L’azzura fede invade ancora il San Paolo

1
120

E’ arrivato il giorno dell’ennesima grande sfida. Di scena, in un San Paolo ammantato di azzurro, la Roma di Francesco Totti. I giallorossi scendono a Napoli vogliosi di far bottino pieno ma troveranno una squadra motivata e volenterosa, pronta a mettere la parola fine al campionato, dopo averlo brillantemente riaperto con la stupenda vittoria contro l’Inter capolista.

Contro la Roma ci sarà il tutto esaurito, sono stati infatti venduti tutti i tagliandi (l’incasso complessivo è di € 1.125.000) e si è raggiunto il record stagionale di presenze (una stima per difetto prevede 60 mila tifosi presenti sugli spalti) ed addirittura i botteghini resteranno chiusi, come non succedeva da tempo immemore.

La tifoseria è in fermento e le aspettative sono grandi, forse troppo! Tutti si aspettano la vittoria e da più parti si percepiscono segnali di grandezza e prospettive suggestive che solo male possono portare alla squadra. Il Napoli è una squadra giovane, a tratti inesperta e caricare di responsabilità i nostri giovani campioni potrebbe essere deleterio.  I tifosi che saranno sugli spalti devono capire che la volontà di far bene non manca, e com potrebbe? Ma tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare… che questa volta ha colori giallorossi e si chiama Roma.

In ogni partita di calcio si "scontrano" due diverse volontà e i valori in campo spesso non rispettano quelli sulla carta. Di certo noi napoletani dobbiamo essere consci che il Napoli visto contro l’Inter è stato un grande Napoli ma non il vero Napoli. La stratosferica prestazione degli azzurri ha mille spiegazioni e mille motivazioni ma che riguardano quella gara. Quella di oggi è tutt’altra gara, contro tutt’altra squadra e nulla deve far obbligatoriamente pensare che oggi ci sarà il remake di un film già visto. Nessuno osi pensare che cambiano solo i colori delle maglie dei nostri avversari!

Oggi sarebbe bellissimo vincere ma quello che noi tifosi azzurri dobbiamo pretendere non è la vittoria ma l’impegno e la determinazione dei giocatori, perchè questo sappiamo di poterlo ottenere in quanto realisticamente possibile!

Chiudiamo quindi con un appassionato appello ai nostri beniamini. Forza ragazzi Napoli è con voi! Il popolo azzurro è pronto a sostenervi, fateci divertire e vinca il migliore… cioè noi! …Giusto presidè?

 

Gianni Doriano

 

 

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Serie A, Palermo-Udinese 1-1
Prossimo articoloSpalletti nel pre-partita: “La crescita di questo Napoli è sotto gli occhi di tutti”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here