Calcio: Matarrese, via allo spezzatino per la tv

0
21

"Giocare alle 12 e lunedì: ci pensiamo"
E’ sempre più concreta l’ipotesi dello ‘spezzatino’ televisivo per il calcio. Intervistato dal Guerin Sportivo sulla questione interviene il presidente di Lega, Antonio Matarrese: "Giocare alle 12 di domenica è un’opportunità e stiamo ragionando anche sul lunedì sera. Per noi si possono fare entrambi a partire dal prossimo agosto". Si lavora anche per aumentare l’appetibilità dei diritti in chiaro, ancora senza acquirenti.

La rivoluzione potrebbe essere alle porte, ma non è che se ne parli più di tanto. Dal 31 agosto, giorno in cui dovrebbe cominciare la Serie A 2008/09, il campionato potrebbe diventare spalmato su tre giorni. La proposta è venuta fuori più volte nelle scorse settimane, ma stavolta è il presidente di Lega, Antonio Matarrese, ad annunciare ciò cui manca solo l’ufficialità: "La partita a mezzogiorno della domenica è un’opportunità – dice Matarrese in un’intervista sulla nuova edizione del Guerin Sportivo -. Stiamo ragionando anche sul monday-night, la partita del lunedì sera: per noi si possono fare entrambi a partire dal prossimo agosto".

La Lega dice sì, dunque, alla faccia di giornalisti e tifosi "da spiaggia", come ha chiamato Galliani la popolazione di addetti ai lavori e appassionati che non sembrano volersi adeguare al calcio che avanza. Per la domenica a mezzogiorno potrebbe esserci solo qualche problema legato alla ricettività degli stadi, mentre il lunedì, già sperimentato ampiamente dalla Serie B, è fattibilissimo. Rimane ancora il problema dei diritti in chiaro, pilastro della mutualità (andranno tutti alla B), ma che per ora non interessano a nessuno: non ci sono acquirenti. "Stiamo lavorando anche in questo senso per aumentare l’appetibilità del prodotto" chiosa Matarrese.

 

Fonte: TGCOM

LEAVE A REPLY