De Sanctis: “L’importante è la prestazione della squadra”

2
19

Il portiere azzurro, Morgan De Sanctis, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte, di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Abbiamo raggiunto un gran bel risultato. L’importante non è la prestazione dei singoli ma quella della squadra. Personalmente sono soddisfatto e non mi piace mai parlare dei singoli. Io credo nel lavoro di gruppo e devo dire che siamo un gruppo affiatato. Purtroppo abbiamo vissuto un periodo poco felice e questo ha comportato l’addio al tecnico ed al direttore generale. Personalmente penso che queste persone abbiano lavorato con professionalità e mi dispiace di ciò che è accaduto perché le colpe non sono solo loro ma secondo me soprattutto di noi giocatori. Avevamo difficoltà a giocare in gruppo a fare fronte comune, oggi posso dire che tutti noi ci siamo assunti le nostre responsabilità e questo ci consente di rendere meglio e bene. Io non parlerò mai dei singoli perché giochiamo al calcio che è uno sport di gruppo. Personalmente sono tranquillo del mio rendimento che trovo essere costante fin all’inizio”. Il portiere azzurro, circa l’avvento dell’era Mazzarri, riferisce: "Non conoscevo Mazzarri non avendolo mai avuto come allenatore. Quando è venuto al Napoli io ero in Nazionale ed ho chiesto informazioni a Palombo che me ne ha parlato molto bene. Devo dire che in questa prima fase le informazioni avute sono veritiere, è un tecnico preparato e che sa impostare bene la squadra. Sono sicuro che anche lui sarà soddisfatto di noi, che non avendo più alibi ci siamo messi a sua disposizione, oltre alla sua bravura ha trovato quindi terreno fertile". Conclude l’intervista spiegando: "Dobbiamo dare continuità ai nostri risultati, per organico abbiamo 5 o 6 squadre superiori  poi ne abbiamo altre che si giocheranno il posto in Europa. Gli ultimi due risultati ci hanno rimesso in gioco ma per ora è prematuro parlarne, credo che bisognerà attendere la ventesima giornata per meglio capire quali poranno essere i nostri obiettivi". 

Gianni Doriano – Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteAronica: “E’ stato un grande Napoli”
Prossimo articoloTifosi Fiorentina: “E quei supporters del Napoli?”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO