L’Argentina si qualifica ai Mondiali battendo l’Uruguay in extremis.

3
54

L’Argentina di Maradona e Lavezzi finalmente riesce a qualificarsi ai Mondiali di Calcio del 2010. La qualificazione arriva all’ultima giornata, battendo 1-0 l’Uruguay di Gargano. L’incontro che si è giocato a Montevideo è stato deciso da un gol al minuto 84′ di Bolatti (centrocampista difensivo dell’Huracan) in mischia. A fine gara Maradona è scoppiato in lacrime ricevendo l’abbraccio di Biliardo e degli altri componenti della panchina albiceleste. Ricordiamo che all’Uruguay bastava un pareggio per centrare la qualificazione, ora invece dovrà essere raggiunta attraverso gli spareggi contro l’Honduras o Costarica. Nello stesso girone il Cile (già qualificato) ha battuto 1-0 l’Ecuador togliendo anche l’ultima speranza di qualificazione alla nazionale Ecuadorena.
Tornando a Uruguay-Argentina, era anche il derby tra due "napoletani" Lavezzi e Gargano. Il Pocho non è stato impiegato da Maradona, mentre Gargano autore di una prestazione poco brillante è stato sostituito nel corso del secondo tempo. Inoltre lo juventino Cáceres si è fatto espellere nel secondo tempo lasciando l’Uruguay in dieci uomini. Le prime parole rilasciate ai giornali da Maradona sono state: "Ci siamo qualificati da uomini"
Alessandro Scetta – Redazione NapoliSoccer.NET



3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here