Palermo-Napoli: le probabili formazioni

13
22

A poco più di un giorno dal match tra Palermo e Napoli sembrano abbastanza chiare le intenzioni dei rispettivi allenatori.
Per l’incontro di domani Zenga dovrebbe puntare ancora sul 4-2-3-1, già visto in Coppa Italia nella gara con la Spal, con Cavani largo sulla fascia destra, Miccoli prima punta e Pastore libero di svariare su tutto il fronte d’attacco. Un modulo che nel corso della partita può trasformarsi in un 4-3-1-2 e viceversa.
Per quanto riguarda Donadoni i soliti dubbi riguardano le fasce, in particolare quella sinistra che dovrebbe essere affidata all’argentino Datolo. A destra Maggio, con Zuniga che dovrebbe accomodarsi in panchina. Il colombiano potrebbe entrare nel corso della partita per rilevare Maggio o Datolo, vista la sua duttilità, a meno che Donadoni all’ultimo minuto decida di mandarlo in campo dall’inizio.
Altro dubbio sembra riguardare il centrocampo, con Bogliacino che parte favorito rispetto a Cigarini per il ruolo di playmaker.
Queste le probabili formazioni:
Palermo (4-2-3-1): Rubinho; Cassani, Kjaer, Bovo, Balzaretti; Nocerino, Bresciano; Cavani, Simplicio, Pastore; Miccoli.
A disp.: Sirigu, Morganella, Goian, Tedesco, Bertolo, Succi, Budan. All. W. Zenga.
Napoli (3-5-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Contini; Maggio, Gargano, Bogliacino, Hamsik, Datolo; Lavezzi, Quagliarella.
A disp.: Iezzo, Aronica (Rinaudo), Santacroce, Cigarini, Zuniga, Denis, Hoffer.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

13 Commenti

  1. Donadoni viaaaaaaaaaaaaaaa …raga questa è la fine ke farà se nn porterà risultati …blasi nemmemo convocato ma skerziamo ….e santacroce in pankina nooooooooooo viaaaaaaaaaaaaaa dela pensaci tu donadoni deve andare assolutamente via e ankora con sto 352 blè

  2. ma caro donadoni, ricordo le prime parole da mister del napoli, continuo conil 3-5-2 perchè l’ompronta della squadra è questa!!! e ora che fai continui con sto 3-5-2?? che significa? spiegamelo!!! allora ilcambio allenatore a cosa è servito? io nn capisco

  3. santacroce non lo condivido…anche se cmq campagnaro non è per niente da meno….per blasi non mi dispiae….prtare blasi in campo voleva dire giocare in 10 tutta la partita…e donadoni non puo permetterselo….

  4. ma per favore e qui si continua ancora con i nomi,è la squadra che conta non tizio o caio,poi su blasi ha fatto benissimo a lasciarlo a casa, fa solo raccolta di cartellini gialli, non è mai stato decisivo e se qualcuno ha visto le ultime amichevoli non ci sta con la testa,in ogni caso bisognerebbe tifare la propria squadra non contestare solo,poi questi contestano ancor prima di cominciare,figurati che si leggerà se perde qualche partita

  5. Ma dai incominciamo già con le critiche?!? …
    PER ANTONIO : Non è detto che il 3-5-2 di Donadoni sia uguale a quello di Reja … gli schemi sono solo dei numeri messi lì per far parlare la gente nell’arco di tempo che va dal lunedì alla domenica. Io ricordo il 3-5-2 di Capello,quando vinse lo scudetto con la Roma… tanto per citarne uno.
    PER ENZO : Partiamo dal presupposto che nel calcio moderno non esistono giocatori intoccabili… eccenzion fatta per pochissime rarità … Messi,Kakà,Ronaldo … se per il Napoli devono essere intoccabili Santacroce e Blasi, allora penso che difficilmente potremmo acquisire una mentalità vincente nel corso degli anni.

  6. senza voler entrare nel merito degli schemi…..
    al momento santacroce e’ il sostituto eventuale di campagnaro,
    per blasi beh… se ci dobbiamo lamentare del fatto che non lo si fa giocare siamo rovinati !
    personalmente credo che se si trovasse una altra squadra farebbe meglio
    super antipatico lui ed il suo procuratore, come persone,
    come calciatore non ci ho mai visto gran che’

  7. ma non dovevamo passare dal modulo 3-5-2 a 4-3-3??? comunque quello che mi fa paura di stasera è Mr. Zenga!!! Ragazzi, in bocca al lupo per il debutto… 😉

LASCIA UN COMMENTO