Umberto Calaiò: “mio fratello non vivrebbe bene il distacco da Napoli”

9
44

Dall’AtaHotel di Milano Umberto Calaio’, fratello, nonchè procuratore, di Emanuele Calaio’, ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: "Calaiò non vivrebbe sicuramente bene una eventuale partenza da Napoli. Era venuto dal Pescara al Napoli e dopo essere arrivato in serie A, ora non sarebbe facile il distacco da Napoli città e da Napoli società. Purtroppo i termini della trattativa con il Genoa non li conosco, sono un intruso dal punto di vista materiale della trattativa. Dal punto di vista personale posso dire che il desiderio di un ragazzo di 25-26 anni è quello di giocare dopo essere arrivati su un palcoscenico così importante, come lo sarebbe per qualsiasi altro giocatore.
Intanto secondo Gianluca Di Marzio a breve la Fiorentina potrebbe dare il via libera per la cessione di Pazienza al Napoli".
 

Redazione NapoliSoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteCalcio: Coppa Italia, festa Catania: Udinese fuori
Prossimo articoloCalcio: il Cagliari ricorre contro il fisco per l’Irap
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

9 Commenti

  1. no emanuele nn andar via..resisti n’altro poco..reja l’anno prox andra via e tu sarai nuovam titolare.nn dimentichiamo quello ke hai fatto x il napoli..se dovessi partire sappi ke napoli ti vorra sempre bene

  2. credo che calaiò sia legato al Napoli ed a Napoli e preferisce veramente rimanerci. personalmente gli consiglio di andare in prestito fino a fine stagione in qualche società dove ha più possibilità di giocare perchè Reja proprio non lo vede! Poi quando l’allenatore se ne và (speriamo a fine anno) ritorna e si gioca le sue carte!

  3. per me puo andare via! ha dimostrato di non essere un giocatore all altezza della serie in tutte e ripeto tutte le occasioni in cui e sceso in campo….si forse magari per no nrovinare un investimento ( si parla di soli 3 mln ) potremmo mandarlo in prestito e vedere che combina.

    Aggiungo che cmq se parte c’è bisogno di un sostituto…

  4. Quoto Gianni,anch io come credo tutti sono legato ad emanuele anche se devo dire che quest anno le poche volte in cui Reja l ha messo in campo,tra nervosismo ,voglia di strafare e sfiga,non nè ha azzeccata una!!

  5. EMANUELE non andare via!! ti siamo riconoscenti per quello che hai fatto, il mondo midia e’ fatto da gente balorda, ruffiana e senza cuore ha dimenticato in fretta tutto quello che hai dato a questa squadra ,ricordati che il vero tifoso non ti ha dimenticato e sono convinto che cambiando l’allenatore sara ‘ un’altra musica.

    ciao LORISS

  6. Credo sia un giocatore da utilizzare solo nei turn-over, o comunque contro squadre al massimo del valore del Siena o Parma. (non dimentichiamoci che ha avuto i suoi bei momenti di difficoltà anche quando eravamo in serie C e B nonostante giocasse quasi sempre).
    La serie A , non fa per lui, anche se
    comunque va ringraziato per quello che ha fatto a Napoli, che non è una piazza facile.

  7. Spero che non vada via, nonostan quelllo che NON HA FATTO VEDERE in questo girone di andata.
    Emanuele deve riprendersi, prima dal punto di vista mentale e poi da quello fisico.

LASCIA UN COMMENTO