Iezzo: “Spero di continuare nel Napoli”

0
66

Gennaro Iezzo sembrava pronto a firmare la prima presenza in campionato. Poi De Sanctis ha recuperato e il portiere si è dovuto accontentare della panchina. Intercettato dai microfoni di TuttoMercatoWeb, il portiere napoletano ha parlato anche del suo futuro: "Ho un contratto in scadenza a giugno, ma io spero di continuare a Napoli. Ci penserà il mio procuratore".

Speravi di giocare contro la Fiorentina?
"De Sanctis ha avuto un problema in settimana, ma ha recuperato. E’ andata bene così, siamo contenti di avere sfatato un tabù, a Firenze non vincevamo da parecchio tempo. E’ un risultato importante".

Di chi è il merito?
"Il Napoli ha fatto una grande partita, Frey è stato bravo a parare il rigore e noi a reagire, non buttandoci giù".

Frey, appunto, fuori dal giro nazionale
"Io lo reputo uno dei migliori del nostro campionato, lo ha dimostrato anche oggi".

Cosa ha portato Mazzarri?
"Un po’ di carattere alla squadra, è una persona focosa e ci tiene tutti sulla corda. Anche chi non gioca viene considerato, questo per noi è importante".

Con lui Maggio e Campagnaro sono rinati
"Si gioca molto sulle fasce, il suo gioco porta a questo. L’espulsione? Aveva visto un fallo su Maggio che poteva costare caro a Christian. Ha protestato – come tutti – dalla panchina. Sinceramente non l’ho capita".

Quagliarella, però, non segna
"L’importante è vincere, anche se il rammarico per il rigore sbagliato c’è. E’ stato comunque bravo Frey a parare".

D’Agostino dell’Udinese ha dichiarato che senza Quagliarella si è persa qualità
"Sicuramente, però è rimasto uno come Di Natale. Fabio è uno dei più bravi, lo dimostra anche in nazionale".

La Fiorentina ha sentito stanchezza?
"E’ partita bene, ma noi siamo stati bravi a chiudere gli spazi. Chiaro che se giochi mercoledì in Champions – sia per la trasferta sia per l’impegno fisico – ne risenti un po’, ma oggi non ha giocato male".

Marino se n’è andato…
"Non ne voglio parlare. Gli darei importanza che per me non merita".

E Donadoni…
"Anche di lui preferirei non parlare"

Fonte: TuttoMercatoWeb.com

Condividi
Articolo precedenteI tifosi a Capodichino omaggiano gli azzurri
Prossimo articoloSettore ospite chiuso? Tutti assieme (non) appassionatamente
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here