De Laurentiis su tutte le furie per l’arbitraggio: “Ricominciamo!”

10
29

In un articolo pubblicato dal Corriere dello Sport e riportato dalla redazione di Goal.com, si apprende di un Aurelio De Laurentiis molto amareggiato per gli errori arbitrali che si sono verificati nel corso della partita tra Napoli e Palermo.
«Ricominciamo». L’unica parola scappata ad Aurelio De Laurentiis al termine della parti­ta quando gli hanno spiegato e rispiegato cosa era accaduto al «Barbera» con Rosetti: un goal an­nullato che poteva essere tran­quillamente accordato; un goal ac­cordato al Palermo dopo una spinta di Cavani a Mag­gio che stava proteggendo il pal­lone in piena area; un penalty riconosciuto ai siciliani per un in­tervento di Zuniga; e poi una se­rie di episodi sfortunati che han­no condizionato il risultato (tre pali).

Ma parlando dell’arbitrag­gio, De Laurentiis si è ricordato delle tante volte in cui lo scorso campionato il Napoli si è trovato a discutere di direzioni di gara perlomeno opinabili. «Ricominciamo», non riusciva a dire di più il presidente del Napo­li attraverso quel telefono cellu­lare che più volte aveva squillato durante i novanta minuti. E’ sta­to l’addetto stampa Baldari a te­nerlo aggiornato. Ma anche il fi­glio Edoardo, con lui a Los Ange­les, ha chiamato spesso a Paler­mo. De Laurentiis si è disperato. Mai vissuta una domenica così. Se l’è presa con quelli della «In­front», la società che si è aggiudi­cata i diritti televisivi delle parti­te di calcio del nostro campiona­to per l’estero. Mai avrebbe im­maginato che potessero trasmet­tere Juventus-Chievo invece di Palermo-Napoli che laggiù conta tantissimi emigrati di origini sici­liane e campane.

Hanno provato a rincuorarlo: «Presidente, al Na­poli anche il pareggio sarebbe andato stretto», «Presidente, ha giocato Dàtolo a sinistra e bene». Macchè. De Laurentiis era su tut­te le furie. A fine partita ha volu­to al telefono Pierpaolo Marino: «Cosa bisogna fare con questi arbitri? Siamo alle solite», pare abbia chiesto al direttore generale. Ieri per De Laurentiis è stata una domenica «bestiale» e difficilmente arrive­rà per il Livorno. Per vedere il suo Napoli aspetterà settembre, forse dopo la trasferta di Geno­va. Intanto medita sul comporta­mento degli arbitri: «Ci risiamo».

Redazione NapoliSoccer.NET (Fonte: Corriere dello Sport/Goal.com)

10 Commenti

  1. ma già con il gol di hamsyk avremmo conquistao fiducia e il palermo si sarebbe arretrato…se il gol fosse stato assegnato e magari quello di cavani annullato adesso saremmo a 3 punti sicuri!

  2. ho visto la partita complimenti al napoli ricordo a zenga che con la sua presunzione sarà molto difficile che prenderete punti in altre partite giocando come il palermo ha giocato ieri ,e cioè punti a gratis…. e zenga aveva l’ atteggiamento che quello che è successo sempre presuntuoso ma non da vincente ma da perdente, era calcolato ne vedremo delle belle più avanti ,perche se zenga è presuntuoso, avrai modo di conoscere il carattere di zamparini, tutto a suo tempo!! se fosse umile doveva affermare cha la partita gli la ragalata il napoli e nien altro se qualcuno ha qualche dubbio si ricordi del silenzio totale che nel barbera serpeggiava,un silenzio incredulo ammettendo la superiorità del napoli…. o sbaglio !! aspetto opinioni di qualche tifoso ! forza napoli

  3. Ha ragione il presidente ,ci risiamo ,non capisco come un arbitro del genere possa essere considerato tra i migliori e poi Zenga,rivediti la partita che è meglio.Comunque noi siamo i soliti polli

  4. Gian luca Di Marzio è il peggior telecronista di Sky e gufa contro il
    Napoli.A mio parere traspare la sua soddisfazione quando il Napoli
    esce sconfitto.Ricusiamolo

  5. Ancora una volta ha ragione il presidente: CI RISIAMO ! Il sig. Rosetti ha colpito nuovamente: vedi gol annullato vedi gol convalidato malgrado la spinta.Non è il solito vittimismo ma dopo sessant’anni (ero in pancia di mia madre e già vedevo solo Azzurro) di pallone devo dirvi che i Signori (in nero) lassù ci amano!?! Abbiamo giocato bene abbiamo preso tre pali (adesso si chiamano legni, pur non essendo più di legno) abbiamo segnato due gol ! Soltanto quando in squadra c’era DIEGO il grande(solo come calciatore) ci hanno lasciato in pace! Vorrei suggerire al presidente di comprare Messi, forse………….FORZA NAPOLI SEMPRE!

  6. Il Barbera era amutolito. Per lunghi tratti della gara i tifodi palermitani erano ammutoliti e si sentivano solo quelli del Napoli, ciò significa ce il Palermo ha avuto solo fortuna. Faccio una previsione: zenga non mangerà il panettone (a palermo) quest’anno.
    <il <nspoli non giocava con tanta personalità una partita esterna da non so quanto tempo, va bene così, i risultati arriveranno se si compra un estrno vero a sinistra senza far giocare zuniga fuori ruolo e sacrificarlo facendogli fare brutte figure.
    Forza Napoli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Non si può partire così, accettare la solita ingiustizia. Ha ragione il nostro presidente, perchè ha investito tanto. Certo, se c’era la moviola in campo, il primo gol di Marek era regolare, a quest’ora avremmo certamente 3 punti. Perchè il Napoli era troppo in palla, il Palermo era ben poca cosa e oggi si parlava di futuro senza ombre e senza paure.
    Basta con questi arbitri e guardalinee incompetenti, che non vedono o vedono male.
    Alla prossima ribelliamoci tutti, perchè quello visto a Palermo è un grande NAPOLI e non ci possono fermare.

  8. Il sig. De Laurentiis deve capire peò che il mondo del calcio non è il mondo del cinema dove sei l’unico a parlare e a poter esprimere pareri…Bisogna anche farsi sentire nei cosidetti “palazzi” (così come li chiamano)…

  9. l’arbitro non e stato per nnt neutrale e il gol annulltao ad hamsik lo dimostra. tutti noi tifosi siamo amareggiati ma l’unica cosa che ci conforta e che poi ci sara la partita del ritorno al san paolo e li dimostreremo che sicuramente il palermo non e superiore a noi ciao e sempre forza napoi

LASCIA UN COMMENTO