Marino, via libera per Blasi al Palermo

2
32

Il Cagliari chiede Santacroce, il Napoli dice no.
Pierpaolo Marino
ha accettato il prestito di Manuele Blasi al Palermo. Ora tocca al calciatore decidere ma essendoci già una accordo tra il suo procuratore Davide Lippi ed il Palermo si può ritenere quasi sicuro il passaggio del centrocampista in rosanero. D’altra parte il Palermo ha perso Dzemaili che si sta accasando a Parma. La società emiliana ha ceduto l’attaccante Vantaggiato al Torino. 
Il Cagliari in queste ore si è fatto prepotentemente sotto per Santacroce ma il Napoli ha detto "no". A rivelarlo è stata la redazione di Radio Goal – Kiss Kiss Napoli.
Redazione NapoliSoccer.NET

2 Commenti

  1. Come al solito resto sconcertato della mancanza di capacita’ di acquisto dei dirgenti del napoli.
    Adesso che blasi e’ andato via e non sono stati capaci di acquistare un altro centrocampista ed un esterno sinistro,voglio proprio vedere come fanno se dovesse venire a mancare un cenrocampista.
    Sono davvero incazzato ci siamo tolti tanti giocatori:
    montervino.assafa a maronna!!!!
    amodio nn si e’ capito se ha firmato o meno.
    blasi mi e’ dispiaciuto ma visto che ci siamo tolti uno come lui , pensavo che un rincalzo fosse arrivato.invece niente!!!
    dalla bona assafa maronna!!!
    vitale l’unico mancino puro che avevamo(solita furbizia della dirigenza)
    mannini 10000 volte meglio di zunga(spero di avere torto su questo)
    E’ possibile che sono 2 anni che nn riusciamo a trovare un mancino puro su quel ruolo? a me viene da pensare che c’e’ molta incapacita’ da parte della gestione dirienziale!!!!

  2. Come si fa a rjnforzare una rivale diretta dando in prestito un elemento come
    Blasi ? L’avessimo almeno venduto bene si capirebbe ma cosi’…e poi
    il mancino dove sta ? sono veramente sconcertato poi se penso a come abbiamo svenduto Mannini con Zuniga pagato uno sproposito e Vitale dato in prestito con diritto di riscatto,Ma siamo proprio sicuri che quà nisciun è
    fess ???????

LASCIA UN COMMENTO