Super Quagliarella stende il Livorno, superlativo Hamsik

20
107

Le pagelle di Napolisoccer.NET: Napoli-Livorno 3-1
De Sanctis
: attento ed efficace per tutta la garacompie due parate che salvaguardano il risultato. A voler essere pignoli gli si potrebbe contestare qualche responsabilità sul gol del Livorno ma si riscatta alla grande. 6.5 
Campagnaro
: è il valore aggiunto del reparto difensivo di quest’anno. Ottimo negli interventi, preciso nelle chiusure e prezioso negli inserimenti offensivi. Da una sua iniziativa nasce il primo gol azzurro. 7
Cannavaro
: qualche errore di posizionamento ed un paio di interventi rudi fanno ritornare in mente il Cannavaro della scorsa stagione. Da considerare che gli è toccato marcare Lucarelli che non è un avversario facile però alcuni suoi interventi dimostrano che proprio non riesce a trarre insegnamento dagli errori: è diabolico il modo in cui persevera. 5,5
Contini
: non soffre gli avversari, chiude con precisione e non si lascia andare a tentennamenti o ad errori. Quando non si sente sicuro, intelligentemente, spazza via il pallone senza fronzoli. 6
Maggio
: ancora una prova positiva anche se spesso non riesce ad entrare nel vivo del gioco, vuoi per suoi demeriti vuoi per una scelta che sembra provenire dalla panchina (che chiede maggior gioco sulla fascia sinistra). Dimostra di essere sempre al posto giusto quando la squadra attacca, ma questa sera spreca una facile occasione spedendo fuori di testa una palla molto invitante. 6
Gargano
: parte male muovendosi per il centrocampo senza costrutto e lasciando troppo spesso sguarnita la sua zona. A poco alla volta Donadoni riesce a canalizzare nella giusta direzione i suoi movimenti e la partita dell’uruguaiano migliora sia in quantità che in qualità. Sul finire, complice la stanchezza, commette qualche errore. 6
Cigarini
: detta i tempi della manovra smistando palloni per i compagni, però non è ancora al massimo e si vede. Nella ripresa il suo apporto cala sensibilmente e la manovra del Napoli perde fluidità ed incisività. Di sicuro è un giocatore che può migliorare facendo il suo bene ma soprattuto quello del Napoli. 6
Hamsik
: che gran bella partita quella dello slovacco, indipendentemente dalla splendida azione che ha finalizzato in maniera egregia. Anche stasera si impegna senza risparmio spesso prendendo la squadra per mano oppure aiutando i compagni  con la sua capacità di smarcarsi. 7
Datolo
: la sua partita vive due momenti diversi, fa da spartiacqua l’errore che consente al Livorno di dimezzare lo svantaggio. Prima dell’errore la sua prestazione è stata qualitativamente e quantitativamente ottima, palle recuperate, passaggi filtranti, sovrapposizioni efficaci hanno positivamente caratterizzato la sua prova. Dopo l’errore è apparso psicologicamente bloccato e la sua prestazione è scaduta ai minimi termini. E’ evidente che vuole far bene e risente dei momenti di difficoltà, fortunatamente il suo errore è stato ininfluente. 6
Lavezzi
: testardo nel dribblig, esagerato nel portar palla ed inefficace nelle sue iniziative: non è il Lavezzi che tutti ammiravamo anche se l’impegno non manca. Marcato con attenzione non ha nè lo sprint nè la lucidità per superare i suoi avversari, di riflesso i suoi dribbling troppo spesso rasentano l’inutilità. 5,5
Quagliarella
: inizia con una magia che probabilmente avrebbe creato lo scompiglio sugli spalti. Si fa perdonare l’ "errore" segnando una doppietta ma soprattutto giocando una gara egregia. E’ l’attaccante che da anni mancava nella squadra azzurra ed i tifosi lo hanno capito eleggendolo fin da subito, indipendentemente dal campanilismo, proprio beniamino: sognar non nuoce. 8

Sostituzioni:
Bogliacino: Entra quando la squadra è in affanno e non riesce a rendersi utile come in altre circostanze. 5,5
Zuniga: nel poco tempo a disposizione riesce a dimostrare di essere un pesce fuor d’acqua. La corsia sinistra continua a mietere vittime. 5
Hoffer
: il suo ingresso fa felice sua nonna in tribuna. Dimostra di avere una progressione spettacolare percorrendo 40 metri di campo in un batter d’occhio. SV

Allenatore, Donadoni: sarà sicuramente preoccupato per la partita double-face della squadra (che bissa quella di Palermo) ma anche per il ripetersi di alcuni errori che hanno consentito al Livorno, nel secondo tempo, di mettere il Napoli alla frusta. Le note positive del primo tempo sono di buon auspicio, sperando che il calo della ripresa sia una conseguenza momentanea della preparazione estiva e del caldo. Nel primo tempo, comuqnue, la squadra ha denotato una buona organizzazione di gioco correlata ad un’intelligente impostazione tecnico/tattica. Si vedono i primi frutti del suo lavoro ma l’importante oltre che riuscire ad aumentare l’autonomia dei singoli e di abbattere la percentuale degli errori. Speriamo che Donadoni riesca a fornire ai suoi giocatori quel quid che è mancato in queste prime due giornate di campionato perchè la squadra vista nella ripresa contro il Livorno (così come a Palermo) non va assolutamente bene! 6

Gianni Doriano – Redazione Napolisoccer.NET



20 Commenti

  1. De Sanctis 6-Campagnaro 6.5 Campagnaro 5.5 Contini 6 Gargano 5.5 Cigarini 5.5 Hamsik 7 Datolo 6 Lavezzi 6 Quagliarella 9 Bogliacino 5 Zuniga 5 Hoffer s.v Donadoni 6

  2. non rendiamo questo zuniga un altro pacco! mettiamolo nella sua posizione ideale e vediamo se è in grado di sostenere il gioco!…al siena ha fatto più che bene ora però bisogna che ce lo dimostri anche qui!

