Sequestrato materiale esplodente all’interno del San Paolo

6
21

La notizia ha dell’incredibile ed anche i poliziotti non avreanno creduto ai loro occhi. A seguito di alcune perquisizioni, infatti, la Polizia di Stato, in uno dei garage dello stadio San Paolo, ha sequestrato oltre 200 kg di materiale esplodente, tra cui fuochi pirotecnici proibiti di rilevante potenza oltre che i cosiddetti "cobra" (fumogeni – ndr), spesso usati dai gruppi ultras.
A seguito delle attività di polizia è stata tratta in arresto una persona. La Digos sta indagando negli ambienti vicini al tifo napoletano per capire se c’era l’intenzione di creare disagi alla società nel corso di Napoli-Udinese così come in passato avvenne per Napoli-Forsinone, quando un gruppo di balordi si infiltrò nel settore distinti e lanciò verso il terreno di gioco i fumogeni accesi. 
Forte la presa di posizione delle Autorià: Santi Giuffrè, Questore di Napoli, in merito al sequestro ha dichiarato: "Noi facciamo tutti i filtraggi e i contro filtraggi possibili ma a cosa serve quando poi il materiale è già all’interno dello stadio?".

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteMaradona nel mirino del fisco: sequestrati gli orecchini
Prossimo articoloNapoli-Udinese: quanti intrecci!
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

6 Commenti

  1. Certo che è materiale del tifo!!

    Qua mi pare sempre che si cade dalle nuvole! Si sa benissimo che gli ultrà portano le loro cose nello stadio nei giorni precedenti alle partite!! O credete che entrino nelle curve con lo zaino pieno di fumogeni e petardi??!!

    C’è da scoprire, casomai, se scavalcano ho c’è qualcuno che li lasci entrare… ma non è una novità sta cosa!!

  2. per il calcio napoli “NOI” napoletani siamo pronti a mettere bombe e ad ammazzare e fare altre schifezze del genere ma per il lavoro per il pizzo per altre cose sociali che riguarda il vivere quotidiano ci chiudiamo in casa e subbiamo come schiavi. che popolo di illusi sono d`avvero amareggiato ciao a tutti

LASCIA UN COMMENTO