Settore ospite chiuso? Tutti assieme (non) appassionatamente

1
27

Due tifosi azzurri sono stati aggrediti nel dopo gara; arresto di un tifoso del Napoli per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale ed altri quattro denunciati. Indaga la Digos per il tentativo di aggressione ai danni di un cittadino israeliano scmabiato per tifoso del Napoli in curva.

Non c’è divieto che tenga, come oramai solito accadere… dove gioca il Napoli ci sono i suoi tifosi. Questo a dimostrazione di quanto inutili, deleteri ed approssimativi siano i tentivi posti in essere dai competenti organi per arginare il "fenomeno violenza" negli stadi. 
Per la gara di ieri a Firenze, contrariamente alle aspettative del CASMS, erano presenti all’incirca un migliaio di tifosi del Napoli, residenti in Toscana e nelle Regioni limitrofe, che hanno potuto assistere alla gara solo a stretto contatto con i tifosi viola visto il divieto di vendita dei biglietti del settore ospite. Ciò con grave nocumento, come da sempre denunciato da Napolisoccer.NET, della loro ed altrui incolumità e con evidenti problemi sia logistici che organizzativi. Le immagini televisive, infatti,hanno chiaramente mostrato il frettoloso muro giallo creato dagli stuwart viola nel tentativo di delimitare il settore dove si erano assiepati i tifosi del Napoli.
Secondo i dati resi noti dalla Questura di FIrenze, il bollettino della giornata fa registrare l’aggressione subita da due supporters azzurri nei pressi dello stadio, dove sono stati sorpresi da alcuni fiorentini nel dopo gara. I due, aggrediti solo perchè portavano sciarpe azzurre al collo, sono stati trasportati in ospedale ed al momento non sono state rese note le loro condizioni. Altri episodi hanno riguardato alcuni tentativi di scavalcare le recinzioni dello stadio. Delle cinque persone bloccate dalla Polizia uno è stato arrestato e quattro denunciati, per tutti è stato emesso il Daspo.
Ancora in fase di indagine, invece, l’episodio avvenuto in Curva dopo il gol del Napoli. In questo caso la Digos indaga per individuare i tifosi viola che hanno strattonato e tentato di aggredire un cittadino israeliano scambiato per un tifoso del Napoli.

F. De Lucia – Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteIezzo: “Spero di continuare nel Napoli”
Prossimo articoloIl bollettino degli incidenti: 5 denunce e 2 tifosi azzurri all’ospedale
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO