Bagni: “Ferlaino mi impose Stojak, ecco perché andai via da Napoli”

7
105

“Incontro proficuo con De Laurentiis”
"Quando e se diventerò direttore del Napoli mi potrete mandare anche a quel paese…"

L’ex centrocampista del Napoli, Salvatore Bagni, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato in esclusiva alcune dichiarazioni: “Credo molto nel lavoro di Mazzarri, la squadra per me è incompleta, l’abbiamo sempre detto. Vedremo se Walter cercherà di cambiare in corsa o deciderà di lasciare le cose invariate. Mazzarri, comunque, darà la scossa. Ho un buon rapporto con lui? Vado d’accordo con tutti, perché rispetto i ruoli per il mio modo di essere. Faccio il mio lavoro e speriamo di farlo tutti bene. mi auguro che Walter faccia benissimo in una piazza in cui si può arrivare tranquillamente ai vertici del calcio italiano. È lì che il Napoli deve stare, tra le prime quattro. Dopo Inter e Juve altri due posti sono a disposizione degli azzurri. Non so se ci riuscirà quest’anno, ma di sicuro nel prossimo torneo il Napoli dovrà competere per la Champions. L’incontro con De Laurentiis? È stato un bel colloquio tra due persone sincere, che si parlano con grandissima franchezza ed educazione. Sono tanti anni che lavoro e posso guardare negli occhi tutti. Se qualcuno mi chiede un giocatore, dopo venti secondi posso fare una lista di calciatori adatti a questo o quel ruolo. Datolo? Mentalmente uno che deve attaccare e difendere e non ha le caratteristiche per farlo, non può giocare esterno sinistro. Il passaporto? Non l’ho mai perso, mi tengo gelosamente anche quelli che non posso più utilizzare. Perché sono andato via? Ferlaino voleva impormi Stojak, volevo invece comprare Viduka, costava un miliardo e duecento milioni, loro volevano invece prendere Stojak a tutti i costi e dire che invece era una mia idea. Me ne andai senza chiedere una lira. Vediamo ora cosa succede, e quando e se diventerò direttore del Napoli mi potrete mandare anche a quel paese…”.
Redazione NapoliSoccer.NET



7 Commenti

  1. si si…già già… e Prunier , Calderon, Asanovic , Allegri chi li ha consigliati tutti Ferlaino ? Secondo me anche “nell’ affare” Pazienza c’è il tuo zampino …. aha, aha, aha

  2. no lo so, sta di fatto che sentendo qualche intervista di personaggi del calcio napoletani pare che questi abbia fatto piu’ danni che cose buone,
    anche se, ad onor del vero, si parla di qualche anno fa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here