Quanti romani nel Napoli di Reja

0
29

Da Savini a Blasi per finire a Cupi e Capparella.
Napoli-Roma non può essere una gara qualunque. La sfida tra azzurri e giallorossi è pur sempre una classica, il derby del Sud e sarà una sfida emozionante anche per la lunga schiera di romani che giocano nel Napoli. Da Savini a Blasi proseguendo con Cupi, Domizzi e Capparella. Tra loro, però, soltanto il guerriero Blasi ha coronato il suo sogno: indossare la casacca della Roma nella stagione 1999/2000. Quella fu una stagione fugace con sole 5 presenze. Savini e Domizzi sono nati entrambi a San Basilio col sogno giallorosso. Savini, che ha giocato per anni nella Lodigiani, la squadra satellite della Roma ha sempre sperato di poter giocare con la squadra di Sensi. Domizzi, invece, non lo dice apertamente ma nei suoi sogni c’è quello di calcare l’erba dell’Olimpico. Infine Cupi e Capparella che il derby del sud lo vivranno da dietro le quinte. Il primo perché infortunato, il secondo per motivi tecnici e di abbondanza.

 

Fonte: resport.it

Condividi
Articolo precedenteMarino: “Mi aspetto che le sorprese non finiscano”
Prossimo articoloNiente Juve-Napoli per i supporters azzurri
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO