruppo. Ci vuole carattere e cuore ma anche attenzione e concentrazione. Io tasto il polso dello spogliatoio quotidianamente. I ragazzi sanno che il mio cellulare è aperto per loro 24 ore su 24. Credo che nella gestione delle situazioni ci voglia rigidità ma anche una certa elasticità. E’ giusto dare ai giocatori il proprio spazio, così com’è giusto esigere rispetto. Io gestisco il mio rapporto con la squadra a 360 gradi. Ma poi è chiaro che pretendo un rendimento alto ed una disponibilità totale".

Mazzarri si scioglie sul filo dell’emozione quando vede le immagini dell’entusiasmo dei tifosi in delirio dopo la vittoria con la Juve. "Questa gente è straordinaria e mi colpisce sempre di più. Posso solo dire a tutti che solo felice di essere l’allenatore del Napoli e di essere in una piazza così importante e passionale. Io mi sono fatto da solo, sono partito da sottozero, ed attraverso una strada tortuosa e varie esperienze sono approdato in questa Società che ritengo tra le più grandi in assoluto. Questa città è splendida e spero di avere il tempo di poterla ancora visitare perché sinora sto facendo full immersion tra campo di allenamento e albergo. Ma ripeto sono entusiasta di questa città e sono entusiasta di questa squadra. Stiamo dimostrando carattere, non ci rassegnamo alle avversità e non molliamo mai. Se proprio devo chiedere un favore extra ai miei ragazzi, ecco, vorrei che finalmente mi regalassero una partita in discesa e non sempre con le palpitazioni della rimonta…"
Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: sscnapoli.it
 

25 Commenti

  1. e vai ….. la strada è giusta . umiltà e sacrificio.

    la strada si farà dura solo se sottovaluteremo le squadre di media e bassa classifica. giusto mazzarri e’ questo ora il tuo compito far capire che siamo forti solo se non ci montiamo la testa. perchè a rovinare tutto ci và poco.

    forza napoli

  2. luca96, alla faccia di Marino dici? questa squadra é un pó anche sua… anzi é lui che l’ha fatta per intero, forse ci ha visto giusto pure su Denis e Datolo che dici? Lui si doveva preoccupare di portare i giocatori… e il talento e le qualitá ci sono, quello che mancava era un vero motivatore in panchina!

  3. Per Crhistian: evidentemente hai visto un’altra partita. Cannavaro è solo l’ombra di suo fratello Fabio. Meglio quando non gioca e non per dire, basta guardare le partite dove non c’è per non vedere uno in area naoletana saltato come un birillo fermo da un attaccante. Diciamocelo Cannavaro è ‘na’ pugnett!

  4. Caro Giovanni, ti ricordo che Cannavaro é stato il miglior difensore in campo (dopo Aronica) sabato sera. Per quanto riguarda Marino sono assolutamente d’accordo con Arm83. Godiamoci il presente, ma non sputiamo sul passato e soprattutto su gente che ha dato veramente tanto…non c’é un solo giocatore nella squadra che non sia stato voluto da Marino.

  5. Questa è un poco anche una rivincita per Marino. Sono pochi i giocatori che ha sbagliato. E sono sempre curioso di vedere chi arriverà alla fine al suo posto.
    Spero che al più presto possano giocare anche Santacroce e Zuniga che sono sicuramente più forti degli attuali titolari.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  6. Quello che scrive am83 è abbastanza giusto perche’ ci vuole anche del tempo x integrarsi x avere la fiducia dei compagni ,del mister :solo non si capiscono le parziali o totali cessioni (questo non lo ho ancora ben compreso) di mannini di blasi e gli acquisti spropositati di marino ! Il motivatore ora ce abbiamo e x quanto riguarda i sig giocatori andiamo piano nell’osannarli perche’ non dimentichiamoci le figuraccie che ci hanno fatto ingoiare ! anche loro avevano raschiato il fondo della pazienza e una mossa se la dovevano pur dare ! Ora che abbiamo il n/s San Mazzarri auguriamoci che faccia il miracolo . Vorrei proprio divertirmi quest’anno xche’ dopo l’inter raga’ c’è spazio anche x il Napoli ! FORZANAPOLISEMPREeCOMUNQUE !

  7. Arm83 ha ragione, siamo forti grazie anche a Marino. Grazie Mazzarri, al terzo gol ho urlato, tutto il vicinato, centro storico vicino Roma, mi ha sentito, mia moglie mi ha detto di calmarmi, ma quando capita un Napoli che detta legge a Torino con la Juventus. Tutti annichiliti, Diego scomparso nelle maglie azzurre. Lavezzi, Hamsik e Datolo che sembravano di un altro pianeta, certo che se questi cominciano a crederci, non so chi ci fermerà. E poi, con Cigarini c’è anche qualità a centrocampo, con il ritorno di Blasi saremo al completo. Grazie Mazzarri per aver saputo rivalutare tutti, tutti danno il massimo e soprattutto rispettano le posizioni, amici cari andremo lontano. forza grande Napoli.

