Tutti i numeri della settima

0
18

Il Milan va a Bergamo, in casa dell’Atalanta a cercare una credibilità ed una continuità che al momento difettano alla squadra rossonera che, dopo sei gare ha otto punti in classifica (quattro in trasferta), mentre i nerazzurri bergamaschi hanno raccolto in  casa solo uno dei loro due punti.
Il primo anticipo della settima giornata è la gara di Bari, dove i padroni di casa, quattro punti casalinghi su sette totali, ospita il Catania. Gli etnei, come Atalanta e Livorno non hanno ancora vinto una partita in questo campionato. Il Bologna (sei punti, di cui quattro al Dall’Ara) ospita il Genoa. I liguri, un solo punto nelle due ultime gare, esprimono un buon gioco in casa e fuori e cercheranno da questa gara di non perdere troppo terreno dai “fratellastri” doriani che solo due settimane fa erano a pari punti.
Il Cagliari corsaro, ha guadagnato sette punti in tre gare in trasferta, come la Juve, ma non ha ancora raccolto nemmeno un punto in casa e proverà a portare via la posta intera nella gara con il Chievo (otto punti, equamente distribuiti tra casa e fuori.
Partita interessante quella di Firenze, dove la Lazio (otto punti di cui quattro fuori casa) trova una Fiorentina che, in casa, è un rullo compressore ed ha totalizzato nove dei suoi tredici punti, frutto di tre vittorie su tre gare tra le mura amiche, il tutto senza subire nemmeno un goal.
L’Udinese va al Meazza a far visita all’Inter per il secondo anticipo della settimana. I friulani hanno totalizzato solo uno dei loro undici punti fuori casa, frutto di un pari a Napoli con gli azzurri, tredici (di cui sette in casa) i punti dei nerazzurri milanesi.
Il Palermo ritrova al Barbera la Juventus nel posticipo domenicale. I siciliani, dopo la vittoria all’esordio contro il Napoli, hanno racimolato solo tre punti e stanno lentamente scivolando nelle zone fangose della classifica denunciando, a dispetto delle promesse ferragostane di Zenga una pericolosa involuzione tattica. La Juventus è la squadra più regolare del campionato, quattordici punti in classifica, sette in trasferta, undici i goal segnati, solo quattro quelli subìti.
Il Napoli va a Roma. La squadra capitolina (otto punti di cui tre in casa) incontra gli azzurri (sette punti, tutti in casa) che in trasferta non vincono da un anno esatto. Curiosità: dirige l’arbitro Banti, entrambe le squadre sono state dirette sei volte dall’arbitro di Livorno e lo score è pari quattro vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta.
La Sampdoria, capolista solitaria, ospita il Parma per cercare punti che le permettano di mantenere il primato in classifica. La squadra di Del Neri ha, al Ferraris, raccolto il massimo, nove punti su nove dei quindici in classifica. La neopromossa Parma, ha racimolato fuori casa quattro dei suoi dieci punti. Chiude il programma l’ennesimo derby toscano, quello tra Siena (quattro punti, solo uno in casa) e Livorno (due punti) che, come il Napoli, non ha raccolto nemmeno un punto in trasferta.
Il tabellino completo:

Atalanta – Milan 
Bari – Catania     
Bologna – Genoa  
Cagliari – Chievo  
Fiorentina – Lazio
Inter – Udinese    
Palermo – Juventus     
Roma – Napoli     
Sampdoria – Parma     
Siena – Livorno

Domenico Infante – Redazione Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO