Le prime dichiarazioni di Blasi rosanero

22
24

Manuele Blasi affida le sue prime dichiarazioni da nuovo giocatore del Palermo a Mediterraneonline.it: “Non avevo rinunciato al Palermo, era solo una mia confusione derivata dal fatto che c’era poco tempo per decidere. Ho passato due anni stupendi a Napoli ed è normale che certe scelte debbano essere ponderate con un po’ d’attenzione”.

Arrivi a Palermo con quali ambizioni e con quali obiettivi? “L’ambizione è quella di fare bene, di giocare e di mettermi in mostra. Voglio togliermi, anzi vogliamo toglierci, delle belle soddisfazioni, puntiamo in alto perchè la squadra è forte. Arrivo a Palermo in punta di piedi, mi metto a disposizione del mister, cercherò di aiutare la squadra per raggiungere traguardi importanti, nessuno regala niente quindi se ci sarà da conquistare il posto sono pronto”.

Che ne pensi del tuo nuovo mister? “Non lo conosco però è un allenatore ambizioso con tanta grinta e questo è importante. Mi ha fatto un’ottima impressione, ma avrò modo di conoscerlo. Tengo a precisare che non ho mai rifiutato il Palermo, volevo solo riflettere perchè a Napoli ho vissuto due anni importanti, volevo quindi capire cosa voleva fare la società partenopea”.

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte mediteraneonline.it
 

Condividi
Articolo precedenteAddio a Montervino, ceduto alla Salernitana
Prossimo articoloReja: “Di giocatori come Blasi ce ne sono pochi”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

22 Commenti

  1. Un giocatore che sicuramente ci mancherà!
    Apprezzo il fatto che Zamparini non ci voleva cedere Amelia per non rinforzare una concorrente alla classifica per l’Europa (..ad 8 milioni di €…) e noi invece regaliamo loro un giocatore completo, utile sia in mediana che in difesa e che ha giocato in nazionale!
    Protagonismo di De Laurentiis od ottusità di Marino?

  2. Via Blasi, ora toccherebbe a Cannavaro, la legge è uguale per tutti: dentro chi sà giocare a calcio, fuori gli improvvisati.
    Con Balsi e Cannavaro in campo si cominciava la partita da 2 a zero di svantaggio, perchè minimo una cazzata a testa decisiva la fanno sempre. Ora con il solo Cannavaro a fare le cannavarate partiamo con un gap solo di 1 – 0. Annulliamo il gap mettiamolo in tribuna e dentro il grande Santacroce. Donadoni ricordati che per esserti intestardito con Tony agli europei sei stato esonerato, non fare la stessa cosa con Cannavaro. Questo è un consiglio poi come si dice… chi è causa del proprio mal pianga se stesso.
    SBAGLIARE è UMANO PERSEVERARE è DIABOLICO.

  3. Come al solito la preoccupazione è quella di stare sulla scena ed esibirsi in positivo o negativo non importa , invece quest’uomo dal grande ego non ha mai capito lo spirito di sacrificio e di appartenenza ad un gruppo e ad un progetto, aveva le caratteristiche di Bagni dei tempi migliori ma non la personalità in panchina ci stanno campioni del calibro di del Piero e non fiatano per amor di squadra se solo l’avesse capito…, così invece era ed è stato un turbamento in più nello spogliatoio meno male che c’è un Palermo ad accoglierlo, non rimpiangiamolo non ci meritava come tifosi.

  4. X GASPARE: ottusità di marino,purtroppo come dice de laurentis siamo tutti bravi a comprare con i soldi, la bravusa si vede anche quando si deveno piazzare giocatore e noi da 5 anni non siamo in grado di vendere un solo giocatore a titolo definitivo grazie anche ai contratti lunghissimi che fa il nostro caro direttore. e adesso come da 5 anni siamo una squadra incompleta.

  5. Blasi e’ un “ciuccio” che non sa passare il pallone a 3 metri di distanza! la media di 1 ammonizione a partita! Ha cominciato bene due anni fa, poi e’ calato vistosamente e l’anno scorso non ha ripetuto il campionato di un anno prima! Se fosse stato “bbuono” la juve non ce lo avrebbe dato!

  6. vorrei porre l’attenzione su 3 punti.
    1. cedendo blasi ci si aspettava un dzemaili o un mudiyngay, ora nel caso si rifacesse male gargano , con ki lo sostituiamo ?..ci resta solo pazienza ,ma sappiam tutti che nn ha la stessa grinta..
    2. dopo due partite di campionato ci siam resi conto che era necessario un esterno sinistro di ruolo …la juve ha preso grosso , noi perkè nn de ceglie o dossena o al limite molinaro?….la juve ora ha 3 esterni sx di ruolo , se marino si fosse dato da fare uno tra DE CEGLIE e MOLINARO poteva esser preso.
    3.MARINO, E TU SARESTI UN ESPERTO DI CALCIO?…HAI PRESO TUTTI CALCIATORI PER I QUALI SI è SPESO UNA FORTUNA , E LI ABBIAM REGALATI SENZA GUADAGNARCI UN SOLO EURO….GRANDE DIRETTORE .APPELLO PER DE LAURENTIS…LICENZIALO…QUALSIASI PERSONA FAREBBE MEGLIO DI LUI..FIDATI

  7. probabilmente il tempo di blasi a napoli era finito, ma questa cessione rappresenta in toto la mediocrità di questa società. lavorano male molto male. restano a napoli i de zerbi amodio rinaudo pazienza DATOLO, partono mannini blasi e vitale, qualcosa non torna. sarà che il mercato a gennaio ritorna e forse questa dirigenza sulla cui qualità si comincia a nutrire qualche dubbio, potrebbe avere qualche asso nascosto me lo auguro da tifoso del napoli, ma fino ad allora ci sono tante partite e questo napoli a mio avviso (quanto vorrei sbagliarmi) costruito male, potrebbe aver già compromesso anche il risultato minimo cioè il sesto posto. se dovessi aver ragione e spero di no, non crede presidente che è venuto il momento di parlare di meno, e farsi un po da parte così come ha fatto cairo, magari scegliendo un nuovo direttore, ormai marino campa di rendita lavezzi e hamsik, per il resto parlano i risultati. una domanda per voi, ma se gargano prende un raffreddore chi gioca in mediana?

  8. questo errore alla lunga lo pagheremo caro…. molto caro. se gargano dovrà tirare il fiato chi lo sostuirà? …………. pazienza…….. che stupidaggine……o MARINO è SUCCUBE DEL PRESIDENTE O SOTTO C’è QUALCOSA CHE NOI TIFOSI NON SAPREMO MAI

  9. bene ceduti 2 dei milgiori del napoli mannini e blasi, perchè la società si è voluta privare di loro che secondo me potevano fare ancora tanto per noi? e poi ragazzi onestamnet quel datolo sulla sinistra è inguardabile!!!! ora pensiamo a far bene forza napoli!!!!

  10. sinceramente non capisco una cosa !
    abbiamo visto che i queste 2 partite il sostituto ideale di gargano e’ stato bogliacino, perche’ evidenziate che debba essere pazienza ?
    In realta’ volevano far fuori anche lui ed in quel caso sicuramente avremmo preso qualcuno, ma va bene cosi. Poi seguiranno anche gli altri, dobbiamo chiudere in un modo o nell’altro con il passato ed i giocatori che lo hanno rappresentato

  11. in qst mercato come sempre il napoli cade sul + bello…1 esterno sinistro serviva come il pane ed invece niente!!zuniga è buon giocatore ma spendere 8,5 milioni,ja p piacer marino!!vendere blasi per tenere il caro michele pazienza nn ha senso!!de laurentiis deve aprire gli occhi e capire ke spendendo così faremo la fine dei track e nel giro di 2-3 anni avremo nuovamente debiti!!perciò via marino e dentro uno ke sappia spendere le enormi risorse ke il presidente mette..però vorrei anke ke de laurentiis facesse il presidente e bast..e poi 1 cosa per cannavaro(paolo).è vero si impegna ed ha grande attaccamento alla maglia,ma se lucarelli a 34 anni ti fa uscire matto come la mettiamo cn gila mutu amauri zarate di natale e via dicendo?perciò dentro santacroce come centrale destro e campagnaro come centrale con contini a sinistra!un pò di panca nn fa male a nessuno…

  12. Proverei DATOLO al posto di gargano e Zuniga sulla fascia con Contini. In caso di necessità inserire gargano che può essere un ottimo panchinaro!

    p.s. proverei anche santacroce al posto di cannavaro!

    formazione:
    de sanctis

    campagnaro

  13. La sinustra ,non esiste stop,io proverei Rullo in quanto macino ed in più l’unico di ruolom che abbiamo con Datolo avanti sino a centrocampo massimo come limite,in modo da poter essere fresco anche sotto porta.o un 442.

  14. onore a te guerriero, Palermo è un squadra che picchia come il Catania dell’anno scorso, loro non giocano al calcio….. forse quella è la tua dimensione….. ci mancherai

  15. a qst punto sulla sinistra perkè nn provare rullo?ke skerzo della sorte è L’UNICO esterno sinistro di ruolo almeno fino a gennaio…nn è l’ultimo scemo,a me nn piace partendo da qst,però kissà può scapparci la sorpresa.perkè nn provarlo?se va male dopo 45 minuti o dopo 1 partita nn farlo giocare però almeno ha avuto la sua chance..kissà se donadoni ci penserà..centrocampo ke era inizialmente in esubero e ke invece adesso è composto oltre ke dai titolari gargano hamsik cigarini come riserve il sempre bravo bogliacino e poi AMODIO e PAZIENZA…mah…

  16. cmq sperando sempre ke donadoni sia un allenatore “normale” e cioè ke nn sta provando sempre lo stesso modulo 3-5-2,io giokerei con quasi gli stessi giocatori un 3-4-1-2 con de sanctis in porta;difesa a tre con santacroce campagnaro contini;cigarini play basso con maggio + alto sulla fascia destra e gargano vicino a cigarini a far da rubapalloni e bogliacino come interno sinistro;hamsik dietro le punte lavezzi e quagliarella.oppure un un 4-3-1-2,con de sanctis in porta;difesa con zuniga ke avrebbe la licenza di spingere molto poi santacroce e campagnaro centrali e contini ke resterebbe bloccato a sinistra,centrocampo a 3 con cigarini gargano e bogliacino e con hamsik dietro le 2 punte…lo so a parole è facile dire tutte ste cose,alla fine sempre con il 3-5-2 si giokerà però nn è possibile ke nn si provino altri skemi a partita in corso in caso di difficoltà..

  17. Avevamo pochi interditori di peso e sostanza al Napoli e Blasi era uno di questi, nonostante buoni acquisti abbiamo delle lacune sotto gli occhi di turno e un guerriero in meno non saranno certo i Pazienza etc.etc. a non far sentire la mancanza di Blasi.
    Caro Marino hai toppato questa squadra farà poca strada.

LASCIA UN COMMENTO