Napoli-Roma: le probabili formazioni

4
31

Seconda gara consecutiva al San Paolo per il Napoli e secondo pienone consecutivo sugli spalti. Il primato di incasso stabilito domenica sera contro la corazzata di Mancini è in serio pericolo vista la prevendita di questa gara contro la Roma, reduce dallo strepitoso successo a Madrid in coppa dei campioni. I giallorossi sono una squadra ostica da affrontare, gran gioco corale unito a giocate singole di campioni come Totti, la rendono particolarmente temibile. In più ora hanno il morale a mille, dopo la vittoria in terra spagnola avvenuta con disinvoltura e mostrando una struttura di squadra molto solida. Spalletti dovrebbe mandare in campo gran parte di quei giocatori non utilizzati nella gara di mercoledì facendo accomodare in panchina nomi eccellenti come Mancini, Aquilani e Juan.
Il Napoli in quanto a morale non è secondo alla Roma, anch’esso viene dalla vittoria brillante contro l’Inter e la soddisfazione di essere stata la prima squadra, e quindi l’unica per il momento, ad aver sconfitto i primi della classe. Anche i tre punti degli azzurri sono arrivati dopo una prestazione straordinaria che ha avuto l’unica pecca nell’aver sprecato troppo sotto porta, addirittura anche un rigore. I partenopei riconfermano lo schieramento visto domenica scorsa, l’unica novità sarà il ritorno in difesa di Domizzi che occuperà la corsia di sinistra vista l’indisponibilità di Savini alle prese con l’influenza. Il ciclo terribile è iniziato nel migliore dei modi con i tre punti incamerati dalla vittoria contro i nerazzurri, speriamo possa proseguire su questa strada anche contro i giallorossi aspettando poi le gare con Juventus e Fiorentina.

Queste potrebbero essere le probabili formazioni:
NAPOLI (3-5-2): 22 Gianello, 13 Santacroce, 28 Cannavaro, 96 Contini, 77 Mannini, 8 Blasi, 23 Gargano, 17 Hamsik, 21 Domizzi, 7 Lavezzi, 25 Zalayeta. (In panchina: 30 Navarro, 2 Grava, 14 Garics, 18 Bogliacino, 4 Montervino, 11 Calaiò, 9 Sosa). Allenatore: Reja.
ROMA (4-2-3-1): 32 Doni, 2 Panucci, 5 Mexes, 21 Ferrari, 22 Tonetto, 16 De Rossi, 7 Pizarro, 14 Giuly, 11 Taddei, 10 Totti, 9 Vucinic. (In panchina: 1 Curci, 4 Juan, 3 Cicinho, 33 Brighi, 20 Perrotta, 8 Aquilani, 30 Mancini). Allenatore: Mancini.

Rubrica settimanale a cura di Pino Chianese

 

4 Commenti

  1. La scelta di inserire Domizzi al posto di Savini è oppurtunamente felice. Ma il coraceo Santacroce sta bene? Può reggere l’intero incontro? Pur nella mia incompetenza a me non sembra. Speriamo che mi sbagli.

  2. ah la vedo dura…santacroce forse si…ma domizzi li sulla fascia….secondo me nn ci siamo…andava meglio proponendo uno come hamsik sulla fascia e al centro bogliacino lasciando in panchina il buon domizzi….ciao a tutti e sempre forza napoli

  3. che Rullo abbia tecnica e mezzi tali da poter essere utile al napoli e nonsolo,ma anche ad altre squadre di fascia alta della massima serie è noto a chiunque capisca un pò di calcio.il vero problema è un altro:il goriziano può all’improvviso sconfessare se stesso e ammettere che se Rullo ha perso lo smalto e la continuità di rendimento da fargli meritare la convocazione nell’under 21,la responsabiltà è solo sua,negandogli considerazione e fiducia

LASCIA UN COMMENTO