Quagliarella e Hamsik regalano al Napoli la prima vittoria stagionale

0
23

Napoli-Livorno 3-1 (2-0) – Cronaca e tabellino della partita
Il Napoli regala al suo pubblico la prima vittoria della stagione battendo per 3-1 il Livorno. L’incontro si apre con un colpo spettacolare di Fabio Quagliarella al 4′ minuto che infiamma il San Paolo. L’attaccante napoletano scocca un tiro da 50 metri che scheggia la parte inferiore della traversa per poi finire sulla linea di porta e quindi tornare in campo per essere raccolta da un incredulo De Lucia. Al 10′ è ancora Quagliarella che devia un tiro da fuori di Campagnaro sul quale  De Lucia è bravo a respingere d’istinto. Sulla respinta il bomber di Castellammare ribatte in rete e corre a festeggiare davanti al sui pubblico, facendo esplodere tutta la sua gioia per il primo gol in maglia azzurra in campionato.
Al 33′ il Livorno ha una buona occasione con Lucarelli che ben piazzato in area di rigore, su un cross dalla destra di Pulzetti, colpisce di testa ma la palla finisce alta.
Al 36′ il Napoli raddoppia con un gran gol di Hamsik che in dribbling supera la difesa schierata presentandosi davanti a De Lucia che batte con un preciso colpo da sotto di esterno destro. Palla in rete e Napoli sul 2-0. 
Il Livorno non ci sta e al 38′ ancora Lucarelli impegna seriamente De Sanctis bravo a salvare di pugno.
Il primo tempo termina con gli azzurri in vantaggio per 2-0 ma con un Livorno per niente arrendevole.
Il tempo di ricominciare che gli amaranto sono già in rete. Al 47′ Candreva scaglia un potente sinistro in rete. De Sanctis riesce appena a deviare sulla traversa, la palla ritorna in campo e Lucarelli è il più veloce di tutti a mettere in rete.
Il Napoli non è più brillante come nel primo tempo, la stanchezza si fa sentire e anche nelle azioni offensive non c’è più tantissima lucidità.
Al 63′ un bel cross dalla sinistra di Quagliarella trova Maggio pronto a staccare alto e colpire di testa ma il suo tiro termina di poco a lato.
Tre minuti dopo, sul rovesciamento di fronte, è il Livorno ad andare vicinissimo al pareggio. Lucarelli con una finta manda a vuoto Cannavaro e calcia di destro. E’ bravissimo De Sanctis ad intuire il pericolo e ad uscire dai pali andando a ribattere il tiro del bomber livornese.
Il Livorno si fa ancora pericoloso al 79′ quando Candreva dopo aver superato un avversario tira una gran botta da fuori area. De Sanctis riesce con fatica a respingere, la palla resta vicino alla linea di porta che Danielivicius in scivolata non riesce a buttare dentro andando invece a colpire il portiere napoletano.
Al 83′ Hamsik e Lavezzi se ne vanno in velocità involandosi verso la porta del Livorno, il Pocho non riesce a concludere un dribbling in area di rigore ma la palla finisce nei paraggi di Quagliarella che tira di prima mettendo alla destra di De Lucia. L’arbitro convalida nonostante una dubbia posizione di fuorigioco di Lavezzi che potrebbe essere valutata attiva in quanto sulla traiettoria del tiro. Per Quagliarella è doppietta che vale oro per il Napoli.
Agli azzurri non resta che amministrare il risultato ma a tempo praticamente scaduto una brutta entrata di Pieri, che merita il secondo giallo da De Marchi, mette ko Gargano. Il centrocampista uruguagio resta a terra dolorante alla caviglia e deve essere portato fuori con la barella. Dopo qualche minuto Gargano riesce a rialzarsi anche se piuttosto claudicante ed a rientrare in campo appena in tempo per il triplice fischio dell’arbitro.
Il tabellino della partita:
Napoli (3-5-2): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Contini, Maggio, Gargano, Cigarini (30′ st Bogliacino), Hamsik, Datolo (11′ st Zuniga), Lavezzi, Quagliarella (43′ st Hoffer). (1 Iezzo, 8 Blasi, 13 Santacroce, 19 Denis). All.: Donadoni.
Livorno (4-4-2): De Lucia, Raimondi, Diniz, Perticone, Pieri, Filippini (40′ st Cellerino), Pulzetti, Candreva, Bergvold (1′ st Moro), Tavano (29′ st Danilevicius), Lucarelli (11 Benussi, 4 Rivas, 5 Marchini, 87 Vitale). All.: Ruotolo
Arbitro: De Marco di Chiavari.
Reti: 4′ Quagliarella, 35′ Hamsik;  47′ Lucarelli, 83′ Quagliarella.
Angoli: 5-5.
Recupero: 2′ e 6′.
Espuli: 91′ Pieri (doppia ammonizione). Ammoniti: Quagliarella per comportamento non regolamentare, Lucarelli e Pieri per scorrettezze.
Spettatori: 40.000 circa.

Redazione NapoliSoccer.NET
 
 

LASCIA UN COMMENTO