Ugolini: “Tra qualche giorno De Laurentiis annuncerà il nome del sostituto di Marino”

12
26

Il giornalista di Sky Sport, Massimo Ugolini, invato in sala stampa al San Paolo, ha dichiarato: "De Laurentiis aspetterà 4-5 giorni poi comunicherà il nome del sostituto di Marino che dovrà garantirgli quella struttura organizzativa che pretende".
Sul nome il giornalista spiega: "Ci sarebbe stato un incontro a Roma con Zanzi anche se poi è stato smentito".
Redazione NapoliSoccer.NET

12 Commenti

  1. mi dispiace per marino, ma credo che nn sia stato in grado di portare qualita’ in squadra nonostante i soldi spesi:
    ho notato che il napoli durante la campagna acquiti di questa estate nn e’ mai riuscito a vincere la concorrenza di molte squadre quando si parlava di aquisti importati.
    Per quanto riguarda i nostri neo acquisti nn credo che Marino abbia fatto fatica ad acquistarli visto che nn ci sono state altre squadre interessate.lo stesso Quagliarella e’ stata una sua scelta a venire a napoli. Marino quando lo ha acquistato ha dichiarato che quello di Quagliarella era stato il colpo piu’ importante della su carriera. Io penso che se nn ci fosse stata la volonta’ forte del calciatore(poiche’ napoleano), col cavolo lo prendeva Marino.
    Quindi dico che e’ stato giusto che se ne sia andato visto che nn e’ riuscito a portare nomi importanti e di esperienz internazionale.

  2. il napoli ha bisogno di tranquillità e non di cambi dirigenziali.

    comunque se marino va via al suo posto prenderei felice caccamo.

    una squadra ha bisogno di grandi giocatori poi in panchina può andare anche mourinho o papadopulo

  3. Finalmente il Presidente si è deciso a dare il benservito ad uno dei responsabili dei mali del Napoli.
    Inoltre,poco dopo l’annuncio,da più parti,sono state fatte dichiarazioni non certo lusinghiere nei confronti dello stesso Marino,il che dimostra che la”caduta del regime”fosse l’unica soluzione possibile.
    Giudico ottima l’idea del Presidente di introdurre nuove figure professionali,il che significherà più specifiche competenze,ma soprattutto un rinnovamento profondo e definitivo,che sarà una premessa indispensabile per migliorare i risultati della squadra.
    Io credo che agli stessi calciatori non sembri vera”la caduta del muro di Marino”,non mi meraviglierei se stessero da qualche parte a festeggiare.
    Ora,però,è la volta di cambiare l’allenatore.
    Donadoni,ottima persona e grandissimo professionista,non è l’allenatore adatto al Napoli.
    Non ha dato gioco,nè grinta,nè mentalità vincente.
    La svolta che ci si aspettava da lui non è arrivata e vedere il Napoli giocare è un sacrificio.
    A volte è meglio di un sonnifero.Consiglio caldamente Roberto Mancini,se si vuole finalmente stare a certi livelli.
    Il primo passo,gigantesco,è stato fatto.Ora,si proceda con un allenatore di alto livello,e allestendo una vera squadra,perchè non tutti gli uomini sono all’altezza del Napoli.

  4. facciamo si che moggi possa collaborare con il napoli….iss sap c’adda fà!l’allenatore dovrebbe fare in modo che la scuadra sia serena ma se sta sempre con quella faccia appesa la domenica mi metto a piangere pure io,trasmette insicurezza non fa per la prima squadra

LASCIA UN COMMENTO