Napoli in corsa per Dossena e Dzemaili, ma la concorrenza è in vantaggio

0
69

Ultime frenetiche ore di calciomercato per il Napoli che non riesce a sbloccare nessuna trattativa. Il dg Marino è impegnato su vari fronti sia pr assicurae alla società partenopea ulteriori rinforzi che per sfoltire la rosa dagli esuberi. Le trattive iniziano a complicarsi sia per il poco tempo a disposizione sia per gli inserimenti di altre società nella corsa all’acquisto. Nei giorni scorsi si è tanto parlato dell’interesse del Napoli (alternativamente) per i centrocampisti Mudingayi (Bologna), Dzemaili (Torino) e Kuzmanovic (Fiorentina) e del ritorno di fiamma per Dossena (Liverpool). Ebbene, allo stato attuale il Napoli sembra essere in ritardo rispetto alle altre società interessate all’acquisto dei suddetti calciatori.
Definitivamente accantonato l’interesse per Kuzmanovic perchè il giocatore è stato acquistato dallo Stoccarda per 8 milioni di euro. Questo passaggio, però, si ripercuote sull’eventualità Dzemaili in quanto la Fiorentina lo ritiene utile alla propia causa e con una casella da riempire ed 8 mln di euro in portafoglio appare sempre più probabile che lo svizzero si accasi in Toscana. Proprio a questa eventualità si deve – almeno per il momento – il mancato accordo con il Parma che comunque sarebbe in vantaggio sul Napoli, tranne cambiamenti dell’ultima ora, per accaparrarsi eventualmente il giovane talento granata.
Discorso diverso quello riguardante Mudingayi, Napoli e Bologna attendono gli eventi, intanto i felsinei hanno ricevuto un’offerta dall’Espanyol e con ogni probabilità questa sarà la destinazione del forte centrocampista rossoblu.
Riguardo a Dossena, invece, la trattativa è sempre più complessa. Quando tutto sembrava fatto il Napoli si è tirato indietro e quando ha riprovato a riallacciare il discorso è emerso che il procuratore del giocatore aveva avuto abboccamenti con Juventus e Roma, che al momento sembrano essere un gradino più su del Napoli perchè partecipanti a competizioni europee. Sia Juventus che Roma prenderebbero Dossena a patto, la prima, di non accordarsi con Grosso e la seconda semmai dovesse cedere Riise. Quindi il Napoli non può che attendere impotente gli sviluppi anche se è in corso un incontro tra Marino e La Florio, manager di Dossena.
Sul fronte mercato in uscita tutto tace, ed anche in questo caso Marino attende gli eventi. Pazienza continua ad interessare al Bologna così come al Parma che però, consapevoli della volontà partenopea di cederlo, nicchiano attendendo un definitivo sconto. Intanto il procuratore del calciatore sta discutendo il futuro del suo assistito nei box del Bologna. Blasi ed il Palermo, invece, avrebbero trovato un accordo ma è il Napoli che si trincera vuoi perchè vorrebbe introitare quanto più possibile vuoi perchè il giocatore – qualora accetti la panchina – sarebbe un elemento di valore da tenere in debita considerazione. In dibattimento i trasferimenti di Montervino alla Salernitana, di Pià in prestito al Cesena e di Rullo, ultimamente accostato alla Triestina.

Redazione Napolisoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here