Donadoni e il nuovo Napoli: 4-3-3 o 4-3-2-1

17
35

Che Donadoni avrà bisogno di conoscere i giocatori a disposizione è sacrosanto, che la squadra abbia una sua identità dopo aver giocato per cinque anni con il sistema 3-5-2 tanto voluto da Reja, è altrettanto sacrosanto ma non vi è dubbio che ben presto vedremo il Napoli schierato in campo secondo le concezioni tattiche del nuovo allenatore.
Donadoni ha raccolto i migliori risultati  schierando le proprie squadre con il 4-3-3 o in alternativa con  il 4-3-2-1, quando la necessità di una maggiore copertura a centrocampo lo richiedeva; quindi si deve presumere che a Napoli vorrà ben presto riproporre uno tra questi moduli tanto cari alla sua concezione calcistica. Quindi, se e quando il nuovo tecnico vorrà, il suo Napoli potrebbe presentare una formazione di questo tipo: Iezzo o Navarro in porta; difesa a quattro con Santacroce a destra, come centrali ci sarebbero Cannavaro e uno tra Contini e Aronica, l’esterno difensivo di sinistra potrebbe essere uno tra lo stesso Aronica e Vitale; a centrocampo Pazienza, Blasi, e Hamsik mentre in attacco spazio a Lavezzi, Denis o Zalayeta e uno tra Datolo e Russotto. Hamsik e Datolo, quando giocherà l’argentino, potrebbero scambiarsi la posizione sfruttando così gli inserimenti offensivi del giovano slovacco. Chissà che il nuovo Napoli targato Donadoni possa essere ammirato già domenica prossima a cominciare dalla partita di Reggio Calabria, di fondamentale importanza per entrambe le formazioni.

Pino Chianese – Redazione NapoliSoccer.NET

17 Commenti

  1. Sicuramente si è fatto un salto di qualità prendendo Donadoni come allenatore, anche se Reja ha fatto un buon lavoro in questi due anni di Serie A, ma il punto centrale resta sempre la pochezza dell’organico soprattutto in attacco ed anche a centrocampo.
    Mi auguro che la stampa ed i tifosi non giudichino il lavoro di Donadoni per come andranno queste ultime 11 partite, ma lo facciano lavorare in serenità per mettere le basi per il prossimo campionato.
    Cmq grazie Edy e Forza Napoli!

  2. Non è assolutamente vero! Donadoni ha avuto i suoi migliori risultati a Livorno giocando cn il 3-5-2.
    Il giornalista si sarà confuso cn il brutto gioco fatto dallo stesso cn l’Italia nella fase pre-europeo!saluti

  3. Penso ke e’ una persona molto professionale,cmq a giugno bisogna intervenire subito sul mercato e prendere almeno 2 fuorclasse,e i giocatori ke kiedera’ Donadoni.Cmq resta il fatto ke anke Reja e’ una persona seria e professionale,non dimentikiamo ke ci ha tolto dal purgatorio della serie c,e ci ha portato in europa!GRAZIE DI CUORE EDY!……………

  4. il problema non era reja e non sarà neanche donadoni.Il problema è il clan che si e formato all’interno degli spogliatoi. Là deve lavorare donadoni..Il clan dei sud americani ha potere…Ciao a tutti

  5. Non sono un ingrato nei confronti di Reja uomo anzi grazie ,ma di certo che nei confronti di Mr Reja come allenatore sono felicissimo dell’ esonero!!
    Buon lavoro Mr DONADONI!!!!

  6. antireja ma tu lo conosci solo come allenatore no come uomo nn e un tuo amico ********* in futuro quando scrivi cerca di avere piu rispetto per chi come uomo ti vede dall’alto verso il basso come allenatore nn si discute per quello che ci a dato

  7. sprero lasci la difesa a tre santacroce cannavaro contini. il centrocampo con tre centrali hamsik a sinistra amodio o datolo centrale blasi a destra e due ali larghe vitale e russotto. lavezzi e morfeus in attacco .

  8. grazie Reja sei un gran Signore, anche in questa occasione ci hai messo la faccia, in questo mondo di meschini sei una rarità. In bocca a lupo a Mister Roberto, ora i giocatori non hanno più alibi. Tiragli le orecchie e farli faticare loro giocano solo a pallone non vanno in miniera. ragazzi fuori le palle. ForzaNapoli

  9. IO PURTROPPO SONO PESSIMISTA E CREDO CHE IL BLOCCO DEL NAPOLI SIA DI DUE TIPI PSICOLOGICO E TECNICO TATTICO PER QUANDO RIGUARDA DONADONI BRAVO CHE SIA HO I MIEI DUBBI CHE POSSA FAR BENE QUEST’ANNO ADESSO DOBBIAMO SOLO SPERARE DI USCIRE DA QUESTA SITUAZIONE CERCANDO ALMENO DI VINCERE QUALCHE PARTITA ALMENO IN CASA DEL RESTO ORMAI L’EUROPA CE LA POSSIAMO SCORDARE…AUGURIAMOCI CHE IL PROSIMO CAMPIONATO IL PRESIDENTE METTE MANO IN SACCOCCIA E SBORSA UN PO DI SOLDI PER COMPRARE UN PO DI GIOCATORI CHE ABBIANO UN PO DI ESPERIENZA E CHE ROTTAMI I RINAUDO PAZIENZA ARONICA ECC ECC

  10. buona fortuna a donadoni…grazie reja…
    ma vorrei suggerire a marino un paio di nomi per il napoli ke verrà:..
    NILMAR furiclasse basiliano classe ’84….costo cartellino circa 10mln ..ingaggio attuale intorno ai 400mila euro..guindi alla portata delle casse del napoli(guardatelo su youtube).
    DIEGO BUONANOTTE classe 88…furiclasse argentino…costo cartellino meno di 10mln…ingaggio 300milaeuro…alla portata del napoli…
    marino se dormi, il valore di questi salirà alle stelle..son dei fuoriclasse..nn dei buoni giocatori..FUORICLASSE…c’è la differenza

  11. Non è vero che il Napoli gioca con il 3-5-2 da 5 anni. Nel primo anno di C Reja giocava con il 4-2-3-1 e con il 4-4-2. Nel secondo anno di C ha giocato sempre con il 4-4-2. A metà stagione di B introdusse il 3-5-2.

  12. FACILISSIMO POTER CONTRAFFARE LE IMMAGINI , SPECIE QUELLE CHE SI VEDONO SU YOUTUBE, RIMANGO DEL PARERE CHE SE NON VUOI PEZZOTTI , DEVI AVERE DEI COLLABORATORI CHE VADANO SUL POSTO A VEDERE DI PERSONA IL CALCIATORE, OGGIGIORNO SI FA DI TUTTO PER FAR GUADAGNARE PROCURATORI E CALCIATORI.
    ATTENZIONE

  13. ORA SONO STUFO E COMINCIO A RISPONDERE AI COMMENTI STUPIDI, CHI DICE CHE IL NAPOLI HA UN’ORGANICO SCARSO NON CAPISCE NULLA DI CALCIO E QUINDI FAREBBE MEGLIO A NON COMMENTARE GLI ARTICOLI.
    CONTATEVI PRIMA I NAZIONALI CHE ABBIAMO IN GIRO PER IL MONDO E POI SCRIVETE SE PROPRIO DOVETE FARLO.
    SERGIO

LASCIA UN COMMENTO