Rodriguez (agente Denis): “Mazzarri l’ha fatto rinascere”

2
54

“Ora ha bisogno di continuità: a breve sarò a Napoli per parlare con la società, German vuole andare ai Mondiali”.
Il procuratore di German Denis, Leo Rodriguez, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni, di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Denis sta bene, si è preparato al meglio anche durante il ritiro. Con Donadoni ha trovato poco spazio ma ora è felice perché Mazzarri, con lui, si sta comportando bene. Riconosco che la stampa è sempre stata onesta, con German, che lo scorso anno aveva fatto bene, soprattutto nella prima parte di stagione. Donadoni non lo vedeva e chiaramente l’arrivo di Quagliarella ha limitato molto le sue possibilità. Ora Denis fisicamente sta benissimo, è in forma, è dimagrito ed il cambio di allenatore è stato un giovamento. Mazzarri gli dà, fiducia, gli sta addosso e questa è una cosa molto positiva. Denis è motivato e ne siamo felicissimi tutti. Una sua cessione a gennaio? In questo momento il Tanque sta benissimo, è felice con Mazzarri e le cose sono cambiate, rispetto a qualche tempo fa. Tra qualche settimana, comunque, sarò a Napoli per parlare con la società. Spero però che trovi la continuità che merita, anche perché German non vuole perdere i Mondiali in Sud Africa”.

Gianni Doriano – Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteMazzoni (Ag. Lavezzi): “Nessun incontro con De Laurentiis”
Prossimo articoloNon mollare, mai!
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 Commenti

  1. eccoci di nuovo alle stesse storie con sti procuratore della malora, teniamoli lontano dai giocatori se no facciamo la fine del dicembre 2008, qui’ e bastato un gol di testa e un assist a maggio per far scattare il procuraguai di denis e pretendere i mondiali e quindi il posto fisso in aquadra…ma siamo impazziti? Spero che aurelio non lo faccia proprio accostare alla squadra

LASCIA UN COMMENTO