Gennaro Montuori (Palummella): “Bruscolotti merita un posto nel Napoli”

12
41

Continua il toto-arrivi in casa Napoli. Dopo la certezza di mister Mazzarri e del figlio d’arte Bigon, come direttore sportivo, restano da definire gli ultimi indispensabili tasselli. Un lavoro di "restauro" che proietterà, nelle idee del presidente, definitivamente il club azzurro verso rosei futuri e programmati successi. Un’operazione che terminerà nel corso dei prossimi tre mesi. Un tempo utile per completare la full-immersion presidenziale nel ridisegnare quello che sarà il Napoli del nuovo quinquennio.
Ma, proprio mentre si attendono le nuove ufficializzazioni, una voce famosa si alza dal coro, quella dell’ex capo ultras nonchè conduttore televisivo e giornalista Gennaro Montuori, pronta a promuovere candidature di spessore. Difatti, proprio dagli studi di Canale 21, il buon "Palummella" manifesta chiaramente il suo pensiero: “Auguro un buon insediamento all’ex tecnico della Reggina. Vorrei però che De Laurentiis prenda in considerazione la nomina del mitico Bruscolotti come direttore dell’area tecnica. L’indimenticabile capitano azzurro (presente in studio – ndr) saprebbe unire il gruppo e manterrebbe nelle proprie mani lo spogliatoio. Grazie alla sua forte personalità – continua Montuori –  non avrebbe alcun timore a tirar le orecchie ai giocatori indisciplinati, troppo spesso beccati in discoteca sino a tarda notte. D’altronde Beppe è stata una bandiera del calcio Napoli e potrebbe essere una grande manager. Non dimentichiamo che riusciva a marcare attaccanti come Riva e tanti altri ancora. Bisogna dargli una chance”.

Josi Gerardo Della Ragione

 

12 Commenti

  1. Gennà e normal che dici questo accussì quando parlate vi capite solo tutte e due visto che l’italiano non sapete nemmeno dove abita. tornate a nascere e forse direte qualche parolina. ah dimenticavo digli a bruscolotti che sta bene fuori alla SNAI al viale augusto a fermare i passanti e chiedere informazione su che risultato deve mettere.

  2. ho piena fiducia nelle scelte di aurelio. lui ha le idee molto chiare e poi….è l’unico a pagare di persona gli errori altrui.
    forza presidè e viva napoli

  3. la trasmissione di questo Palummella se la vede solo lui, i suoi parenti e la gentarella come lui .Io da Bruscolotti che nn ha mai vinto nulla in vita sua, mai richiesto in nazionale,mai sentito da lui commenti intelligenti,ma solo utilitaristici non mi sento rappresentata.

  4. maude.come.la.maggior.parte.dei.napoletani.tu.sarai.una.docente.all’universita.della.c*****,xche’non-chiedete. al.presidente.di.portarvi-fabrizio.corona. almeo.agli.occhi.di.voi.intelligentoni.quello. e’un.vincente!!

  5. .sarà ignorante, sarà che ha un punto SNAI, sarà che non sà parlare….ma questo era un giocatore che amava la maglia come pochi e aveva grande carattere. Non era tecnico ma curiosamente aveva grande acume tattico. Non a caso Niel Liedholm fece di tutto per averlo alla Roma, che allora era l’unca squadra he giocava a zona con il fuorigioco. Attaccanti ad esempio come Sculli se li mangiava a colazione….uno come Vucinic lo azzoppava appena iniziata la partita…senza farsene accorgere gli dava una bella ginocchiata nel retro coscia. il caro Pal e fierr sarebbe perfetto come trait d’union tra lo spogliatoio e la dirigenza.
    Il fatto è che : ma molti di voi MA CHE NE SAPIT E PALLON ! TIFOSETTI DELL’ULTIM’ORA!!!

LASCIA UN COMMENTO