Precisazioni sulle dichiarazioni di Hamsik

7
29

La "Gazzetta dello Sport" di oggi riporta le dichiarazioni di Hamsik rilasciate al giornale Pravda, durante un evento promosso dalla casa automobilistica Skoda per la sensibilizzazione alla sicurezza stradale: "A Napoli vado anche più veloce, 140 Km orari. Ma tanto se i vigili mi fermano, mi riconoscono e non mi fanno la multa".
Secondo il portale Napolicalcioweb il senso delle dichiarazioni di Hamsik è diverso e l’esatta traduzione del suo intervento, cogliendo in palese errore la GdS, è questa"A Napoli mi trovo benissimo e sono trattato come un Re, sono talmente famoso, che se anche  andassi in auto a 140 all’ora in città nessuno mi fermerebbe o mi farebbe la multa".
Pertanto la gravità delle dichiarazioni del giovane centrocampista azzurro si sgonfia del tutto essendo scherzose e meramente ipotetiche. Meno male aggiungiamo noi! 

Aggiornamento: la rettifica della Gazzetta dello Sport:
Alcuni siti napoletani gettano acqua sul fuoco sulle dichiarazioni rese dello slovacco in patria. Hamsik avrebbe solo risposto alla domanda su come vivesse a Napoli dicendo: " Mi trovo benissimo e sono trattato come un re, sono talmente famoso, che se anche se andassi in auto a 140 all’ora in città nessuno mi fermerebbe o mi farebbe la multa".

Redazione NapoliSoccer.Net

7 Commenti

  1. magari andassi a 140 all’ora anche in campo!!forza marek facci sognare!!sei un grandissimo!!
    la cosa strana però è che quest’anno ancora non hai subito un e dico un solo fallo!!

  2. Bravo Marek. Sei stato finora il vero fuoriclasse del Napoli. Adesso sei affiancato da Quagliarella, che sarà, spero, la nostra bandiera per tantissimi anni.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  3. e la solita storia ogni volta si pensa sempre di colpire i giocatori del napoli

    pensate un po’ se la vespa che a punto fabio cannavaro avesse colpito un calciatore del napoli. almeno 2 anni di squalifica se li prendeva tutti.

  4. ma chi .. si crede di essere? nessuno gli farebbe la multa? questa è l’ italia: il paese di pulcinella..
    poi la povera gente come noi deve pagare multe, sanzioni e tutto il resto!!
    ma andate a lavorare per cortesia

LASCIA UN COMMENTO