Donadoni: “Valuteremo domani la condizione generale”

6
51

Zuniga e Datolo hanno bisogno di riposare
Il tecnico del Napoli Roberto Donadoni intervenuto in conferenza stampa al centro tecnico di Castelvolturno dove sta preparando la difficile gara di Genova ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate sul sito ufficiale del club dove definisce il match col Genoa: "Sono partite stimolanti in cui tutti dovremo dare qualcosa in più".
Mister, come si affronta il Genoa?
"Facendo leva sulle nostre caratteristiche. Andiamo a giocare con la prima in classifica, una squadra a punteggio pieno che avrà grande entusiasmo ed una forte spinta dal suo stadio. Ma noi siamo vogliosi e desiderosi di confrontarci con queste realtà importanti".

Un match tra due delle squadre più attese del campionato. Sentite particolarmente il fascino di questa sfida?

"Probabilmente per noi può anche essere un test di maturità, ma io credo che noi dobbiamo andare in campo consapevoli delle nostre qualità. Poi che di fronte ci sia il Genoa, l’Inter, il Milan e così via, cambia poco. Nel senso che è inutile andare a sprecare energie soffermandosi sulle difficoltà del match prima ancora di affrontarlo. Bisogna andare in campo con rispetto assoluto per squadre forti ed organizzate come il Genoa, ma tenendo la nostra filosofia di gioco. Non voglio complessi particolari. Bisogna giocare con energia positiva"

Che Napoli ci si deve attendere domenica sera?

"Io vorrei che ci fosse un mix tra le cose buone messe in mostra a Palermo e gli elementi positivi mostrati con il Livorno. Quest’anno abbiamo intrapreso un nuovo percorso. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo cambiato gioco, uomini e tipo di allenamento. Sinora ho visto cose che mi sono piaciute molto, dei miglioramenti ma per fare il salto di qualità c’è bisogno della continuità. Sappiamo che il Genoa è una realtà importante ed ambiziosa. Bisognerà andare in campo con la giusta mentalità ma anche mantenendo le nostre caratteristiche di gioco più congeniali. Sono match stimolanti questi, e per far bene bisognerà che tutti diano il massimo della propria espressione e delle proprie risorse".

Ci saranno dei cambiamenti di formazione?

"Beh, questa settimana abbiamo lavorato senza i sudamericani. Consideriamo pure che Datolo e Zuniga sono rientrati da poche ore ed hanno avuto viaggi travagliati. Loro due in particolare hanno bisogno di riposo e non partiranno con noi, anche perché poi avremo 3 partite in 10 giorni e bisognerà distribuire bene le energie. Per il resto si va via in venti e valuteremo domani la condizione generale".

Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista tratta da SscNapoli.it



6 Commenti

  1. X ANTIMAZZONI
    sei proprio negativo al massimo……..il napoli non ha bisogno di persone come te che criticano sempre tutto, la squadra fino ad ora ha fatto benissimo e farà benissimo anche a genoa io mi sento un 3-1 per gli azzurri, fai un pensiero positivo pure tu che è meglio!

  2. caro amedeo, vorrei ma io sono realista e non mi monto di certa la testa!!! il napoli ha battuto solo il livorno, mica il real madrid, facciamoli alla fine i conti, il bilancio infrannuale si redige dopo 6 mesi di attività, e non dopo 2 partite.. io ti parlo di sensazioni, NON DI CRITICHE
    ps: spero di sbagliarmi… stasera vedremo
    FORZA NAPOLIIIIIII

  3. per amedeo , e da sempre che sostengo , che ce troppa gente ,presunti tifosi che si danno adosso parlando male del napoli compreso antimazzoni…..non capiscono ghe più ne parli male e più si aggiunge negatività ,,,!! che palle .. forza napoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here