Ed ora Dátolo dove lo mettiamo?

14
19

Dopo la splendida prestazione di Jesús Dátolo con la Nazionale argentina, i tifosi del Napoli hanno scoperto il vero Dátolo quello che convinse Pierpaolo Marino a portarlo a Napoli l’inverno scorso e quello che Maradona conosceva bene e che ha voluto con se in Nazionale. Ora però i tifosi azzurri vorrebbero vederlo titolare con la maglia azzurra, ma il Napoli non è l’Argentina di Maradona, ed il confronto è sopratutto sul modulo che utilizzano i due allenatori Maradona e Donadoni e di conseguenza sul come utilizzare Dátolo. Qualche settimana fa lo stesso giocatore del Napoli dichiarò a ESPN che a nel Napoli di Reja con il 3-5-2 gli veniva chiesto di giocare come quinto a sinistra e di coprire l’intera fascia. Mentre nel Boca giocava in un centrocampo a quattro come quarto a sinistra ma con soli compiti offensivi.
Il Napoli di Donadoni, almeno quello visto nelle prime uscite sembra confermare il modulo 3-5-2, quindi se le cose non cambiano diventerà difficile vedere Dátolo schierato nel suo ruolo naturale. Anche se proprio in questi giorni Donadoni ha dichiarato che una volta trovati gli equilibri in campo, si potrà anche cercare di cambiare qualcosa. Certo che con il Dátolo visto ieri e con Hamsik che speriamo tornerà ai suoi livelli per il Napoli diventerà difficile fare a meno di uno dei due.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

14 Commenti

  1. E’ la giusta risposta a quei numerosi sostenitoti del Napoli che lo avevano denominato dispregiativamente il “settimo nano”. Dove lo mettimo? ci penserà il mister. Per me può giocare in diversi ruoli a condizione che ci sia una completa intesa con i compagni di squadra.

  2. Secondo me Datolo e Hamsik non possono coesistere, poichè per Hamsik il modulo ottimale resta il 3-5-2.
    Lui si è espresso al meglio con Savini che faceva maggiormente la fase difensiva. Ci vorrebbe a sinistra un Savini con più fiato e con piedi migliori.
    Io ancora non capisco la cessione di Mannini.
    Adesso Dossena sarebbe il massimo.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  3. concordo… io non ho mai avuto dubbi sulle sue qualità tecniche e sul suo “piede fine e vellutato”(da notare anche come ha ispirato il “napoli B” nel secondo tempo con l’espaniol… praticamente i suggerimenti offensivi sono partiti tutti da lui)… datolo da noi non va bene perchè gli si chiede di trasformarsi in esterno e oltre a non avere caratteristiche fisiche di resistenza e velocità.. dopo mezz’ora che gli si chiede di coprire tutta la fascia è normale che vada a farsi benedire anche la lucidità, non ha neanche le caratteristiche tattiche per giocare in quella posizione… secondo me renderebbe al meglio da centrale o da centro-sinistra… ma ovviamente non si può mettere fuori ne hamsik ne cigarini… anche se.. io me lo terrei ed ogni volta che hamsik è deludente… la partita dopo cede il posto a datolo… magari in questo modo vedendosi messo da parte s’impegna un pò di più.

  4. o datolo o hamik nel 3 5 2…sicuramente nn è un terzino..ke manca a noi, poi nel 4 2 3 1 possono giocare…insieme…ma quagliarella da solo lassù nn tocca palla

  5. solo perchè un entra e fa goal diventa un fenomeno ma per favore e poi nel napoli donadoni l ha fatto entrare tante volte a partita in corso quindi non so proprio cosa volete da lui allora anche lippi che fa giocare poco quagliarella non capisce niente?

  6. datolo deve giocare ,lo detto sempre ,lui deve acquistare fiducia e il mister lo deve far giocare..!!! ma perchè secondo voi maradona lo ha fatto entrare, per dimostrare che forse lasciarlo in panchina non era del tutto apropriato..!!

  7. il campionato è lungo – potrà giocare al posto di Hamsik.Un ingresso definitov di Datolo è nel 4 4 2 – che il napoli non attua….adesso solo xchè ha toccato un solo pallone e fatto gol….crediamo di avere un grande campione????ma svegliatevi………….e fatevi una cultura di calcio.!!!!Reja e Donadoni ne capiscono più di Voi……….

  8. niente di meno per fare un goal state facendo un casino a momenti sembra diventato un ronaldo ma la smettete e ritornate con i piedi per terra io nn voglio giudicare le sue qualita ma voglio dire che e stato solo un caso un colpo di fortuna tutto qua perche se cosi nn fosse sapete quanti goal doveva segnare datolo con il napoli visto che tante volte e entrato a partita in corso ………………………….

  9. Daniel Bertoni, centrocampista argentino ex Napoli, ha rilasciato un’intervista a “Il Mattino”.

    Il ruolo di Dàtolo? E’ un giocatore di fascia sinistra. Su quel lato può essere il quarto oppure il quinto. Nel 3-5-2 disegnato da Donadoni dovrebbe svolgere le due fasi: quella d’attacco e quella di difesa. E’ una cosa che può fare? Sono convinto che può farlo. Certo, per coprire con continuità tutta la fascia occorrono resistenza, forza, corsa, e velocità, ma Dàtolo queste qualità ce l’ha. Se il Napoli è sul mercato per cercare un esterno sinistro gli consiglio di risparmiare quei danari.

  10. @AGENT BLUE

    non sono d’accordo… ovviamente mia modesta opinione:)… non lo vedo ne una scheggia che scorrazza sulla fascia… ne un polmone d’acciaio che regge per 90 minuti (non giocando da centrale.. che è un pò più statico… ma intendo sulla fascia che dovrebbe percorrere per intero per tutta la partita).. e poi.. cosa più importante… se ricordate come ha giocato da esterno in qualche apparizione l’anno scorso.. non lo vedevo cmq a suo agio giocare accanto alla linea laterale… al contrario, a me piace molto in posizione più centrale (intendo quanto ha campo sia a dx che a sx)… lo vedo un buon rifinitore. Ma ripeto… mia modesta opinione.

LASCIA UN COMMENTO