Rally: Al via campionato italiano, Abarth da battere

0
102

Con il rally del Ciocco, in programma nel fine settimana in Toscana, scatta il campionato italiano rally. Abarth, Peugeot, Mitsubishi e Subaru partono sostanzialmente alla pari, anche se in realta’ il ruolo di vettura da battere tocca alla Fiat Grande Punto grazie al titolo 2007 conquistato da Giandomenico Basso, che quest’anno sara’ invece impegnato nell’Irc (Intercontinental rally challenge). A conferma delle proprie velleita’ anche per il 2008, Abarth ha affidato le sue due vetture nella mani di piloti esperti e di grande valore come Andrea Navarra e Renato Travaglia. I buoni risultati della stagione 2007, ed il fatto di poter contare su un campione del valore Paolo Andreucci, danno grandi possibilita’ di vittoria anche alla Mitsubishi. La Lancer Evo IX del toscano sara’ seguita come di consueto dalla RallyArt Italy. Mitsubishi quindi, ma anche, e soprattutto Peugeot con l’accoppiata Luca Rossetti-207 Super 2000 che sono chiamati ad una stagione da assoluti protagonisti. Ultima in ordine alfabetico ma non ultima nei favori della vigilia e’ la Subaru. La Casa delle Pleiadi decidera’ all’ultimo momento, dopo le prove pre gara, se schierare le nuove Impreza, cosa che attualmente sembra molto difficile, o usare ancora per una gara il modello dello scorso anno. La Casa delle Pleiadi per il titolo piloti punta tutto su Piero Longhi, mentre Andrea Aghini, sara’ in gara nel Cir soprattutto per portare punti pesanti per il Costruttori. L’obiettivo stagionale del toscano e’ infatti quello della conquista di un’altra serie il Trofeo Rally Terra. Questi i piloti ed i team ufficiali, ma per il Campionato Assoluto Conduttori e per il nuovo Campionato Italiano Indipendenti concorreranno altri driver in grado di inserirsi molto in alto nelle classifiche di ogni appuntamento. Tra questi un posto di rilievo va a Luca Cantamessa che con la usa Mitsubishi Lancer Evo IX sara’ tra i primi in tutte la gare. Il rally del Ciocco prendera’ il via, domani, alle 18.30, con la disputa della super speciale in notturna ‘Il Ciocco’. La gara proseguira’ quindi sabato e domenica con la disputa di altre 13 prove cronometrate, per un totale di quasi 160 km di speciali. Il gran finale sara’ a Castelnuovo Garfagnana.

 

Fonte: ANSA

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Fiorentina-Everton, Daspo per 5 inglesi
Prossimo articoloRugby: 6 Nazioni, azzurri domani volano a Parigi
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here