  8. bravo a arm83 questa gente vogliono fare commenti ma non sanno nemmeno dove iniziare ricordo quando il presidente ha inggaggiato il nostro mister mazzarri di cevano che non era l’allenatore x il nostro napoli invecie io ho fatto un piccolo commento e ho scritto aspettate prima i risultati e poi commentate adesso tutti scrivono che mazzarri e un bravo allenatore comunque va bene cosi perdoniamo a queste persone che non sanno commetare e un solo URLO FORZA NAPOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  9. Questi risultati SONO di Marino!
    Datolo, Denis, Gargano, Hamsik, De Sanctis, Lavezzi, Aronica (mi ricordo quando su questo forum i tifosi lo irridevano!), sono scelte di Marino. In parte lo sono anche Cigarini e Quagliarella. Donadoni invece LO HA VOLUTO De Laurentiis.
    Mazzarri non poteva che far meglio di Donadoni che ha affossato anche la nazionale campione del mondo ……
    Comunque la squadra ha ancora limiti evidenti soprattutto in difesa dove manca un difensore almeno concentrato (e lì Marino ha le sue responsabilità!).
    Tornando Zuniga e Santacroce con Mazzarri ottimo uomo squadra, si può sperare in attesa a gennaio di Dossena e un mediano di quantità se Cigarini si confermasse come Denis.

  10. Sto vivendo un momento fantastico. Sono certo che tuttociò è solo l’inizio di un cammino che ci porterà, a suo tempo, diritto alla Coppa dei Campioni.
    Pazienza e umiltà, serietà e cameratismo, più Mazzarri…. e col nostro PRESIDENTISSIMO, toccheremo il cielo con un dito.
    Ero, sono e sarò sempre un fedelissmo estimatore del nostro NAPOLI.

  11. Vergognose caccia al tifoso napoletano si sono verificate nei settori dello stadio Olimpico di Torino al termine del match tra Juventus e Napoli. In particolare ci sono state segnalate aggressioni ad un padre con il figlio ed a una coppia di fidanzati che hanno avuto la sola sciagura di esultare ai gol azzurri. Altro che pace, gli juventini non hanno tollerato la vittoria del Napoli e subito si sono sfogati con i tifosi azzurri presenti nei loro settori di competenza; prima spazio ai soliti insulti ed improperie razziste, subito dopo si è passato al linciaggio materiale con gli steward presenti impassibili di fronte a quanto accadeva. pianetanapoli. pezzi di m***** giuventini…..

  12. Io direi alla faccia di chi non schierava il Napoli da Napoli,, quindi includo il buon Reja e Donadoni, a Marino non perdono la scelta di regalare Mannini per Campagnaro +7mil e lgli scellerati acquisti di Rinaudo ed altri ma diamo a Cesare quel ch è di Cesare è stato Marino a portare nel Napoli a Datolo e altri campioni che ora ci fanno volare ma sicuramente prima mal gestiti da allenatori INCAPACI!!!

  13. Contro il Milan Paolo Cannavaro non c’era, eppure gli errori in difesa ci sono stati lo stesso. Non buttiamo la croce su calciatori che in campo danno sempre l’anima……se poi si vuole discutere di tecnica del singolo, allora il discorso e’ lungo….

  14. ragazzi x il bene del napoli scurdamc o passat simm e naple paesa . li dobbiamo solo sostenere specialmente i calciatori un po piu scarsi .la cosa importante e’ ke vinca il napoli !!!!!
    X SEMPRE FINO ALLA MORTE FORZA NAPOLI

  15. Per penny: ho visto la partita non so che partita hai visto tu. Ho visto cannavaro fabio che se le prendeva da tale german denis che non ha segnato solo perchè non è capace…ho visto un altro cannavaro (paolo) spaccare i vari trezeguet e amauri e salvare un goal che ci avrebbe condannato. Lo so non è un dio difensore ma ci mette l’anima e la faccia.

  16. ARCALUC, anche noi tre,amici napoletani in un quartiere di Roma ci riouniamo tutte le sere qdo c’è il Napoli e quando segnano i nostri ragazzi,corriamo fuori al balcone ad urlare come dei dannati!
    Fanculo la Roma e i Romanisti,forza Napolii!!

  17. Tanto entusiasmo mi fa piacere,ho goduto e pure tanto,io vivo vicino Torino quindi immaginatevi quanti juventini,che soddisfazione vederli bruciare.Ma torniamo ai commenti ,sono daccordo sulla difesa,facciamo ridere,uno tra Cannavaro,Contini e Rinaudo deve stare fuori,ci vogliono 2 difensori veloci e meno distratti.Complimenti ad Aronica ma che delusione Campagnaro,in mezzo poi manchiamo di fisicità almeno un paio di bei grossi e potenti centrocampisti ci vogliono,di testa in mezzo al campo ne prendiamo poche,davanti bè qualche altro centravanti che di testa le mette dentro ci vuole.Guardate non sapete come è difficile vivere al nord è tifare Napoli ,come sarebbe bello venire al San Paolo tra la mia gente,FORZA NAPOLI ,buttiamo giù ste squadre del Nord,De Laurentis facci questo regalo

  18. Purtroppo il CATANIA non sarà come la fiorentina, il milan e la juventus che ti fanno giocare perchè giocano ma si chiuderanno a riccio anche dopo le ultime uscite del napoli e verrano fuori di nuovo i limiti tecnici del Napoli.
    Basterebbe almeno non fare errori di distrazioni per poter scavalcare questo catania che di problemi ne ha visto che Atzori è in bilico….

LASCIA UN COMMENTO