Benitez: “La Fiorentina è stata sempre una squadra forte in casa, ma proveremo a vincere la partita. Sulle parole di Montella…”

3
42

benitez1_02-12-2013Rafa Benitez è intervenuto in esclusiva a Radio Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione “Radio Goal”, per parlare della sfida di domani contro la Fiorentina. Ecco quanto evidenziato da NapoliSoccer.NET.

 

Cosa ne pensa di questo Napoli, dopo la vittoria contro lo Young Boys?

“Adesso abbiamo fiducia e pensiamo che possiamo giocarcela con qualsiasi squadra. I risultati danno fiducia all’ambiente e aiutano”.

 

Come sta la squadra e soprattutto De Guzman dopo la tripletta?

“Mi piace avere una difficoltà del genere con un calciatore che fa tre goal. La rosa ha la possibilità di cambiare per avere un livello alto di rendimento. Hamsik sta bene e tornerà, così come David Lopez. Britos s’è allenato e sta bene. Solo Michu e Zuniga continuano ad allenrasi aparte”.

 

Rafael ha giocato piu’ di tutti. Ha molta fiducia in lui?

“Ho parlato con lui e Andujar e ho detto che il ruolo di portiere si basa sulla fiducia. Rafael ha bisogno di fiducia e ne ha bisogno tanto. Il resto dei portieri sta lavorando bene”.

 

Cosa ha detto a Callejon per la convocazione in Nazionale e se ha sentito Del Bosque?

“Con Callejon ho parlato prima e ho avuto modo di sentire lo staff di Vicente. Loro lo hanno convocato perchè se l’è meritato e perchè hanno visto il suo lavoro. Siamo tutti molto contenti per questo”.

 

Rafa Benitez ha vinto di piu degli altri allenatori nel Napoli. E’ un motivo di orgoglio per lei?

“Questo è un motivo di soddisfazione sia per me che per i calciatori che lavorano tanto. Questa però è anche una sfida per far meglio e vincere qualcosa in piu'”.

 

Domani si aspetta un campo caldo a Firenze?

“La Fiorentina è sempre stata forte in casa. Loro hanno un allenatore di livello e l’anno scolso fecero una grande stagione. Proveremo a vincere la partita”.

 

Cosa ne pensa delle parole di Montella?

“Io ho un buon rapporto con lui e a Coverciano abbiamo parlato tanto di calcio. E’ una persona intelligente e sa che abbiamo rispetto sia per lui che per la sua squadra”.

 

Bisogna essere uniti spalla a spalla per arrivare sino in fondo. Cosa ne pensa delle poche presenze allo stadio dei tifosi in queste ultime partite?

“La crisi economica è importante e qui a Napoli so che è difficile arrivare a fine mese. I tifosi hanno capito che bisogna andare avanti spalla a spalla. Noi proveremo a dare il massimo e a vincere tutte le partite. Loro aiuteranno la squadra come hanno sempre fatto”.

 

Un appello ai tifosi…

“Noi daremo il massimo in ogni partita e voi tifosi dovete essere orgogliosi di questa squadra che lavora tanto. Insieme possiamo arrivare a raggiungere obiettivi importanti quest’anno”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET

 

 

3 Commenti

  1. Avevo previsto un filotto del Napoli. Così è stato. La fiorentina non ha nessuna possibilitá di fare risultato. Si tratta di una buona squadra, ma il Napoli di ora è imbattibile.
    Il mio Pronostico è un secco 0 a 3. Potrei anche sbilanciarmi sui marcatori. Callejon, Callejon….Koulibaly.
    Il sacro pronostico di Istutillo Tosatti

  2. Un po di equilibrio nei commenti , non farebbe male, non si puó parlare male del napoli, di benitez, di alcuni giocatorietc e adesso fare gli elogi, giusti, ma fuori tempo.
    Un allenatore come. Benitez ,prossimo allenatore della nazionale spagnola , a causa di pochi e stato messo in discussione, speriamo che resti, altrimenti quando ci capitera di trovare un campione come rafa. Aspettavamo il nuovo maradona , abbiamo riceviuto l’omologo in panchina , anche se qualcuno non lo ha ancora capito.
    Domenica risultato positivo per il napoli e la classifica.

  3. La condizione del Napoli di adesso conferma che Benitez non prepara bene le squadre. Oggi si corre perché a furia di giocare i calciatori di allenano ‘naturalmente’. Ora sembra tutto possibile ma resta il rammarico, con due innesti di qualità saremmo in testa facilmente.

LASCIA UN COMMENTO