Schwoch: “Tra Genoa e Napoli sarà una bella sfida”

0
56

L’ex attaccante del Napoli, Stefan Schwoch, intervistato da Tuttomercatoweb ha raccontato le sue impressioni sulla sfida tra gli azzurri ed il Genoa.

Partiamo dalla sfida fra Genoa e Napoli, che partita ti aspetti?
"Sicuramente bella. Il Genoa gioca molto bene ed il Napoli è una buona squadra".

Il Genoa quest’anno si è rafforzato molto
"Ha perso due giocatori importanti come Thiago Motta e Milito. Diciamo che è una buona squadra, con un ottimo allenatore che riesce a far rendere al meglio i suoi giocatori. Lo scorso anno c’era anche Rubinho, tra i migliori portieri della categoria, ed in difesa stessa cosa si può dire di Ferrari. E’ sempre stata una squadra che ha giocato molto coralmente, ma penso siano ancora molto forti".

Per quanto riguarda invece il Napoli?
"Il Napoli si è rinforzato molto, ha preso giocatori come Quagliarella e credo possa fare molto bene, specialmente in casa dove si esprime sempre ad alti livelli".

Cosa ne pensi della querelle estiva legata a Lavezzi?
"Parlare da fuori non è mai facile, non si sa come stanno le cose e forse lo sanno solo lui ed il presidente. Giudicare è difficile, ma penso che un giocatore come lui faccia comodo al Napoli. E’ altrettanto vero, però, che tenere un giocatore che vuole andare via non è mai facile, se le cose si sono sistemate tanto meglio per il Napoli".

La coppia Lavezzi-Quagliarella darà risultati importanti?
"Quagliarella vede molto bene la porta, Lavezzi anche ed entrambi si muovono molto. Il Napoli non avrà acquisito fisicità, ma sicuramente avrà acquisito in velocità e doti tecniche. In A una punta centrale forte di testa farebbe comodo, ma sono comunque due giocatori di estremo valore".

Ti aspettavi una scelta di cuore da parte di Quagliarella?
"Giocare a Napoli per un napoletano credo sia il massimo, perciò lui ha fatto la scelta che gli sembrava più giusta. E’ andato dove sentiva di andare, una società che la domenica porta sessantamila persone allo stadio".

Per la gara di oggi chi vedi come possibile protagonista?
"Per il Napoli potrebbero essere proprio Quagliarella e Lavezzi, mentre per il Genoa potrei dire Crespo, se gioca".

Come potranno fare al Genoa Crespo e Floccari?
"Spero per loro bene, sono giocatori di valore e Crespo ha fatto gol ovunque. Sarà molto comodo per Floccari e potrà imparare tante cose".

Se tu dovessi fare un pronostico?
"Direi un pareggio".

Il Napoli ti ha dato tanto, ti è rimasto nel cuore?
"Sono stato bene, l’ho sempre detto, ho tanti amici e per me è una seconda casa. E’ un piacere tornarci e trascorrere qualche giorno, sono ricordi che mi rimarranno sempre e porterò sempre con me".

Un nome per rinforzare il Napoli?
"Il Napoli ha giocatori forti, ma quando ho letto che volevano Cassano ho pensato che fosse il giocatore ideale per la piazza".

Pensi sia fantacalcio?
"No, ad un certo punto si poteva anche parlare. A vendere un giocatore così, però, ci pensi cento volte".

Un ruolo invece dove il Napoli dovrebbe rinforzarsi a gennaio?
"Magari il terzino sinistro, si sta adattando un destro ora".

Napoli e Genoa saranno ancora le rivelazioni?
"Il Genoa può fare sicuramente bene, mentre il Napoli lo scorso anno ha chiuso in malo modo e credo possa fare sicuramente meglio".

Possono lottare per la Champions?
"Per quello che sta facendo vedere il Genoa è possibile, mentre il Napoli potrebbe lottare, ma sarà più difficile che per il Genoa".

Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista realizzata da Tuttomercatoweb.com



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here