  3. in difesa la squadra fa paura.!!!!Ho sempre difeso Cannavaro, ma mi rendo conto che persevera nei suoi errori.A questo punto molto meglio Rinaudo,.Donadoni va bene per tutto, solo gli manca il coraggio di far fuori Cannavaro.

  4. Terzino sinistro…vogliamo un qlsiasi essere umano deambulante che sia mancino in grado di calciare un pallone..l’importante è che lo faccia col piede sinistro in maniera naturale..vi prego velo pago io con la tredicesima..

  5. non concordo sul voto a cigarini, la cui prestazione a mio giudizio è stata insuficiente: si è limitato a passaggi in orizzontale e molto spesso è stato gargano che ha dovuto prendere in mano le redini del gioco a centrocampo.
    io da cigarini mi aspetto molto di più…
    anche il 6,5 a cannavaro è troppo generoso, lucarelli lo ha messo spesso in difficol tà, purtroppo rispetto a palermo ha atto un passo indietro.
    preoccupante zuniga, secondo me donadoni non deve intestardirsi a impiegarlo sulla sx, zuniga deve essere l’altenativa a maggio sulla dx.

  6. Ma mi chiedo perche’ un giocatore SCANDALOSO come CANNAVARO debba giocare-farci penare-soffrire-è il nostro punto debole e gli avversari lo sanno- Lucarelli lo ha preso semplicemente per il culo e ha fatto tutto quello che voleva e dico Lucarelli(ottimo giocatore) e non Messi!!!!
    CANNAVARO in campo a SANTACROCE fuori è un DELITTO!!!!!!!!!!!!!!!
    Voglio vedere fino a quando continuera’ ad essere titolare
    CANNAVARO IN TRIBUNA NEMMENO PANCHINA!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. mamma mia ma quagliarella cosa fa…?!?!? se fosse entrato quel goal,lo stadio sarebbe caduto. Il solo pensiero di poter fare un gol del genere, già lo rende un campione!!

    FORZA NAPOLI

  8. “Cannavaro: qualche errore di posizionamento ed un paio di interventi rudi fanno ritornare in mente il Cannavaro della scorsa stagione.”
    …che tortura… ma chi ci obbliga a tenerlo in campo???

  9. Anche un occhio meno esperto si sarebbe accorto che Maggio, condizionato dalla paura di infortunarsi nuovamente e Lavezzi che ancora non ha smaltito i contrasti con la società, non sono nelle migliori condizioni di giocare l’intera partita. Secondo il mio modesto parere, i summenzionati giocatore si dovrebbero accomodare in panchina. Dovrebbe essere richiamato in difesa Santacroce, Campagnaro dovrebbe giocare al posto di Maggioe e Quagliarella con Hoffer dovrebbero essere la coppia d’attacco.

  10. Cannavaro come al solito, una copia perfetta dello scorso anno Donadoni ti prego mandalo a Torino, perché Santacroce a rifiutato di riscaldarsi????????

  11. solo io io nn ne capirò molto di calcio xò di certo bisogna tener conto anke del valore degli avversari e Tavano-Lucarelli nn erano Milito-Etò-Pato-Amauri e sul gol del Livorno lui nn era in marcatura e fuori posizione inoltre in 1 altra occasione il Livorno stava x pareggiare sul lato destro e lui era di nuovo fuori posizione quindi il 6.5 mi sembra + ke giusto!

  12. il napoli visto nel primo tempo contro quei poveri illusi del palermo(mediocre squadra di centro-bassa classifica), potrebbe gicarsela con tutti!!! ci sarebbe da fare ancora qualche ritocco in difesa per non vanificare tutto il lavoro del centro-attacco! mi piange il cuore vedere santacroce in panchina…
    cannavaro farebbe la differenza in serie C… ma nel napoli in A e’ letteralmente in balia degli avversari… ps campagnaro migliore acquisto, erano anni che non vedevo un giocatore cosi completo sul prato del s.paolo!!!
    FORZA AZZURRI!!!!!!

  13. cigarini mi ha deluso .non ha fatto niente .quei passaggi laterali li so fare pure io e non costo 10 ml di euro.mi aspetto molto di piu da lui .zuniga se continuano a farlo giocare a sinistra lo bruciano.lavezzi il solito cavallo pazzo .gli unici con un po d’intelligenza calcistica sono datolo ,gargano ,quaglairella e hamsyk.confronto all esordio la squadra a livello di gioco ha fatto un passo indietro.
    sempre forza napoli

  14. Questo Napoli non mi ha convinto. Maggio sembra che abbia paura di giocare, passa regolarmente la palla all’indietro. Lavezzi si inestardisce in inutili dribbling ritardando il gioco senza avere più la rapidità e la lucidità di saltare mai l’uomo. Cannavaro è un vero è proprio buco nero nella difesa, cosa aspetta la società a provvedere? Cicarini è un buon giocatore ma non ha la personalità per prendere in mano la squadra. Non vorrei essere di cattivo augurio ma se tutto va bene mi aspetto un settimo posto.

  15. grande quagliarella…..anke a me il napoli non ha convinto,i danni arrivavano da sinistra: bravo datolo ma in casa soffrire col livorno…..può capitare guarda il bari a milano…..vedramo più in là..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here